Pane
Pane
Servizi sociali

Don Francesco e don Vito impegnati contro lo spreco di cibo

"Brutti ma buoni" è l'iniziativa della parrocchia di San Benedetto

"Cari amici – spiegano Don Francesco Fruscio e Don Vito Carpentiere, i sacerdoti della Parrocchia San Benedetto in Barletta, rivolgendosi ai fedeli, amici e uomini e donne di buona volontà - da un sondaggio sembra che in Italia vengono buttati 5.000.000 (cinque milioni) di tonnellate di cibo ogni giorno. In che modo? Pizzerie che alla chiusura gettano cibo non venduto, pasticcerie che a fine giornata gettano cornetti, panifici che gettano il pane, focaccia, non venduti ecc... Quante persone che ogni giorno bussano alla porta delle nostre sacrestie potrebbero mangiare! Tantissime persone!

La Parrocchia San Benedetto con la Caritas parrocchiale apre l'iniziativa "BRUTTI MA BUONI...". Possiamo contattare panifici, pizzerie, pasticcerie e negozi di alimentari per raccogliere i cibi non venduti durante la giornata e donarli a chi volentieri li mangerebbe il giorno dopo. Chi vuole aderire a questa opera di solidarietà verso chi ha bisogno di cibo? Potete contattare i negozianti di vostra conoscenza e proporre di non gettare il cibo non venduto ma di donarlo alla Caritas della parrocchia di San Benedetto che provvederà a donarlo a coloro che hanno fame. Mettiamoci in movimento e faremo una grande opera! Resto in attesa di un vostro riscontro".

L'iniziativa nasce all'indomani dell'approvazione da parte del Senato del disegno di legge numero 2290, definito "decreto antispreco", con l'obiettivo di recuperare 1 milione di tonnellate di cibo l'anno. Per informazioni o donazioni rivolgersi ai sacerdoti a Don Francesco e a Don Vito.
  • solidarietà
  • Chiesa di San Benedetto
  • Settore alimentare
  • spreco
Altri contenuti a tema
Barletta rappresenterà la Puglia nella "Corsa contro la fame" Barletta rappresenterà la Puglia nella "Corsa contro la fame" Progetto mondiale di didattica solidale che sensibilizza e raccoglie fondi contro la malnutrizione​
1 "San Benedetto, il monachesimo occidentale e l'Europa": lectio magistralis a Barletta "San Benedetto, il monachesimo occidentale e l'Europa": lectio magistralis a Barletta Parroco don Francesco: «Fu proprio il monachesimo a dare un contributo per la formazione delle radici cristiane del nuovo continente»
1 Barletta al TUTTOFOOD di Milano con il consorzio "Pugliainfood" Barletta al TUTTOFOOD di Milano con il consorzio "Pugliainfood" Il resoconto dei consorziati, con un riferimento al progetto per l'ex cartiera
Saporosa di Puglia al Tutto Food, la burrata di Andria IGP alla fiera internazionale di Milano Saporosa di Puglia al Tutto Food, la burrata di Andria IGP alla fiera internazionale di Milano Dal 6 al 9 maggio l’azienda casearia andriese porta a Milano il gusto e la tradizione dei prodotti caseari pugliesi
1 Mangiare sano sin da piccoli con la guida del Pastaio Maffei Mangiare sano sin da piccoli con la guida del Pastaio Maffei Porte aperte allo stabilimento di Barletta per le visite delle scolaresche
“RestituiAMO il Sociale”: una tavola rotonda per L’Albero della Vita “RestituiAMO il Sociale”: una tavola rotonda per L’Albero della Vita Il Consigliere regionale Mennea: «Per la città di Barletta rappresentano un esempio di grande umiltà»
Settimana Santa, la Parrocchia San Benedetto organizza un concerto Settimana Santa, la Parrocchia San Benedetto organizza un concerto Si esibiranno il coro polifonico "Vir Dei Benedictus" della parrocchia e l'orchestra giovanile
A tavola in sicurezza, un accordo tra Regione Puglia e Carabinieri Forestali A tavola in sicurezza, un accordo tra Regione Puglia e Carabinieri Forestali Più tutele e controlli per i produttori agricoli e agroalimentari e per i consumatori
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.