Piazza Plebiscito
Piazza Plebiscito
Associazioni

Contro la violenza sulle donne, i nastri rossi annodati attorno agli alberi

L'evento si terrà in Piazza Plebiscito, il primo luglio 2022

«Dal primo gennaio 2022 ad oggi, sono state 57 le donne uccise in modo violento da congiunti, compagni, mariti, ex» scrive l'Ambulatorio Popolare di Barletta sulla sua pagina Facebook.
«Secondo i dati del Viminale, una ogni tre giorni: al tragico bilancio va aggiunta l'ultima vittima ad oggi, Cristina Peroni, uccisa il 25 giugno a Rimini dal compagno davanti al loro bimbo di sei mesi.
È chiaro che - piaccia o meno agli uomini sentirselo dire - è strutturale nel mondo maschile dirimere i conflitti con le donne usando la sola cosa che hanno in più: la forza fisica e la violenza mentale resa norma dal patriarcato.

Gli omicidi sono l'evidenza più tragica e grave, ma tutti i giorni decine di migliaia di donne vengono sottoposte a violenze sociali, fisiche, psicologiche ed economiche di ogni tipo. Fino a quando gli uomini non saranno alleati delle donne nella battaglia contro la cultura patriarcale, fino a quando si limiteranno a dire "ma io non sono così" invece di riconoscere che il genere a cui appartengono, invece, è proprio così, non ne verremo a capo.

L'Ambulatorio popolare di Barletta vuole dire no ad ogni violenza patriarcale con una manifestazione pubblica domani, 1 luglio, alle 18:00 in Piazza Plebiscito, un evento nel corso del quale gli alberi verranno cinti con dei nastri rossi.
Tutta la comunità è invitata».
  • Ambulatorio popolare
Altri contenuti a tema
Ambulatorio popolare di Barletta denuncia: «I lunedì mattina sono bollettini di guerra per l’inciviltà» Ambulatorio popolare di Barletta denuncia: «I lunedì mattina sono bollettini di guerra per l’inciviltà» Piante estirpate, immondizia varia nello stagno e datario devastato
Furto di piante in Piazza Plebiscito, «non ci fermeremo mai di coltivare la bellezza» Furto di piante in Piazza Plebiscito, «non ci fermeremo mai di coltivare la bellezza» Rubati anche 150 pesci in provincia di Avellino, destinati a raggiungere lo stagno biologico a cura dell'Ambulatorio popolare
«Cerchiamo maestri e professori, anche in pensione», l'appello dell'Ambulatorio Popolare di Barletta «Cerchiamo maestri e professori, anche in pensione», l'appello dell'Ambulatorio Popolare di Barletta Aperte le iscrizioni all'Università Popolare. Matteucci: «La cultura è lo strumento migliore per favorire l'integrazione sociale»
L'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta: «Aiutateci ad aiutare le persone delle fasce più deboli» L'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta: «Aiutateci ad aiutare le persone delle fasce più deboli» «Il numero delle persone che ci chiedono aiuto è progressivamente in aumento»
Doposcuola popolare di Barletta, spazio di amicizia ed uguaglianza per i più piccoli Doposcuola popolare di Barletta, spazio di amicizia ed uguaglianza per i più piccoli "Se c’è amicizia non c’è differenza", il motto che contraddistingue i volontari dell’Ambulatorio
A Barletta nuovi atti vandalici in piazza Plebiscito A Barletta nuovi atti vandalici in piazza Plebiscito La denuncia dell'Ambulatorio popolare
La rete delle associazioni di Barletta incontra il sindaco Cannito La rete delle associazioni di Barletta incontra il sindaco Cannito Si terrà il 22 luglio alle 19.30 presso l'Anfiteatro dei giardini del Castello
Emergenza indumenti, l'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta Emergenza indumenti, l'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta È possibile effettuare le donazioni presso la sede in via Manfredi n.7
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.