Don Francesco Fruscio
Don Francesco Fruscio
Religioni

Don Francesco Fruscio nominato Arciprete e Rettore della Concattedrale di Barletta

Succede a Mons. Angelo Dipasquale, nominato a sua volta Parroco di San Benedetto

Elezioni Regionali 2020
Nei giorni scorsi, l'Ufficio di Cancelleria della diocesi ha reso noto che S.E. Mons. Leonardo D'Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, con decorrenza il 1 settembre 2019, ha nominato il canonico Don Francesco Fruscio "Arciprete – Presidente del Capitolo e Rettore della Basilica Concattedrale in Barletta", mentre la nomina a Parroco di Sant'Andrea era stata divulgata ufficialmente all'inizio dell'estate. Succede a Mons. Angelo Dipasquale, nominato a sua volta Parroco di San Benedetto in Barletta.

Don Francesco Fruscio è nato a Barletta il 22 luglio 1975. Ha frequentato dal 1994 al 1999 il Pontificio Seminario San Pio X di Chieti e ordinato sacerdote il 26 ottobre 2000 nella Basilica Concattedrale di Barletta. Dal 1999 al 2002 è stato docente presso l'Istituto Tecnico e Liceo pedagogico "Filippo Smaldone" a Barletta insegnando ai giovani audiolesi e responsabile della pastorale giovanile zonale. Dal 1999 al 2002 vicario parrocchiale al Cuore Immacolato di Maria in Barletta e per alcuni mesi del 2000 amministratore parrocchiale della parrocchia Sacro Cuore in San Ferdinando. Dal 2002 al 2009 vicario parrocchiale della Parrocchia Sacra Famiglia in Barletta e cappellano dell'Istituto Santa Teresa di Gesù Bambino. Dal 2009 Parroco del Santuario San Ruggero in Canne e Rettore della Chiesa di San Cataldo. Dal 2010 al 2015 è esorcista della diocesi. Dal 1 ottobre 2014 oltre ad essere Parroco di Canne e Rettore di San Cataldo è stato Parroco della parrocchia di San Benedetto in Barletta. Dal 1 settembre 2019 è Arciprete della Basilica Concattedrale Santa Maria Maggiore in Barletta e Parroco della parrocchia Sant'Andrea Apostolo.

L'Arciprete è il canonico che presiede il Capitolo di una cattedrale o concattedrale cui di solito è connessa la cura d'anime. Il capitolo dei canonici è il collegio dei sacerdoti al quale spetta assolvere alle funzioni liturgiche più solenni nella chiesa cattedrale o concattedrale; spetta inoltre al capitolo cattedrale adempiere i compiti che gli vengo affidati dal diritto o dal Vescovo diocesano (Cfr. Codice di diritto canonico).
  • Diocesi
Altri contenuti a tema
Don Francesco Fruscio cappellano per l’apostolato del mare per la zona pastorale di Barletta Don Francesco Fruscio cappellano per l’apostolato del mare per la zona pastorale di Barletta La nomina effettuata dall'Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, Mons. Leonardo D’Ascenzo
Il diacono Luigi Mascolo è tornato alla casa del padre Il diacono Luigi Mascolo è tornato alla casa del padre Le esequie si terranno domani 15 luglio, alle ore 10:00, nella parrocchia San Giacomo
Emergenza Covid19, oltre 700mila euro alla Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Emergenza Covid19, oltre 700mila euro alla Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie L'arcivescovo d'Ascenzo: «Con l'emergenza sanitaria le forme di povertà si sono aggravate»
L'Arcivescovo D'Ascenzo ai catechisti: «Grazie per il lavoro svolto durante il Covid» L'Arcivescovo D'Ascenzo ai catechisti: «Grazie per il lavoro svolto durante il Covid» «Il catechista condivide con i ragazzi e i genitori una relazione educativa nella fede ed è quanto mai impegnativo»
Diocesi: sì a comunione senza guanti e sposi senza mascherina Diocesi: sì a comunione senza guanti e sposi senza mascherina L'officiante al momento della Liturgia del Matrimonio, deve usare la mascherina e rispettare il distanziamento di almeno un metro
Nuovi orientamenti pastorali per la Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Nuovi orientamenti pastorali per la Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Il documento sarà presentato da mons. D'Ascenzo giovedì 25 giugno
Dalla Diocesi sì alle Prime Comunioni: le novità in vigore da oggi Dalla Diocesi sì alle Prime Comunioni: le novità in vigore da oggi È possibile la celebrazione delle Prime Comunioni nel rispetto delle norme di sicurezza previste
Morto per Covid, giovedì a Barletta il ricordo di Padre Critani Morto per Covid, giovedì a Barletta il ricordo di Padre Critani Mons. Filippo Salvo: «Ha svolto parte del suo ministero sacerdotale come collaboratore in alcune parrocchie della nostra città e della diocesi»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.