ANPI BAT
ANPI BAT
Eventi

Festa della Liberazione, Tarantino: «Coltiviamo la memoria anche senza cortei»

«Ho accolto la proposta del Sindaco di Barletta: l'ANPI sarà in Piazza Caduti per deporre corone al Monumento dei caduti»

Elezioni Regionali 2020
«Sarà un 25 aprile diverso, questo 75° Anniversario della Liberazione: senza cortei, discorsi, strette di mano e abbracci. Senza gente in piazza e nelle strade. Tutti in casa, con identica passione e vivendo le stesse emozioni, a coltivare la memoria riconoscente delle donne e degli uomini che ci regalarono la libertà - a dichiararlo è Roberto Tarantino, presidente dell'ANPI BAT "Anna Mascherini e Francesco Gammarota"».

«Ho accolto la proposta del Sindaco di Barletta di celebrarlo all'insegna della sobrietà che l'attuale emergenza impone: l'ANPI, comunque, sarà in Piazza Caduti, alle 11 del 25 aprile, col Sindaco per deporre corone al Monumento ai caduti e alla Lapide posta sul luogo dell'eccidio dei vigili urbani e dei netturbini, che ricorda ai barlettani la violenta aggressione nazista che si abbatté sulla città. Siamo tutti consapevoli che la Resistenza, per Barletta sia anche altro: non dimentichiamo (e non dimenticheremo) i tanti partigiani nati nella nostra città, le centinaia di militari barlettani deportati nei lager nazisti, i nostri antifascisti irriducibili, i concittadini condannati al confino, le vittime civili dell'occupazione nazista, i soldati che - in quel settembre del 1943 – difesero Barletta.

«Nei giorni scorsi - conclude Tarantino - sono stato contattato da Claudio Vitrani, il figlio del terzo fratello della famiglia Vitrani, Giuseppe, anche lui partigiano come i genitori, Michele e Angela Degno e i fratelli, Pietro e Ruggiero, che furono ammazzati dai nazifascisti mentre combattevano per la libertà in Piemonte con la 43^ Divisione Autonoma Val Sangone "Sergio De Vitis". Claudio vive a Torino; sarebbe bello invitarlo a Barletta, il 25 aprile 2021, ringraziarlo per quanto fece la sua famiglia e per dimostrargli che Barletta ha memoria».
  • Liberazione
Altri contenuti a tema
Barletta celebra il 75° anniversario della Liberazione senza corteo Barletta celebra il 75° anniversario della Liberazione senza corteo Il sindaco Cannito: «Il concetto di libertà è parte irrinunciabile della nostra essenza democratica»
1 Festa della Liberazione, Grimaldi: «Approfondire per colmare i vuoti storici» Festa della Liberazione, Grimaldi: «Approfondire per colmare i vuoti storici» Il responsabile Archivio di Stato di Barletta: «Impossibile assegnare un'unica colorazione politica all'agire di una intera città che si oppose, versando il proprio sangue»
"Sud e Resistenza. Storie mai raccontate", Desiante presenta il suo libro "Sud e Resistenza. Storie mai raccontate", Desiante presenta il suo libro «Il contributo che donne e uomini del Sud hanno dato all’antifascismo, alla Resistenza e alla Lotta di Liberazione»
Barletta celebra il 73° anniversario della Liberazione d’Italia Barletta celebra il 73° anniversario della Liberazione d’Italia Pasquale Cascella: «Consegniamo alle nuove generazioni il significato più autentico di questa giornata»
Barletta celebra il 71° anniversario della Liberazione d’Italia dall’oppressione nazifascista Barletta celebra il 71° anniversario della Liberazione d’Italia dall’oppressione nazifascista A un anno di distanza, l'omaggio all'operaio Nicola Delvecchio
Liberazione d'Italia, Barletta rende omaggio alle morti sul lavoro Liberazione d'Italia, Barletta rende omaggio alle morti sul lavoro Un anno fa la tragica morte di un operaio in via Milano: tutte le iniziative odierne
«I nazisti mi torturavano col calcio del fucile» «I nazisti mi torturavano col calcio del fucile» Antonio Fucci, ex partigiano barlettano, racconta la sua lotta
Celebrazioni 70° anniversario Liberazione d’Italia Celebrazioni 70° anniversario Liberazione d’Italia Programma della mattinata
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.