Ferrotramviaria
Ferrotramviaria
Cronaca

Fa l'elemosina ma viene derubato, succede su un treno nella stazione di Barletta

Una cittadina romena è stata arrestata dopo il furto ai danni di un anziano

Elezioni Regionali 2020
Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia Ferroviaria di Barletta, in servizio di prevenzione reati nella Stazione F.S. di Barletta, sono intervenuti a bordo di un treno delle Ferrovie del Nord Barese, in quanto era stata segnalata la presenza di un anziano signore vittima di furto.

Sul posto, gli agenti hanno preso contatti con l'anziano e, dopo averlo rassicurato, si sono fatti raccontare quello che gli era capitato. L'uomo ha riferito che, poco prima, aveva donato 5 euro ad una ragazza che gli aveva chiesto l'elemosina, prelevando i soldi dall'interno della tasca del pantalone dove custodiva altro contante, manovra, quest'ultima, che non è sfuggita alla donna. Infatti, la stessa, dopo essersi seduta accanto a lui, con destrezza gli ha sfilato il denaro dalla tasca, tentando, poi, di allontanarsi. La donna, però, a seguito della descrizione fatta dalla vittima e da altri passeggeri, è stata rintracciata sul treno dagli agenti e identificata per una cittadina romena di 26 anni, pluripregiudicata, dimorante presso un campo nomadi della provincia di Foggia.

Nel corso del controllo di polizia, nella borsa della donna è stata rinvenuta la somma di 195 euro, provento del furto, nonché un telefono cellulare marca Huawei che, dagli accertamenti esperiti, risultava rubato nella città di Mestre (VE) l'8 febbraio scorso e denunciato dalla vittima ai Carabinieri di Favaro Veneto (VE).

Al termine dell'attività, gli agenti hanno restituito i 195 euro all'anziano, mentre il telefono è stato sequestrato per il prosieguo delle indagini.

La donna è stata tratta in arresto e ristretta presso la Casa Circondariale di Trani. Questa mattina, è stata processata con rito abbreviato presso il Tribunale di Trani e condannata a 2 anni di reclusione per furto aggravato e ricettazione, da scontare in carcere.
  • Furto
  • Ferrovie Bari Nord
Altri contenuti a tema
Quattro anni dal disastro ferroviario, una messa in ricordo delle 23 vittime Quattro anni dal disastro ferroviario, una messa in ricordo delle 23 vittime Sabato alle 19.30 ad Andria, Mansi: «Siamo tutti bisognosi perché tutti siamo fragili»
Ferrotramviaria, nuovi orari per la tratta Bari-Barletta, obbligatoria la mascherina Ferrotramviaria, nuovi orari per la tratta Bari-Barletta, obbligatoria la mascherina In vigore dall'8 luglio in ottemperanza da quanto disposto dall'ordinanza regionale
3 Ruba il salvadanaio per la beneficenza in un locale di Barletta Ruba il salvadanaio per la beneficenza in un locale di Barletta Il fatto è avvenuto sotto gli occhi delle telecamere
«Ferrotramviaria ancora in corso di adeguamento», il report di ANSF «Ferrotramviaria ancora in corso di adeguamento», il report di ANSF Interventi a rilento e disagi per gli utenti della tratta Bari-Barletta
2 Rubano nel supermercato e minacciano il direttore, due arresti a Barletta Rubano nel supermercato e minacciano il direttore, due arresti a Barletta Con una bottiglia rotta hanno tentato di opporre resistenza: sono accusati di rapina e resistenza a pubblico ufficiale
In giro sulla SP75 a bordo di uno scooter rubato a Barletta In giro sulla SP75 a bordo di uno scooter rubato a Barletta Fermato un 33enne senegalese: il mezzo, rubato a dicembre, è stato restituito al proprietario
Olivi di Bari e Bat depredati, il Coronavirus non ferma i predoni delle campagne Olivi di Bari e Bat depredati, il Coronavirus non ferma i predoni delle campagne Stessa sorte subiscono mandorle, uva da tavola e uva da vino
Ruba un cellulare sul treno, interviene la Polizia Ferroviaria di Barletta Ruba un cellulare sul treno, interviene la Polizia Ferroviaria di Barletta Arrestato un senegalese per furto aggravato, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.