Fiorella Mannoia JPG
Fiorella Mannoia JPG
Eventi

Fiorella Mannoia in concerto, la sensibilità e la sua voce spiazzano Barletta

Il pubblico è in piedi per l'interpretazione di "Povera Patria" di Franco Battiato. Forse quadro della nostra Italia

Profonda, sensibile e dalla voce calda, ieri sera Fiorella Mannoia ha conquistato il pubblico del Fossato di Barletta, circa 2000 spettatori. Tra le interpreti più amate in Italia, "la rossa" esplosiva riesce a coinvolgere un pubblico senza età. Il tour prende il nome dal nuovo album: "Personale" che contiene riflessioni sui sentimenti, sull'umanità e su se stessi.

Le luci del palco sono spente, si intravedono solo i musicisti che accompagnano Fiorella Mannoia in ogni suo concerto. Poi, una folta chioma raggiunge il palco. Il pubblico è impaziente. Alle prime file sono sedute le fan di sempre, quelle che la seguono da anni: come Rosa e Angy di Barletta. Rosa mostra fiera la sua foto a fianco della cantate scattata a Bari, ma prima di quella data, racconta, aveva assistito alla sua uscita fatta a Molfetta. Attende con ansia "Il cielo d'Irlanda", l'interpretazione di "Sally" di Vasco Rossi, "In viaggio" e ancora "Combattente". La lista è lunga. All'ultima fila ci sono madre e due figlie che ascoltano gli album della Mannoia da molto tempo, fin dal singolo: "Quello che le donne non dicono", a testimonianza che i suoi frammenti di storie sono proprio per ogni età.

Ogni canzone è preceduta da una breve riflessione. «"Anna siamo tutti quanti", per esempio, è un brano che racconta il disagio dei nostri giovani. I ragazzi sono in costante sottopressione perché oggi tutti li vogliono forti e belli. Ma non tutti sono così, alcuni sono più introversi e gracili, per questo sono vittime di spietati bulli. Occorre fare molta attenzione e ascoltare i nostri figli. Non è un periodo semplice». Fiorella Mannoia non ha figli, ma come più volte ha sottolineato: «Quando sei donna sei anche madre». Mai così attuale: "In viaggio", dedicato alle madri che vedono il proprio figlio andar via. «Mi sono sempre chiesta quali potrebbero essere le parole di una madre quando giunge il momento di dover salutare suo figlio». Ecco, arrivano le parole giuste per la cantante romana, si tratta infatti di una premurosa raccomandazione di una mamma. Mannoia pensa ai viaggi in mare di uomini e donne disperati. Anche loro sono figli e figlie di qualcuno. Non trovate? Poi riflette sui ragazzi che lasciano la propria casa per trovare lavoro e alla valigia colma di speranze riposte in quel viaggio. Parte del pubblico si alza in piedi per l'interpretazione di "Povera Patria" di Franco Battiato. Certamente ci vedono il perfetto quadro della nostra povera Italia:

Schiacciata dagli abusi del potere
Di gente infame che non sa cos'è il pudore
Si credono potenti e gli va bene quello che fanno
E tutto gli appartiene


I suoi brani più famosi sono al termine del concerto e i cenni di quelle prime battute smuovono ancor di più il pubblico presente. La cantante balla e si diverte senza alcun freno. Lotta contro la violenza sulle donne, il disagio giovanile e il divario sociale sono solo alcuni dei temi cardine dei racconti affidati alla voce della Mannoia. La sua sensibilità lascia il segno e Barletta torna a casa con il sorriso. «Noi attendiamo la Mannoia anche la prossima estate - sono queste le parole di un gruppo al termine del concerto».
11 fotoFiorella Mannoia in concerto a Barletta
Fiorella Mannoia JPGFiorella MannoiaFiorella MannoiaFiorella Mannoia JPGFiorella Mannoia JPGFiorella Mannoia JPGFiorella MannoiaFiorella Mannoia JPGFiorella Mannoia JPGFiorella Mannoia JPGFiorella Mannoia
  • Concerto
Altri contenuti a tema
Levante conquista il pubblico di Barletta Levante conquista il pubblico di Barletta Un successo lo show nel fossato del Castello
La grande serata de "Il Volo" negli scatti di BarlettaViva La grande serata de "Il Volo" negli scatti di BarlettaViva Nelle foto esclusive il racconto di un grande concerto
2 Daddy Yankee in concerto, tutti i divieti attivi a Barletta Daddy Yankee in concerto, tutti i divieti attivi a Barletta Disposizioni speciali per la viabilità, insieme al divieto di consumo di superalcolici
Fiorella Mannoia in concerto a Barletta il 25 agosto con "Personale Tour" Fiorella Mannoia in concerto a Barletta il 25 agosto con "Personale Tour" Un altro appuntamento musicale per la prossima estate barlettana
Il Volo in concerto a Barletta nel fossato del castello il 27 luglio Il Volo in concerto a Barletta nel fossato del castello il 27 luglio Uniche due date pugliesi a Lecce e nella città della Disfida
1 Un Live-DjSet contro il disastro ambientale perché «a Barletta tutto viene lasciato in sospeso» Un Live-DjSet contro il disastro ambientale perché «a Barletta tutto viene lasciato in sospeso» «Stanziati 100.000 euro, ma da marzo quei soldi non sono stati spesi»
Alla parrocchia di San Filippo un concerto per il piccolo Felice Alla parrocchia di San Filippo un concerto per il piccolo Felice Iniziativa di beneficenza per favorire le cure del bambino di Terlizzi
Musica per conoscere, musica per cambiare Musica per conoscere, musica per cambiare Un concerto del coro della scuola “Renato Moro” di Barletta
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.