PD
PD
Politica

Esenzione Imu e Tari in via Andria e Callano, il Pd: «In consiglio l’ennesima farsa»

La nota del gruppo consiliare dem

«Sulla delibera che prevede l'esenzione da Imu e Tari per i proprietari di immobili di via Callano e via Andria è andato in scena l'ennesimo teatrino della amministrazione Cannito». Così il gruppo consiliare del Pd al termine del consiglio comunale odierno.

«Un provvedimento importante, vitale per i proprietari e i residenti della zona, danneggiati dai ritardi, dai rinvii, dalla lungaggine, nei lavori per la soppressione dei passaggi a livello di via Andria e via Vittorio Veneto. Il testo proposto dalla maggioranza prevede l'esenzione dal pagamento di Imu e Tari solo per le famiglie i cui immobili si affacciano direttamente sul cantiere in oggetto: in base a quel testo, solo una decina di famiglie avrebbero usufruito di tale agevolazione. Come gruppo consiliare del PD avevamo preparato un emendamento che prevede l'estensione a tutti i residenti della zona interessata della stessa esenzione, poiché anche queste famiglie sono state colpite dai danni derivanti dai lavori del cantiere. Come già accaduto in altri frangenti, la maggioranza che sostiene Cannito ha strozzato il dibattito. In un momento di assenza dall'aula dei rappresentanti delle opposizioni, il consigliere di maggioranza Antonucci ha chiesto ed ottenuto che il provvedimento fosse dato per letto consentendo la sua approvazione in tutta fretta. Impedendo di fatto alla opposizione di presentare emendamenti e discutere del provvedimento. Una forzatura inaccettabile, un attentato al dibattito e alla partecipazione democratica.

Il Sindaco Cannito si è affrettato, more solito, a rivendicare l'approvazione del provvedimento come un suo grande successo personale. Omettendo, ovviamente, il dato rilevante del piccolissimo numero di famiglie interessate dalla esenzione. Per questa ragione, come gruppo del PD, abbiamo protocollato comunque il nostro emendamento.

E a fronte dell'ennesimo abuso della maggioranza, abbiamo protocollato via PEC, assieme a tutte le forze di opposizione, anche la richiesta di istituzione di una commissione di inchiesta sui lavori di superamento dei passaggi a livello di via Andria e via Vittorio Veneto. La città merita chiarezza e verità: su questo sfidiamo Cannito e la sua maggioranza, dopo l'ennesimo vergognoso episodio in Consiglio comunale, e non intendiamo arretrare nemmeno di un millimetro».
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
10 Cascella: «Il centrodestra non ha i numeri e accusa il PD, diano piuttosto risposte ai cittadini» Cascella: «Il centrodestra non ha i numeri e accusa il PD, diano piuttosto risposte ai cittadini» La nota della capogruppo dem
Ampliamento discarica San Procopio, il Pd: «Ribadiamo ancora una volta il nostro no» Ampliamento discarica San Procopio, il Pd: «Ribadiamo ancora una volta il nostro no» La nota dei dem
22 Dimissioni Cda Bar.S.A., il Pd: «Siamo stati tristemente profetici, l’azienda è ormai un contenitore politico» Dimissioni Cda Bar.S.A., il Pd: «Siamo stati tristemente profetici, l’azienda è ormai un contenitore politico» La nota dei dem
Mancato aumento Tari, il Pd: «Orgogliosi di aver dato il nostro contributo per il bene della comunità» Mancato aumento Tari, il Pd: «Orgogliosi di aver dato il nostro contributo per il bene della comunità» La nota dei dem
Il Pd: «Non aumentare la Tari? È possibile con l'utilizzo degli utili Bar.s.a.» Il Pd: «Non aumentare la Tari? È possibile con l'utilizzo degli utili Bar.s.a.» La nota dei dem
Il Pd: «Barletta bloccata dall’inciucio tra Azione e Fratelli d’Italia e dalle ambizioni dei Tupputi» Il Pd: «Barletta bloccata dall’inciucio tra Azione e Fratelli d’Italia e dalle ambizioni dei Tupputi» La nota dei dem
18 Il Pd: «La Barletta del centrodestra, tra tasse che aumentano e privilegi» Il Pd: «La Barletta del centrodestra, tra tasse che aumentano e privilegi» La nota dei consiglieri dem
1 Il Pd: «La maggioranza non c'è, il sindaco ne prenda atto e la smetta di prendere in giro la città» Il Pd: «La maggioranza non c'è, il sindaco ne prenda atto e la smetta di prendere in giro la città» La nota dei consiglieri dem
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.