Neve
Neve
Territorio

Emergenza maltempo, il Pd invoca lo stato di emergenza

Mazzarano: «Troppi disagi e pericoli alla sicurezza dei cittadini»

"Le avverse condizioni meteorologiche e le eccezionali nevicate che stanno interessando la Puglia, con il carico di disagi e pericoli alla sicurezza e alla salute dei cittadini che ne conseguono, meritano la dichiarazione di stato di emergenza e la richiesta di stato di calamità naturale in agricoltura". A dichiararlo è Michele Mazzarano, presidente del gruppo Pd in Consiglio regionale, dopo l'ondata di maltempo che ha messo in seria difficoltà l'intera regione.

"Intere comunità isolate, grande e piccola viabilità bloccata, ospedali irraggiungibili – ricorda infatti l'esponente del Pd - delineano una situazione che non può essere fronteggiata con mezzi ordinari. Occorrono strumenti e fondi aggiuntivi nonostante la nostra Protezione Civile regionale stia affrontando quanto nelle sue possibilità con lo straordinario spirito di abnegazione dei suoi uomini. I Comuni fanno fronte, a volte in grande difficoltà, a tutte le emergenze - prosegue - che si presentano per i propri cittadini, nonostante la scarsità di strumenti e risorse".

"Pertanto la Giunta regionale, insieme alla Protezione Civile, valuti le condizioni – spiega Mazzarano - per chiedere la dichiarazione dello stato di emergenza". Secondo il capogruppo del Pd, inoltre, "la situazione dei campi richiede il riconoscimento dello stato di calamità naturale per l'agricoltura gravemente colpita dalle abbondanti nevicate. Si registrano – sottolinea - gravi danni agli agrumeti, alla produzione di ortaggi e ai vigneti di uva da tavola che hanno ceduto sotto il peso della neve. Inoltre sono in grave stato di sofferenza gli allevamenti di animali e le aziende zootecniche rimaste prive – conclude - di acqua ed energia elettrica".
  • Sicurezza
  • consiglio regionale
  • Maltempo
Altri contenuti a tema
4 Mare in sicurezza, servizio con idromoto attivo sulla litoranea di Barletta Mare in sicurezza, servizio con idromoto attivo sulla litoranea di Barletta Organizzato il servizio fino alla fine di settembre tutti i giorni dalle 10 alle 17
Vegapol: la sicurezza di fiducia della Bat Vegapol: la sicurezza di fiducia della Bat Servizi di vigilanza innovativi e di alta qualità
Nuovi agenti nella provincia Bat, «impegno del ministro Piantedosi mantenuto» Nuovi agenti nella provincia Bat, «impegno del ministro Piantedosi mantenuto» Grimaldi: «Da dicembre ad oggi, sono 98 i nuovi agenti arrivati nel nostro territorio»
“Giro Mediterraneo in Rosa”, appello a Lodispoto: «Sistemiamo le strade provinciali» “Giro Mediterraneo in Rosa”, appello a Lodispoto: «Sistemiamo le strade provinciali» Intervengono i consiglieri provinciale di centro-destra
“Lavoro e sicurezza”: il tema al centro dell’assemblea indetta da FenImprese Bat “Lavoro e sicurezza”: il tema al centro dell’assemblea indetta da FenImprese Bat Questo pomeriggio convegno a tre anni dall'apertura della sede di Barletta
Igiene e sicurezza, al via da Sicur.a.l.a S.r.l. il corso da Personale Alimentarista Igiene e sicurezza, al via da Sicur.a.l.a S.r.l. il corso da Personale Alimentarista Fondamentale il tema della sicurezza alimentare: dagli obblighi di legge alle buone pratiche per chi lavora nel settore
17 Sicurezza nella stazione di Barletta, interviene il Questore Sicurezza nella stazione di Barletta, interviene il Questore Emessi cinque Dacur e due avvisi orali
«Contrasto ai reati che minacciano la sicurezza e i beni dei cittadini», il plauso di Damiani «Contrasto ai reati che minacciano la sicurezza e i beni dei cittadini», il plauso di Damiani La nota del senatore azzurro dopo le recenti operazioni delle forze dell'ordine sul territorio
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.