Michele Cianci. <span>Foto Ida Vinella</span>
Michele Cianci. Foto Ida Vinella
Politica

Caso Cianci, l'avvocato annuncia le dimissioni dalla Bar.S.A.

Intervengono nella polemica anche i consiglieri della lista Scommegna Sindaco

«Giorni difficili per la città di Barletta e per la Bar.S.A.». Scrivono così i consiglieri della lista Scommegna Sindaco Movimento civico, che commentano il caso Cianci. L'avvocato penalista barlettano al momento resta agli arresti domiciliari in seguito a una inchiesta della Procura di Brescia su reati legati al dark web, e ha annunciato che rassegnerà le sue dimissioni da amministratore unico di Bar.S.A.

La vicenda giudiziaria sta tenendo banco nel dibattito politico negli ultimi giorni. «Le notizie che si susseguono sui media e sui social circa le vicende che interessano l'amministratore unico della Barsa, Avv. Michele Cianci, ci preoccupano molto» continuano i consiglieri comunali.

I consiglieri della lista Scommegna sindaco tra i banchi dell'opposizione
«E' vero, le vicende riguardano la sfera strettamente personale dell'avvocato che si difenderà nei modi e nei tempi a lui garantiti dalla legge, ma inevitabilmente queste interessano anche la società di cui è amministratore unico.

E allora proviamo a chiedere direttamente al Sindaco del comune di Barletta, socio unico di Barsa: perche' tanto silenzio sulla vicenda? Infatti ad horas nessuna dichiarazione del sindaco Cannito anche per spiegare chi e come sta garantendo la corretta gestione della società visti i provvedimenti restrittivi della libertà personale emessi nei confronti dell'amministratore unico. Evidentemente non è assolutamente sufficiente che "lo staff direttivo della Barsa" con un comunicato diffuso pochi giorni fa ci rassicuri che tutto vada bene. Da chi è composto il suddetto staff e chi ha sottoscritto il comunicato? lo chiediamo per chiarezza e massima trasparenza in quanto stiamo parlando e trattando di una società pubblica che gestisce servizi delicatissimi con risorse del bilancio comunale e quindi dei cittadini».
«E' il caso di precisare che siamo prossimi alla scadenza di contratti strategici per la città e che bisogna mettere mano alla stesura dei nuovi disciplinari subito e in un clima sereno e scevro di rischi che potrebbero mettere in crisi anche i livelli occupazionali.

Non va assolutamente sottovalutato il rischio anche derivato dalla crisi energetica nazionale ed internazionale i cui effetti si stanno già delineando. Sindaco Cannito ci risponda e ci dia immediatamente contezza di cosa intende fare. La prudenza (!?) e il buon senso (!?) non sono più giustificabili».

  • Bar.S.A.
  • Michele Cianci
Altri contenuti a tema
Lotta alle zanzare a Barletta, gli interventi non arretrano nemmeno a settembre Lotta alle zanzare a Barletta, gli interventi non arretrano nemmeno a settembre L'attività disposta da Amministrazione comunale e Bar.S.A.
1 Cantiere Puglia per Emiliano: «Non è possibile amministrare a distanza la Bar.S.A.» Cantiere Puglia per Emiliano: «Non è possibile amministrare a distanza la Bar.S.A.» I consiglieri si rivolgono al sindaco: «Deve informare non solo noi ma soprattutto i cittadini»
Le dichiarazioni di Emiliano sul caso Cianci, avvocato De Pascalis chiede la rettifica Le dichiarazioni di Emiliano sul caso Cianci, avvocato De Pascalis chiede la rettifica Avvocato De Pascalis: «Grave esternare tali affermazioni senza che si sia giunti ad un accertamento di penale responsabilità»
2 Staff direttivo di Bar.S.A.: «Puntuale azione dell’amministratore unico Cianci, piena fiducia» Staff direttivo di Bar.S.A.: «Puntuale azione dell’amministratore unico Cianci, piena fiducia» «Certi della totale estraneità dei fatti gravissimi contestati»
«Priorità per Bar.S.A.? Tariffazione puntuale, lavoro e 167» «Priorità per Bar.S.A.? Tariffazione puntuale, lavoro e 167» Intervengono i consiglieri di SI - Coalizione Civica Doronzo e Diviccaro
Cianci: «Nessuna retromarcia in Bar.S.A., il PD mette in dubbio pareri tecnici autorevoli» Cianci: «Nessuna retromarcia in Bar.S.A., il PD mette in dubbio pareri tecnici autorevoli» L'amministratore unico: «Relazioni valutate attentamente, a norma di legge»
1 Non si procederà all'acquisto del nuovo immobile Bar.S.A. Non si procederà all'acquisto del nuovo immobile Bar.S.A. La decisione nell'assemblea della municipalizzata: concluso il confronto in consiglio comunale
Nuovo consiglio comunale convocato per giovedì 1 settembre Nuovo consiglio comunale convocato per giovedì 1 settembre Unico punto all'ordine del giorno: acquisto immobile per Bar.S.A.
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.