Greenpeace del gruppo locale di San Ferdinando di Puglia
Greenpeace del gruppo locale di San Ferdinando di Puglia
Associazioni

Con Greenpeace stop alla plastica sulla spiaggia di Barletta

Raccolti oltre 95 kg di rifiuti, di cui quasi 58 solo di plastica

Il mare ha bisogno del nostro aiuto: con questo spirito i volontari di Greenpeace del gruppo locale di San Ferdinando di Puglia si sono messi all'opera sabato per ripulire dalla plastica la spiaggia di Barletta.

Questo il resoconto pubblicato dal gruppo: «In un breve tratto di spiaggia abbiamo raccolto 95,09 kg di rifiuti, di cui 57,54 kg di plastica. Per anni ci è stato detto che il riciclo è la soluzione per risolvere il problema dell'inquinamento da plastica, ma la realtà è che, dagli anni '50 ad oggi, meno del 10% della plastica prodotta è stata correttamente riciclata, mentre il resto è finita nelle discariche, negli inceneritori o dispersa nell'ambiente e di conseguenza in mare. Chi sporca ha indubbie responsabilità civili ed ambientali, ma anche le grandi aziende, che continuano ad immettere sul mercato enormi quantità di plastica monouso senza offrire ai consumatori delle reali alternative, devono assumersi le proprie responsabilità e quanto prima dare un taglio alla plastica usa e getta.

Grazie di cuore a chi si è unito ai volontari di Greenpeace San Ferdinando di Puglia per rendere il mondo un posto migliore».
  • Salvaguardia ambientale
  • Emergenza rifiuti
  • Greenpeace
Altri contenuti a tema
Ancora multe, i barlettani continuano a lasciare i rifiuti per strada Ancora multe, i barlettani continuano a lasciare i rifiuti per strada Proseguono i controlli grazie alle fototrappole
Barletta avrà un regolamento su manomissioni e ripristini di suolo e sottosuolo Barletta avrà un regolamento su manomissioni e ripristini di suolo e sottosuolo Commissioni consiliari a lavoro sul documento che passerà dal consiglio comunale
Un mare di plastica sulla spiaggia di Barletta Un mare di plastica sulla spiaggia di Barletta La costa di Levante è sommersa da bottiglie e rifiuti vari
Qualità dell'aria a Barletta, «serve un nuovo piano traffico» Qualità dell'aria a Barletta, «serve un nuovo piano traffico» Forum Salute e Ambiente: «Il monitoraggio deve partire da via Trani»
2 Rifiuti bruciati in via Galvani, l'angolo più squallido di Barletta Rifiuti bruciati in via Galvani, l'angolo più squallido di Barletta Ritrovate anche siringhe: la strada diventa sempre più sporca e pericolosa
3 "Strani" picchi di NO2 dalla centralina Arpa in via Trani "Strani" picchi di NO2 dalla centralina Arpa in via Trani La segnalazione: «Perché questi picchi non avvengono nei pressi dello stadio Simeone?»
1 Volantini, da pubblicità a rifiuti: il punto a Palazzo di Città Volantini, da pubblicità a rifiuti: il punto a Palazzo di Città Incontro tra il sindaco e le agenzie di distribuzione
4 Altre sanzioni a Barletta, Cannito: «Lotta agli sporcaccioni senza tregua» Altre sanzioni a Barletta, Cannito: «Lotta agli sporcaccioni senza tregua» Fototrappole attive in via Pozzo sant’Agostino, via Manfredi, via Misericordia e via Del Gelso
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.