Coronavirus
Coronavirus
Cronaca

Coronavirus, verso restrizioni prorogabili fino al 31 luglio

Al vaglio il nuovo decreto con misure rinnovabili ogni 30 giorni

È in corso la riunione del Consiglio dei Ministri che dovrebbe concludersi dando alla luce un nuovo Decreto di cui circola già una bozza. Non ci saranno ulteriori restrizioni, ma una proroga delle misure attualmente in vigore, in relazione all'andamento che le curve assumeranno nelle prossime settimane nelle varie zone del Paese.

Il Decreto, inoltre, regola in modo nuovo i rapporti tra Governo ed Enti locali nell'assunzione delle misure. Era ciò che si attendeva a ridosso della scadenza delle disposizioni, originariamente fissata al 3 aprile.

La necessità di ridurre allo stretto indispensabile gli spostamenti dei cittadini, sta inducendo ad un inasprimento delle misure sanzionatorie con multe che potrebbero arrivare fino a 4 mila euro per chi non rispetta le prescrizioni di contenimento del contagio. L'inosservanza delle norme riguardanti le attività commerciali, inoltre, ne comporterebbe la chiusura da 5 a 30 giorni.

La bozza del decreto, il cui contenuto potrebbe essere comunicato in una conferenza stampa fissata per il pomeriggio di domani dal Premier Giuseppe Conte, prevede che alla scadenza degli attuali divieti possano essere adottate misure, per un periodo massimo di 30 giorni, valevoli anche solo per alcune zone territoriali. Al termine del periodo fissato, le restrizioni potranno essere così prorogate più volte fino al 31 luglio.

Maggiore potere anche ai governatori locali e regionali che, sulla base dei dati della propria Regione o del proprio Comune, potranno restringere o allargare le maglie delle restrizioni. Sarà loro consentito, infatti, di adottare prescrizioni, della durata di 7 giorni, utili a contenere l'emergenza, previo relativo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ne autorizzi l'applicazione.
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

335 contenuti
Altri contenuti a tema
COVID-19, ultimi aggiornamenti dalla Regione Puglia: in totale 2182 positivi COVID-19, ultimi aggiornamenti dalla Regione Puglia: in totale 2182 positivi Solo oggi sono stati registrati 20 decessi
2 Covid-19, più di 200 famiglie al banco alimentare: «Barletta ha un cuore grande» Covid-19, più di 200 famiglie al banco alimentare: «Barletta ha un cuore grande» Chiunque ne abbia bisogno può rivolgersi ogni mattina ai volontari dell’iniziativa “La spesa che non pesa”
Emergenza Coronavirus, riunione urgente COC Barletta Emergenza Coronavirus, riunione urgente COC Barletta Oggi videoconferenza sulle misure di protezione sociale
Continuano i controlli e le sanzioni nella provincia Barletta-Andria-Trani Continuano i controlli e le sanzioni nella provincia Barletta-Andria-Trani Nella giornata di ieri, mercoledì 1 aprile, sono stati fermati 1241 cittadini
L'ANPI BAT dona i proventi del tesseramento alla Protezione Civile pugliese L'ANPI BAT dona i proventi del tesseramento alla Protezione Civile pugliese «Solo uniti, sostenendoci l’un l’altro, superando ogni egoismo, ce la faremo»
Nuovo bollettino dalla Regione Puglia, in totale 126 i casi nella Bt Nuovo bollettino dalla Regione Puglia, in totale 126 i casi nella Bt Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 2.077. Salgono a 65 i pazienti guariti
Guarito dal Coronavirus, finalmente dimesso Don Cosimo di Barletta Guarito dal Coronavirus, finalmente dimesso Don Cosimo di Barletta «Grazie carissimi medici, infermieri e operatori sanitari del Presidio Ospedaliero di Bisceglie. Siete forti. Siamo tutti con voi»
Buoni spesa: servizio gratuito nei patronati Cgil Bat Buoni spesa: servizio gratuito nei patronati Cgil Bat La precisazione di Michele Valente, responsabile dell’Inca Bat, in merito a quanto riportato in una nota del Comune di Barletta
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.