Pane
Pane
Servizi sociali

Don Francesco e don Vito impegnati contro lo spreco di cibo

"Brutti ma buoni" è l'iniziativa della parrocchia di San Benedetto

"Cari amici – spiegano Don Francesco Fruscio e Don Vito Carpentiere, i sacerdoti della Parrocchia San Benedetto in Barletta, rivolgendosi ai fedeli, amici e uomini e donne di buona volontà - da un sondaggio sembra che in Italia vengono buttati 5.000.000 (cinque milioni) di tonnellate di cibo ogni giorno. In che modo? Pizzerie che alla chiusura gettano cibo non venduto, pasticcerie che a fine giornata gettano cornetti, panifici che gettano il pane, focaccia, non venduti ecc... Quante persone che ogni giorno bussano alla porta delle nostre sacrestie potrebbero mangiare! Tantissime persone!

La Parrocchia San Benedetto con la Caritas parrocchiale apre l'iniziativa "BRUTTI MA BUONI...". Possiamo contattare panifici, pizzerie, pasticcerie e negozi di alimentari per raccogliere i cibi non venduti durante la giornata e donarli a chi volentieri li mangerebbe il giorno dopo. Chi vuole aderire a questa opera di solidarietà verso chi ha bisogno di cibo? Potete contattare i negozianti di vostra conoscenza e proporre di non gettare il cibo non venduto ma di donarlo alla Caritas della parrocchia di San Benedetto che provvederà a donarlo a coloro che hanno fame. Mettiamoci in movimento e faremo una grande opera! Resto in attesa di un vostro riscontro".

L'iniziativa nasce all'indomani dell'approvazione da parte del Senato del disegno di legge numero 2290, definito "decreto antispreco", con l'obiettivo di recuperare 1 milione di tonnellate di cibo l'anno. Per informazioni o donazioni rivolgersi ai sacerdoti a Don Francesco e a Don Vito.
  • solidarietà
  • Chiesa di San Benedetto
  • Settore alimentare
  • spreco
Altri contenuti a tema
L'invito a donare dell'Ambulatorio Popolare: «Sempre più persone ci chiedono aiuto» L'invito a donare dell'Ambulatorio Popolare: «Sempre più persone ci chiedono aiuto» Servono indumenti, alimenti e prodotti per l'igiene personale
La solidarietà si condisce con la "Salsa Popolare" La solidarietà si condisce con la "Salsa Popolare" La salsa verrà in parte distribuita tra le persone bisognose seguite dall’Ambulatorio Popolare di Barletta e in parte diventerà scorta per i laboratori di cucina scolastici
Mascherine per l'Unitalsi, la solidarietà del network Viva e dell'azienda MyBrand Mascherine per l'Unitalsi, la solidarietà del network Viva e dell'azienda MyBrand La consegna è avvenuta sabato ad Andria
2 Covid-19 e solidarietà, donate mascherine al reparto oncologia di Barletta Covid-19 e solidarietà, donate mascherine al reparto oncologia di Barletta Consegnate le mascherine personalizzate come dono per aiutare il personale sanitario
Barletta festeggia Santa Rita, controlli e rispetto della sicurezza Barletta festeggia Santa Rita, controlli e rispetto della sicurezza Prima di entrare in chiesa file ordinate per contingentare gli ingressi
Specialità di bufala, apre a Barletta il rivenditore ufficiale Barlotti Specialità di bufala, apre a Barletta il rivenditore ufficiale Barlotti Tutti i prodotti e le delizie di “BUF Mozzarella Shop”, nuova apertura in Corso Garibaldi 186
1 Da Barletta ai poveri di Roma, sono le orecchiette donate da Lino Banfi Da Barletta ai poveri di Roma, sono le orecchiette donate da Lino Banfi 100 chili di orecchiette e 500 barattoli di sugo per i senzatetto: il gesto di solidarietà dell'attore dal suo ristorante romano
Non si ferma la solidarietà, donate 250 mascherine e 14 termoscanner Non si ferma la solidarietà, donate 250 mascherine e 14 termoscanner Protagoniste le associazioni nazionali ANCRI (Cavalieri della Repubblica Italiana) e ANFI (Finanzieri d’Italia)
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.