Locale omicidio
Locale omicidio
Cronaca

Dibenedetto agli inquirenti: «Sono innocente, ho saputo dell'omicidio da BarlettaViva»

Uno dei due presunti responsabili della morte di Claudio Lasala respinge le accuse

Continua a proclamarsi innocente Michele Dibenedetto, il 20enne che, insieme al 18enne Ilyas Abid, è accusato dell'omicidio di Claudio Lasala, avvenuto all'esterno di un locale nel centro storico di Barletta.

Nell'interrogatorio di questa mattina ha ribadito quanto, sostanzialmente, riferito ai carabinieri con le dichiarazioni spontanee del 30 ottobre scorso. In quella circostanza Dibenedetto aveva dichiarato di essere innocente e di non aver nulla a che fare con l'omicidio di Claudio Lasala. Una posizione che, a detta dello stesso Dibenedetto, poteva essere confermata dalla visione delle telecamere di videosorveglianza del locale.

Dibenedetto ha tuttavia confermato il litigio con la vittima e lo scambio di schiaffi e pugni.

Nelle dichiarazioni spontanee Dibenedetto afferma: «Ho visto il ragazzo che si allontanava correndo a piedi. Io per andare a chiarire la situazione (...) prendevo la mia moto e arrivavo quasi vicino al bar "Le Muse" quando poi ho deciso di tornare indietro» . Da questo momento in poi, stando a quanto riferito dall'indagato, non avrebbe più visto la vittima.

«La mia ragazza, stamattina, ha poi visto la notizia dell'omicidio di quel ragazzo su BarlettaViva ed io sono rimasto scioccato in quanto con lui c'era stato soltanto un diverbio e l'ho visto che correva e si allontanava fuori dal locale; mai potevo quini pensare che fosse stato accoltellato» ha raccontato Dibenedetto agli inquirenti.

E ha poi aggiunto: «Mi auguro che i carabinieri e la giustizia facciano il loro corso e vedano davvero cosa è successo e che prendano il responsabile di questo omicidio».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
Ucciso nel suo bar, un mese dalla morte di Giuseppe Tupputi Ucciso nel suo bar, un mese dalla morte di Giuseppe Tupputi Prosegue la raccolta fondi a favore della famiglia dell'uomo: l'agguato avvenne lo scorso 11 aprile in via Rionero
Caso Tupputi: Piccinni e tutto lo staff ringraziano la comunità Caso Tupputi: Piccinni e tutto lo staff ringraziano la comunità Un ringraziamento particolare alle istituzioni per aver reso possibile il lavoro
Il messaggio alla famiglia di Giuseppe Tupputi: «Chiediamo a Dio la grazia della speranza» Il messaggio alla famiglia di Giuseppe Tupputi: «Chiediamo a Dio la grazia della speranza» «Ora è il momento di stringerci, l’intera città, attorno alla famiglia di Giuseppe»
I funerali di Giuseppe Tupputi, Barletta saluta il 43enne ucciso nel suo bar I funerali di Giuseppe Tupputi, Barletta saluta il 43enne ucciso nel suo bar Le esequie sono celebrate dall'Arcivescovo Mons. Leonardo D'Ascenzo
Giuseppe Tupputi: i funerali martedì e il messaggio dell’Arcivescovo Giuseppe Tupputi: i funerali martedì e il messaggio dell’Arcivescovo Si terranno presso parrocchia Cuore Immacolato di Maria
Omicidio Tupputi, tre colpi di pistola fatali per il 43enne barlettano Omicidio Tupputi, tre colpi di pistola fatali per il 43enne barlettano I risultati dell'autopsia condotta oggi
1 Omicidio Barletta, «Lamorgese intervenga o si rischiano altri delitti» Omicidio Barletta, «Lamorgese intervenga o si rischiano altri delitti» La nota di Marti e Bellomo della Lega
Omicidio Tupputi, il presunto assassino non risponde al Gip Omicidio Tupputi, il presunto assassino non risponde al Gip Si è avvalso della facoltà di non rispondere
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.