Fumo
Fumo
Territorio

Demolizione della ciminiera della Cementeria, preoccupazione dei cittadini

Interviene Cianci, presidente del comitato "Operazione aria pulita Bat"

«Sulla pagina Facebook del comitato Operazione aria pulita Bat sono state postate nuove foto che sarebbero da definire "inquietanti", che sembrerebbero immortalare abbondanti emissioni provenienti dall'area industriale della Timac, alle ore 3.15 di notte del 3 ottobre». Scrive in una nota rivolta alla stampa e alle massime istituzioni territoriali, tra cui sindaco, presidente di provincia e presidente di regione, l'avvocato Michele Cianci, presidente del comitato spontaneo "Operazione aria pulita Bat".

«Inoltre alcuni utenti del comitato - continua Cianci - hanno il timore che la vecchia ciminiera della cementeria, ormai prossima alla demolizione, come comunicato dalla proprietà, possa in parte contenere amianto, atteso che l'edificazione risale a circa 50 anni fa, epoca in cui detto materiale era di grande uso. Chiediamo a gran voce alle istituzioni preposte al controllo: sindaco e Asl, quali precauzioni siano state prescritte, da parte loro, per l'abbattimento della ciminiera e se lo siano state. Altra parte della cittadinanza vedrebbe di buon occhio far diventare quella costruzione, la più alta di Barletta, ormai rappresentativa della nostra città, anche nelle cartoline, un monumento industriale, visto che non crea alcun impatto visivo-ambientale, giacché la costruzione adiacente è altrettanto alta e certamente di grande impatto visivo e ambientale. In poche parole l'abbattimento della ciminiera in disuso non crea lustro alla nostra città, ma esclusivamente ulteriori disagi ed ulteriori immissioni anche acustiche. Per queste ed altre questioni inerenti la salute dei cittadini Bat, il Comitato Operazione Aria Pulita Bat, chiede un secondo incontro con le massime istituzioni ed anche con le aziende Timac e Buzzi Unicem, per il giorno sabato 10 ottobre, ore 18, presso l'Ipanema, a Barletta, litoranea di Levante».
  • Disagio per i cittadini
  • Inquinamento
  • Cementeria
Altri contenuti a tema
14 Emissioni dalla Buzzi, «un impianto vetusto non può proseguire la sua attività» Emissioni dalla Buzzi, «un impianto vetusto non può proseguire la sua attività» Interviene il presidente del comitato Operazione Aria Pulita, avv. Cianci
7 "Farina" dalla cementeria, ecco la replica di Arpa Puglia "Farina" dalla cementeria, ecco la replica di Arpa Puglia «Non sono stati registrati superamenti dei valori limite emissivi»
Fuoriuscita polveri dalla Buzzi Unicem, l'amministrazione di Barletta chiede chiarimenti Fuoriuscita polveri dalla Buzzi Unicem, l'amministrazione di Barletta chiede chiarimenti Il dirigente del settore ambiente ha chiesto all'azienda di spiegare i motivi dei malfunzionamenti
1 Anomalia linea clinker nello stabilimento Buzzi di Barletta Anomalia linea clinker nello stabilimento Buzzi di Barletta Problematica verificata questa mattina alle ore 9.30, la comunicazione dell'azienda
10 Rifiuti bruciati in zona Fiumara, minacciato l'ambientalista barlettano Binetti Rifiuti bruciati in zona Fiumara, minacciato l'ambientalista barlettano Binetti Dopo diverse segnalazioni, stava svolgendo un sopralluogo sul posto
12 "I love Barletta", la manifestazione per l'ambiente: «Chiediamo l'attenzione delle istituzioni» "I love Barletta", la manifestazione per l'ambiente: «Chiediamo l'attenzione delle istituzioni» Questa mattina la manifestazione in città
1 Via Galvani: «Nessuno ha dato spiegazioni sulla situazione vergognosa di questa strada» Via Galvani: «Nessuno ha dato spiegazioni sulla situazione vergognosa di questa strada» Ratti, insetti, scarafaggi, la testimonianza di una cittadina
Caro benzina, prezzo del carburante alle stelle: superati i 2 euro al litro Caro benzina, prezzo del carburante alle stelle: superati i 2 euro al litro L’allarme dei gestori: «Stiamo guardando al futuro con apprensione»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.