Cuore
Cuore
Servizi sociali

Donazione multiorgano grazie a una donna di Barletta

Al Bonomo di Andria prelevati reni, cornee, fegato e anche il cuore

L'anno si chiude con il più grande gesto d'amore possibile, una donazione multiorgano. Nella notte all'ospedale Bonomo di Andria una donna di 50 anni di Barletta ha donato cuore, fegato, reni e cornee. In sala operatoria si sono avvicendate cinque diverse equipe chirurgiche: l'equipe di Bari ha prelevato il fegato per trasferirlo al Policlinico di Roma per una urgenza, l'equipe di Bologna ha prelevato il cuore per trasferirlo all'ospedale Sant'Orsola di Bologna, l'equipe di Foggia ha prelevato i reni per trasferirli a Bari, l'equipe degli oculisti di Andria coordinati dal dottor Fabio Massari hanno prelevato le cornee per inviarli alla banca degli occhi di Mestre. A coordinare tutte le attività è stato il dottor Giuseppe Vitobello con il supporto del dottor Nicola Di Venosa, Direttore della unità operativa di Anestesia e Rianimazione, e la collaborazione di molti operatori di tutte le branche.

"E' la sesta donazione multiorgano dell'anno - racconta Vitobello - probabilmente la più complicata dal punto di vista clinico perché è stato prelevato anche il cuore. Voglio ringraziare tutti i colleghi del presidio ospedaliero per la collaborazione e l'attenzione che dedicano alla donazione e voglio soprattutto abbracciare la famiglia della donatrice". A dare il consenso sono stati la madre, il padre, la sorella e il fratello. "Il nostro pensiero va a loro - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - e alla forza che hanno avuto per sostenere con così tanta forza un "si" alla vita che continua in un momento di dolore così forte. La donazione degli organi è il più grande gesto di altruismo di cui possiamo farci protagonisti".
  • Donazione
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Covid, Delle Donne: «Stiamo registrando un aumento dei casi nei bambini» Covid, Delle Donne: «Stiamo registrando un aumento dei casi nei bambini» La Asl BT ha attivato un ambulatorio pediatrico post Covid a Bisceglie 
A Barletta saranno vaccinati 700 docenti domenica. Da lunedì tocca agli over 80 A Barletta saranno vaccinati 700 docenti domenica. Da lunedì tocca agli over 80 Alessandro Delle Donne: «Una organizzazione studiata in ogni dettaglio»
Alessandro Delle Donne resta alla guida dell'Asl Bt con il ruolo di Commissario Alessandro Delle Donne resta alla guida dell'Asl Bt con il ruolo di Commissario La nomina alla scadenza del suo mandato di Direttore Generale
1 Un tablet per accorciare le distanze, donati 10 dispositivi all'Asl Bt Un tablet per accorciare le distanze, donati 10 dispositivi all'Asl Bt L'iniziativa promossa dalla LILT della provincia Bat
Liste d’attesa e cabina di regia Covid: Cgil, Cisl e Uil Bat chiedono incontro alla Asl Liste d’attesa e cabina di regia Covid: Cgil, Cisl e Uil Bat chiedono incontro alla Asl «Su questi temi legati all’offerta sanitaria nella Bat serve un confronto rispetto a tempi e criticità»
Vaccini per over 80, al via le prenotazioni nella Bat Vaccini per over 80, al via le prenotazioni nella Bat Ecco come richiedere la somministrazione in ambulatorio o a domicilio
La Guardia di Finanza di Barletta ritrova il furgoncino rubato al Centro diurno di Andria La Guardia di Finanza di Barletta ritrova il furgoncino rubato al Centro diurno di Andria La gratitudine del Direttore Generale dell'Asl Bt Alessandro Delle Donne
Operatori socio sanitari, la Asl Bt dispone 164 assunzioni Operatori socio sanitari, la Asl Bt dispone 164 assunzioni Si procede con la graduatoria del concorso regionale del Policlinico di Foggia
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.