Francesco Santalucia
Francesco Santalucia
Eventi

Francesco Santalucia, un pianista di Barletta a New York

Presentato l'album "Memoria" al Palazzo di Vetro dell'ONU

S'intitola "Memoria" il primo album del pianista e compositore originario di Barletta Francesco Santalucia, che ha presenta ieri al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite di New York. Insieme alla compagnia del teatro patologico di Dario D'Ambrosi per lo spettacolo "Medea", eseguirà in anteprima mondiale le composizioni del suo cd in uscita oggi per La Grande Onda/A1, e già disponibile su tutti i più importanti store digitali.

Dopo essersi dedicato alla composizione di musica di scena per diverse produzioni in tutto il mondo, ed essersi esibito in Giappone, Indonesia, Nord Africa, negli Stati Uniti e in diverse nazioni europee, ha deciso di raccogliere in un disco diversi brani che riprendono il tema della memoria. L'album contiene musiche strumentali, dove il pianoforte è al centro di tutto, accompagnato unicamente da un trio di archi, qualche sintetizzatore e manipolazione elettroniche analogiche. Solamente un brano si avvale del featuring vocale della cantante marocchina Meryem Aboulouafa, per la quale il musicista ha prodotto diversi lavori tra Francia e Marocco. La memoria evocata dal titolo é rappresentata come un flusso, nel quale si mischiano ricordi, proiezioni oniriche infantili, esperienze di viaggi, il tutto con un forte carattere emotivo.

"Il sogno porta con sé frammenti della nostra vita emotiva - spiega Santalucia - delle nostre memorie, dei nostri desideri, anche se quando lo richiamiamo alla coscienza, si opacizza e più tentiamo di trattenerlo e più ci sfugge". Quest'opera musicale tenta di andare oltre il sogno, per intraprendere quel viaggio interiore affinché le immagini catturate siano solo puro sentimento, pura immaginazione, pura emozione. Questa è l'unica strada per trattenere i ricordi e incasellarli per sempre nella memoria, per poterli poi trasmettere all'esterno attraverso la musica, fonte generatrice di emozioni e comunicazione. Francesco Santalucia studia e si laurea in "Musica Jazz" presso il Conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari e in "Musica Elettronica" presso il Conservatorio "Santa Cecilia" di Roma, vive e lavora tra Roma e New York.
  • Musica
  • Barlettani nel mondo
Altri contenuti a tema
Classe ‘07, cosa ne pensi? Classe ‘07, cosa ne pensi? Originario di Barletta, il giovane TEDE$CO lancia il nuovo singolo “SOCIAL BOOM”
Esther, la nuova wave della Trap viene da Barletta Esther, la nuova wave della Trap viene da Barletta Vent'anni, tanta voglia di comunicare e il successo che attraversa le varie piattaforme digitali
Ricercatore barlettano sviluppa un’innovativa tecnica per la valutazione dello stato di salute dei coralli Ricercatore barlettano sviluppa un’innovativa tecnica per la valutazione dello stato di salute dei coralli Lo studio ha riguardato l'ambiente coralligeno di Hong Kong
Sanremo Giovani con vista su Barletta: Galea e "I nostri 20" Sanremo Giovani con vista su Barletta: Galea e "I nostri 20" Si chiama Claudia Guaglione, in arte Galea, e parteciperà alla prossima edizione di Sanremo Giovani con il brano “I nostri 20”
Jova Beach Party, «oggi, un anno fa, Barletta» Jova Beach Party, «oggi, un anno fa, Barletta» Con una foto dal cielo il ricordo dell'evento più grande dell'estate barlettana 2019
“Da Bach a Rach" il barlettano Frezza racconta i grandi con disincanto “Da Bach a Rach" il barlettano Frezza racconta i grandi con disincanto «Spero di poter presto presentare il mio nuovo progetto in pubblico, per ritrovare finalmente dal vivo i miei lettori»
Primo Maggio con Viva, doppio appuntamento in diretta Primo Maggio con Viva, doppio appuntamento in diretta La mattina musica e approfondimento con “Prima di Maggio - Viva il lavoro”, nel pomeriggio l’inedito show “Mai dire Primo Maggio”
I Moderat tra i vinili: alla scoperta della trilogia metropolitana I Moderat tra i vinili: alla scoperta della trilogia metropolitana Tra le tracce degne di nota per Luigi c'è: "Let in the Light"
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.