Pini a fuoco a Canne della Battaglia
Pini a fuoco a Canne della Battaglia
La città

Diciannove pini in fiamme a Canne della Battaglia

Il comitato Pro Canne espone denuncia per la tutela di una zona boschiva che dovrebbe essere di interesse collettivo

Nei giorni compresi tra il 26 giugno e il 4 luglio si sono verificati cinque incendi nell'area di Canne della Battaglia all'interno del Parco regionale fiume Ofanto, lungo la carreggiata della SP 142. L'accaduto, avvistato dai cittadini, è stato denunciato alle autorità competenti e tramite i vigili del fuoco è stato possibile spegnere le fiamme e proteggere la zona adiacente.

Ieri mattina si è tenuta una conferenza stampa con il presidente del comitato Pro Canne della Battaglia, Vitantonio Vinella, e l'avvocato Gennaro Antonio Rociola.

Sono state esibite e spiegate le denunce poste in essere dal comitato provinciale. La prima alla mano vigliacca che sta deturpando una zona di rilievo, oltre che storico anche paesaggistico. La seconda denuncia è stata posta contro la provincia Bat, per la cattiva gestione e manutenzione della zona che ingloba sia pini decennali sia la strada difficilmente percorribile.

È stato mostrato per giunta un articolo di denuncia risalente al 2012, che ripotava una situazione di pericolo nella zona boschiva di Canne della Battaglia. Negli anni trascorsi pare, dunque, che nulla sia cambiato a tutela di una zona che dovrebbe essere tutelata anche nell'ottima di una maggiore promozione turistica del noto sito archeologico.
Articoli del 2012Articoli del 2012
  • Canne della battaglia
  • Incendio
  • Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia
Altri contenuti a tema
Ferragosto di cultura, aperto il Parco Archeologico di Canne della Battaglia Ferragosto di cultura, aperto il Parco Archeologico di Canne della Battaglia Il cartellone completo delle aperture straordinarie previste in Puglia
5 Fumo sulla SS16bis, circolazione bloccata verso Canne della Battaglia Fumo sulla SS16bis, circolazione bloccata verso Canne della Battaglia Un mezzo pesante ha preso fuoco, si è trattato di un tentato assalto a un portavalori
«Lo sport preferito da noi barlettani è sminuire o distruggere» «Lo sport preferito da noi barlettani è sminuire o distruggere» Il direttore dell'Archivio di Stato in una riflessione nel giorno dell'anniversario della battaglia di Canne
Una docuserie francese per raccontare la battaglia di Canne Una docuserie francese per raccontare la battaglia di Canne Sarà trasmessa sul canale internazionale PLANÈTE PLUS
A Canne un concerto per commemorare la battaglia del 216 a.C. A Canne un concerto per commemorare la battaglia del 216 a.C. L'appuntamento è per martedì 2 agosto, ore 20:30, presso l’Antiquarium
«Che fine hanno fatto i 750mila per Canne della Battaglia?» «Che fine hanno fatto i 750mila per Canne della Battaglia?» Il perito agrario Dargenio: «Quali  sono e dove sono, dall’ottobre 2020 ad oggi, le migliorie visibili per il noto sito?»
A Barletta l'incontro sulla storia del giornalismo in Puglia e Basilicata A Barletta l'incontro sulla storia del giornalismo in Puglia e Basilicata Verrà presentato il volume di Nicola Mascellaro “Il Direttore Oronzo Valentini”
Principio di incendio nei giardini del Castello Principio di incendio nei giardini del Castello Dal rogo si è sollevato molto fumo ben visibile
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.