Pane
Pane
Servizi sociali

Don Francesco e don Vito impegnati contro lo spreco di cibo

"Brutti ma buoni" è l'iniziativa della parrocchia di San Benedetto

"Cari amici – spiegano Don Francesco Fruscio e Don Vito Carpentiere, i sacerdoti della Parrocchia San Benedetto in Barletta, rivolgendosi ai fedeli, amici e uomini e donne di buona volontà - da un sondaggio sembra che in Italia vengono buttati 5.000.000 (cinque milioni) di tonnellate di cibo ogni giorno. In che modo? Pizzerie che alla chiusura gettano cibo non venduto, pasticcerie che a fine giornata gettano cornetti, panifici che gettano il pane, focaccia, non venduti ecc... Quante persone che ogni giorno bussano alla porta delle nostre sacrestie potrebbero mangiare! Tantissime persone!

La Parrocchia San Benedetto con la Caritas parrocchiale apre l'iniziativa "BRUTTI MA BUONI...". Possiamo contattare panifici, pizzerie, pasticcerie e negozi di alimentari per raccogliere i cibi non venduti durante la giornata e donarli a chi volentieri li mangerebbe il giorno dopo. Chi vuole aderire a questa opera di solidarietà verso chi ha bisogno di cibo? Potete contattare i negozianti di vostra conoscenza e proporre di non gettare il cibo non venduto ma di donarlo alla Caritas della parrocchia di San Benedetto che provvederà a donarlo a coloro che hanno fame. Mettiamoci in movimento e faremo una grande opera! Resto in attesa di un vostro riscontro".

L'iniziativa nasce all'indomani dell'approvazione da parte del Senato del disegno di legge numero 2290, definito "decreto antispreco", con l'obiettivo di recuperare 1 milione di tonnellate di cibo l'anno. Per informazioni o donazioni rivolgersi ai sacerdoti a Don Francesco e a Don Vito.
  • solidarietà
  • Chiesa di San Benedetto
  • Settore alimentare
  • spreco
Altri contenuti a tema
Da Barletta a San Giovanni Rotondo per donare sorrisi Da Barletta a San Giovanni Rotondo per donare sorrisi Prosegue il progetto del sub Antonio Binetti dedicato ai bambini ricoverati in ospedale
Luci accese di giorno in via Reichlin, «che spreco!» Luci accese di giorno in via Reichlin, «che spreco!» L'illuminazione pubblica resta attiva anche in pieno giorno
2 Al via a Trani il nuovo Bistrot 27: coccolare col gusto d'una volta Al via a Trani il nuovo Bistrot 27: coccolare col gusto d'una volta Da giovedì 7 novembre in piazza Gradenigo n.5 (Sant'Agostino)
200 borracce per i reparti oncologici, l'iniziativa del subacqueo Antonio Binetti di Barletta 200 borracce per i reparti oncologici, l'iniziativa del subacqueo Antonio Binetti di Barletta «Solo al Porto di Barletta ho scovato: pneumatici di trattore, cinque motorini, quattro biciclette e numerose transenne»
Parrocchia di San Benedetto in festa Parrocchia di San Benedetto in festa Si celebra l'inizio del parrocato di don Angelo Dipasquale e il 10° anniversario di ordinazione di don Cosimo Fiorella
"Aiutiamo Chiara", una lezione di yoga per raccogliere fondi "Aiutiamo Chiara", una lezione di yoga per raccogliere fondi Il club "Il suono della risata" e il gruppo "Gli amici di Chiara" aspettano tutti giovedì 5 settembre
1 Un gesto di solidarietà per la bambina ustionata a Barletta Un gesto di solidarietà per la bambina ustionata a Barletta Il subacqueo Binetti: «Sarò lieto di offrirgli una giornata all inclusive in un lido attrezzato e regalargli una maschera sub»
Integrazione diventa lavoro, l’esperienza del mastro pastaio Savino Maffei per il progetto “A mano libera” Integrazione diventa lavoro, l’esperienza del mastro pastaio Savino Maffei per il progetto “A mano libera” L'azienda ha donato i macchinari per la preparazione della pasta
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.