Spaccio Droga
Spaccio Droga
Cronaca

Cocaina come pizze, dieci arresti dei carabinieri a Barletta

Gli assuntori erano per lo più donne, anche minorenni

In sella a motociclette o a bordo di autovetture, tra le 17 e l'alba di ogni giorno, soprattutto il fine settimana, consegnavano, a domicilio, dosi di cocaina come fossero pizze, dopo averne raccolto le "ordinazioni". Per questo, a Barletta, i carabinieri hanno arrestato dieci persone, quattro erano già in carcere, i vertici del gruppo criminale, Fedele Bizzoca, di 30 anni, Enrico Cuore, di 40, Giuseppe Bruno, di 32 anni, e Gustavo Cardone di 26, gli altri sono stati arrestati all'alba.

L'indagine, coordinata dal pm della procura di Trani, Bruna Manganelli, è partita a maggio del 2008 ed è durata cinque mesi. E' cominciata grazie all'intercettazione di una telefonata, captata all'interno di un altro procedimento, in cui Bizzoca veniva contattato da un cliente che gli chiedeva di essere rifornito di cocaina. Da questa traccia i carabinieri sono partiti per accertare l'esistenza di un gruppo giovane ma già "agguerrito", lo definiscono i militari, di spacciatori. Il loro raggio di azione era Barletta, la loro città. In quattro coordinavano approvvigionamento e spaccio, Bizzoca manteneva i contatti con i clienti. Gli altri si occupavano della consegna delle dosi richieste. Tra essi anche una donna, la convivente di Bizzoca, Francesca Vitrani, di 23 anni, ai domiciliari perché in stato di gravidanza.


La cocaina, stoccata, veniva conservata, tagliata e confezionata in box e garage alla periferia della città, nella zona Barberini. I contatti con i clienti erano telefonici, era utilizzato un linguaggio in codice, ma facilmente comprensibile e sempre per telefono era fissato il luogo della consegna e l'ora. I clienti, e' stato sottolineato in conferenza stampa dal procuratore, Carlo Maria Capristo e dai militari, erano per lo più ragazze, anche minorenni. I carabinieri hanno sequestrato sette autovetture, due motociclette di grossa cilindrata e tre quote societarie, tutte intestate a Enrico Cuore, per un valore di 20.000 euro.
7 fotoOperazione Coca Express
Cocaina come pizze, dieci arresti dei Carabinieri a BarlettaCocaina come pizze, dieci arresti dei Carabinieri a BarlettaCocaina come pizze, dieci arresti dei Carabinieri a BarlettaCocaina come pizze, dieci arresti dei Carabinieri a BarlettaCocaina come pizze, dieci arresti dei Carabinieri a BarlettaCocaina come pizze, dieci arresti dei Carabinieri a BarlettaCocaina come pizze, dieci arresti dei Carabinieri a Barletta
Altri album fotografici:
Cocaina come pizze, dieci arresti dei Carabinieri a Barletta - Conferenza Stampa
Operazione Coca Express Conferenza12 foto
Gli arrestati

Fedele Bizzoca, 30 anni
Enrico Cuore, 40 anni
Giuseppe Bruno, 32 anni
Antonio Bruno, 26 anni
Gustavo Cardone 26 anni
Francesca Vitrani, 23 anni
Michele Fruscio, 30 anni
Luigi Dimonte, 30 anni
Massimo Sabino, 36 anni
S. P., incensurato, 22 anni
  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Disposta l'autopsia per chiarire le cause dell'accaduto
I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat Controlli anche sulla circolazione stradale per uso del cellulare alla guida e mancanza di cinture
Sorpresi dalla Polizia in casa a confezionare dosi di cocaina: due arresti a Barletta Sorpresi dalla Polizia in casa a confezionare dosi di cocaina: due arresti a Barletta Gli agenti della sezione antidroga hanno perquisito l'abitazione trovando droga, soldi e bilancini di precisione
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt Incontro tra il comandante e la direzione generale dell'azienda sanitaria
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.