Francesco Santalucia
Francesco Santalucia
Eventi

Francesco Santalucia, un pianista di Barletta a New York

Presentato l'album "Memoria" al Palazzo di Vetro dell'ONU

S'intitola "Memoria" il primo album del pianista e compositore originario di Barletta Francesco Santalucia, che ha presenta ieri al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite di New York. Insieme alla compagnia del teatro patologico di Dario D'Ambrosi per lo spettacolo "Medea", eseguirà in anteprima mondiale le composizioni del suo cd in uscita oggi per La Grande Onda/A1, e già disponibile su tutti i più importanti store digitali.

Dopo essersi dedicato alla composizione di musica di scena per diverse produzioni in tutto il mondo, ed essersi esibito in Giappone, Indonesia, Nord Africa, negli Stati Uniti e in diverse nazioni europee, ha deciso di raccogliere in un disco diversi brani che riprendono il tema della memoria. L'album contiene musiche strumentali, dove il pianoforte è al centro di tutto, accompagnato unicamente da un trio di archi, qualche sintetizzatore e manipolazione elettroniche analogiche. Solamente un brano si avvale del featuring vocale della cantante marocchina Meryem Aboulouafa, per la quale il musicista ha prodotto diversi lavori tra Francia e Marocco. La memoria evocata dal titolo é rappresentata come un flusso, nel quale si mischiano ricordi, proiezioni oniriche infantili, esperienze di viaggi, il tutto con un forte carattere emotivo.

"Il sogno porta con sé frammenti della nostra vita emotiva - spiega Santalucia - delle nostre memorie, dei nostri desideri, anche se quando lo richiamiamo alla coscienza, si opacizza e più tentiamo di trattenerlo e più ci sfugge". Quest'opera musicale tenta di andare oltre il sogno, per intraprendere quel viaggio interiore affinché le immagini catturate siano solo puro sentimento, pura immaginazione, pura emozione. Questa è l'unica strada per trattenere i ricordi e incasellarli per sempre nella memoria, per poterli poi trasmettere all'esterno attraverso la musica, fonte generatrice di emozioni e comunicazione. Francesco Santalucia studia e si laurea in "Musica Jazz" presso il Conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari e in "Musica Elettronica" presso il Conservatorio "Santa Cecilia" di Roma, vive e lavora tra Roma e New York.
  • Musica
  • Barlettani nel mondo
Altri contenuti a tema
“Aterraterr", il musicista barlettano Doronzo torna in Puglia “Aterraterr", il musicista barlettano Doronzo torna in Puglia Stasera la performance al Talos Festival di Ruvo di Puglia
“Barletta, che spettacolo”: la pianista Noemi Aurora Cofano completa la rassegna “Barletta, che spettacolo”: la pianista Noemi Aurora Cofano completa la rassegna Appuntamento per sabato 31 agosto alle ore 20.30 presso il Palazzo Della Marra
Fiorella Mannoia a Barletta, ecco la probabile scaletta del concerto Fiorella Mannoia a Barletta, ecco la probabile scaletta del concerto Appuntamento il 25 agosto nel fossato del castello
Le periferie di Barletta risuonano di musica con Soundiff Le periferie di Barletta risuonano di musica con Soundiff Al via la 6° edizione di "Musica in Periferia"
Rumba De Bodas, è tempo di funk al Barbayanne Rumba De Bodas, è tempo di funk al Barbayanne Musica ed avventura uniscono i giovani ragazzi bolognesi della band
Barletta pronta a cantare con Fiorella Mannoia nel suo "Personale Tour" Barletta pronta a cantare con Fiorella Mannoia nel suo "Personale Tour" Il concerto sarà il prossimo 25 agosto
La cumbia di Cacao Mental conquista Barbayanne La cumbia di Cacao Mental conquista Barbayanne Un progetto musicale unico che fonde ritmi latinoamericani e contaminazioni variopinte
Sovereto Festival, questa sera si chiude l'entusiasmante kermesse Sovereto Festival, questa sera si chiude l'entusiasmante kermesse Quattro eventi di teatro, musica e spettacolo
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.