Ambulanza
Ambulanza
Attualità

Criticità per le postazioni del 118 di Barletta

La nota stampa firmata dalla FIALS

«Continua il sacrificio quotidiano di medici, infermieri e soccorritori associati alla FIALS in servizio nelle 3 postazioni presenti a Barletta del SET 118, che puntualmente ci tempestano di ogni tipo di segnalazione - denuncia la segreteria FIALS Asl BT, che si rivolge al sindaco di Barletta Cannito e alla direttrice della Asl Dimatteo - È tempo di restituire a questi lavoratori una dignità umana e professionale, al fine di portarli a salvare sempre più vite umane nella loro azione quotidiana, senza incappare in responsabilità di natura medico-professionale, oltre a notevoli rischi per la propria incolumità fisica.

Al netto delle varie campagne elettorali che si sono succedute, slogan elettorali e false promesse, ci piace ricordare che ancora oggi nel 2023 le 3 postazioni del SET 118 di Barletta sono allocate in una stradina in pieno centro, dove il più delle volte non trovano nemmeno spazio per parcheggiare le ambulanze.

In merito alle segnalazioni la più clamorosa è che le ambulanze sono costantemente sotto al sole e che si trasformano in veri e propri forni con le lamiere roventi parcheggiate in luoghi inadatti per garantire l'assistenza ai cittadini.

Spesso accadono anche incidenti al personale perché stazionano al terzo piano della palazzina adiacente e capita che nella discesa delle scale qualche lavoratore abbia subito qualche trauma da distorsione, per la fretta di raggiungere nel minor tempo possibile il mezzo di soccorso.

In merito all'allocazione delle tre postazioni è tempo che si pensi a destinare nuovi spazi così da permettere una geolocalizzazione adeguata all'intero territorio cittadino barlettano al fine di intervenire in maniera omogenea, e nei 10 minuti previsti per permettere di salvare vite umane».
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Uomo di Trinitapoli dona fegato, reni e cornee: la donazione al "Dimiccoli" di Barletta Uomo di Trinitapoli dona fegato, reni e cornee: la donazione al "Dimiccoli" di Barletta Ultimo gesto d'amore di un 73enne, è la quinta donazione multiorgano del 2024 nella Asl BT
Attivato a Barletta il servizio di prelievi domiciliari per categorie fragili Attivato a Barletta il servizio di prelievi domiciliari per categorie fragili Opportunità riservata ad alcune fasce deboli
21 Giornata mondiale del rene: screening gratuito a Barletta il 17 marzo Giornata mondiale del rene: screening gratuito a Barletta il 17 marzo Sarà possibile effettuare un controllo gratuito ad accesso libero al Castello
Settimana del fiocchetto Lilla, al via la mostra nella Galleria del "Curci" Settimana del fiocchetto Lilla, al via la mostra nella Galleria del "Curci" Apertura fino a venerdì 15 marzo
Settimana del fiocchetto lilla, una mostra nella galleria del "Curci" Settimana del fiocchetto lilla, una mostra nella galleria del "Curci" Iniziativa promossa dalla Asl Bt per riflettere sui disturbi del comportamento alimentare
Asl Bt, le iniziative in programma per la giornata internazionale della donna Asl Bt, le iniziative in programma per la giornata internazionale della donna Negli uffici igiene di Barletta indicazione su screening oncologici attivi
2 Mazzette per saltare la fila nel PTA di Trani: c'è un terzo indagato di Barletta Mazzette per saltare la fila nel PTA di Trani: c'è un terzo indagato di Barletta Si tratterebbe di un impiegato dell'Asl BT
9 Visite a pagamento superando le liste d'attesa, domiciliari a un dirigente medico del PTA di Trani Visite a pagamento superando le liste d'attesa, domiciliari a un dirigente medico del PTA di Trani Stessa misura cautelare anche per un'infermiera del reparto Radiologia dell'ex ospedale San Nicola il Pellegrino
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.