Prima Comunione
Prima Comunione
Religioni

Coronavirus, stop a Prime Comunioni e celebrazioni fino al 3 maggio

Le disposizioni dell’Arcivescovo D'Ascenzo per l’emergenza pandemica

Il DPCM del 10 aprile, a seguito del prolungarsi dell'emergenza pandemica, ha prorogato fino al 3 maggio 2020 le limitazioni già in vigore, che interessano anche l'esercizio pubblico delle attività di culto. In data 16 aprile 2020, il Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana ha comunicato che, sino alla scadenza della suddetta proroga, si possa continuare nella linea degli Orientamenti proposti per la Settimana Santa.

Pertanto in continuità con le indicazioni del 29 marzo e 3 aprile, comunico le seguenti disposizioni, valide fino al 3 maggio:
  • I presbiteri celebrino a porte chiuse, potendosi avvalere dei social network per raggiungere i propri fedeli, oltre che con le celebrazioni eucaristiche, anche mediante catechesi o altri momenti di preghiera; ci si attenga scrupolosamente, nel rispetto della sicurezza interpersonale, alle indicazioni della Nota della CEI del 25 marzo u.s.: "per un minimo di dignità alla celebrazione, accanto al celebrante sia assicurata la partecipazione di un diacono, di chi serve all'altare, oltre che di un lettore, un cantore, un organista ed, eventualmente, due operatori per la trasmissione".
  • Le espressioni della pietà popolare e le processioni restano sospese.
  • Le celebrazioni dei Battesimi, delle Prime Confessioni, delle Prime Comunioni, delle Cresime e delle Esequie sono anch'esse sospese, in attesa delle disposizioni che la Conferenza Episcopale Italiana, in accordo con le Autorità governative, diffonderà prossimamente.
  • I matrimoni, di per sé non sono vietati: potranno svolgersi alla sola presenza del celebrante, dei nubendi e dei testimoni; ma se posticipati, come accade quasi per tutti, si invitano i parroci a tener conto dell'informativa dell'Ufficio di Cancelleria emessa l'8 aprile (prot. n. 128/20/C3), considerando che, a proposito delle pubblicazioni civili, il termine di sospensione degli atti amministrativi è stato ulteriormente prorogato al 15 maggio 2020 (cf Decreto-legge del 08.04.2020).
  • Diocesi
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1321 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, nella Bat 92 nuovi casi e 3 decessi Covid, nella Bat 92 nuovi casi e 3 decessi In Puglia sono stati registrati 1.275 casi positivi
1 Il barlettano Don Ruggero Caputo è stato dichiarato Venerabile da Papa Francesco Il barlettano Don Ruggero Caputo è stato dichiarato Venerabile da Papa Francesco La comunicazione ufficiale dell'Arcidiocesi
Don Ruggero Caputo, presbitero di Barletta, diventerà presto "venerabile" Don Ruggero Caputo, presbitero di Barletta, diventerà presto "venerabile" Il messaggio del Vicario Generale, mons. Giuseppe Pavone
A Barletta scendono a 750 i casi attualmente positivi al Covid-19 A Barletta scendono a 750 i casi attualmente positivi al Covid-19 L'ultimo aggiornamento della situazione epidemiologica in città
Covid, in arrivo 27mila dosi Pfizer destinate alla Puglia Covid, in arrivo 27mila dosi Pfizer destinate alla Puglia Lopalco: «In questo modo la Puglia sarà risarcita del differenziale in meno ricevuto questa settimana»
In Puglia altri 1.159 contagi di Covid-19 su più di 11mila tamponi In Puglia altri 1.159 contagi di Covid-19 su più di 11mila tamponi Sono 25 i decessi registrati oggi in regione
Covid, 4000 dosi di vaccino Moderna arrivano in Puglia Covid, 4000 dosi di vaccino Moderna arrivano in Puglia Consegna prevista tra il 27 e 28 gennaio
Scuola in Puglia, verso la ripresa in sicurezza Scuola in Puglia, verso la ripresa in sicurezza Ieri tavolo di confronto tra Regione, Ufficio Scolastico e sindacati
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.