Prefettura Barletta
Prefettura Barletta
Cronaca

Dopo l'assalto, il Prefetto riunisce i vertici delle Forze di Polizia

«Sono stati valutati i progetti di potenziamento dei sistemi di videosorveglianza nelle aree comunali»

Il Prefetto di Barletta Andria Trani, Rossana Riflesso, ha riunito nel pomeriggio odierno nel Palazzo del Governo di Barletta i vertici provinciali delle Forze di Polizia. Nel corso del vertice è stato esaminato l'episodio verificatosi nella mattinata di ieri, mercoledì 2 novembre, a Barletta, dove un gruppo di malviventi ha compiuto un assalto ad un portavalori in prossimità dell'ufficio postale di via Canne.
Al riguardo, fermo restando le indagini in corso, è stato disposto un adeguato potenziamento dei servizi di controllo ad opera delle Forze di Polizia, al fine di contrastare la recrudescenza della criminalità sul territorio e garantire una maggior percezione di sicurezza alla comunità locale, particolarmente scossa dal grave episodio.

Nella prossima settimana, inoltre, il tavolo si riunirà nuovamente anche alla presenza dei vertici aziendali di Poste Italiane per discutere delle misure necessarie da mettere in campo per una maggior sicurezza nei pressi degli uffici postali del territorio. Nel corso della riunione, inoltre, sono stati valutati i progetti di potenziamento dei sistemi di videosorveglianza nelle aree comunali interessate da maggiori situazioni di degrado ed illegalità presentati dai Comuni di Barletta, Andria, Trani, Bisceglie e Canosa di Puglia (ed illustrati alla stampa nelle scorse settimane), che saranno ora trasmessi al Ministero dell'Interno ai fini dell'eventuale ammissione a finanziamento nell'ambito delle risorse previste dal Programma Operativo Complementare "Legalità" 2014-2020.

Nell'occasione, inoltre, il Prefetto Riflesso si è congratulato con il Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri per la brillante operazione odierna, coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani, che ha svelato l'esistenza e l'operatività sul territorio di Andria e Minervino Murge di due gruppi criminali dediti ad estorsioni, danneggiamenti e furti nei confronti di imprenditori agricoli e proprietari di terreni, che si erano rivolti all'Arma proprio in ragione del consolidato rapporto di fiducia tra le forze di polizia e la comunità locale.
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
Accoglienza stranieri, avviso pubblico indetto dalla Prefettura Accoglienza stranieri, avviso pubblico indetto dalla Prefettura Servirà a individuare strutture idonee che possano diventare centri di accoglienza a livello provinciale
3 Festività di fine anno, intense attività di controllo su articoli pirotecnici Festività di fine anno, intense attività di controllo su articoli pirotecnici All’opera la commissione Tecnica Territoriale in materia di Sostanze Esplodenti
Sicurezza nelle farmacie, firmato il protocollo d’intesa in prefettura Sicurezza nelle farmacie, firmato il protocollo d’intesa in prefettura «Mettere in rete le telecamere di sicurezza delle farmacie con le Forze di Polizia avrà un importante effetto deterrente»
Sicurezza nelle farmacie, domani la firma di un protocollo d'intesa Sicurezza nelle farmacie, domani la firma di un protocollo d'intesa Appuntamento in Prefettura alle 11
Consegnate le Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana Consegnate le Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana La cerimonia questa mattina in Prefettura
Nove cittadini del territorio riceveranno l'Onorificenza al Merito della Repubblica Nove cittadini del territorio riceveranno l'Onorificenza al Merito della Repubblica La cerimonia si terrà a Palazzo del Governo a Barletta
Quindici dipinti dal Comune di Barletta alla Prefettura in comodato d'uso Quindici dipinti dal Comune di Barletta alla Prefettura in comodato d'uso La nota dell'Archeoclub d'Italia Canne della Battaglia - Barletta
7 Ufficio scolastico provinciale, in Prefettura riunione interlocutoria Ufficio scolastico provinciale, in Prefettura riunione interlocutoria Il consiglio comunale di Barletta si esprimerà sulla collocazione a Palazzo San Domenico
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.