Cantiere via Andria
Cantiere via Andria
La città

Cantiere via Andria, la rabbia dei residenti: «Siamo stanchi, ci dicano quando finirà questo incubo»

Slittata la data di consegna prevista per il 28 maggio, dubbi sul futuro

«La verità è che ce lo aspettavamo, il 28 maggio era soltanto una speranza destinata ad essere disattesa. Quel che ci fa più male è il non conoscere tempistiche certe per la fine di questo incubo». Rabbia, rassegnazione, speranza, sentimenti racchiusi nelle parole di chi, da oltre quattro anni, vive in condizioni di isolamento. Quella dell'ennesimo rinvio della consegna dei lavori per la realizzazione dei sottovia di via Andria e via Vittorio Veneto è stata per i residenti di via Callano e dell'intera della zona, l'ennesima batosta.

Il cantiere per la costruzione dei due sottopassi di via Andria e via Vittorio Veneto che agevoleranno i collegamenti con Andria ed elimineranno la storica frattura tra il cuore della città e l'area più periferica è stato inaugurato lo scorso 16 febbraio 2019. Dall'iniziale data di conclusione dei lavori, fissata per il 25 giugno 2021, sono passati quasi due anni nei quali è accaduto di tutto: dalla rottura improvvisa dei una condotta idrica in via Veneto (luglio 2019, lavori poi ripresi nel gennaio 2022) passando per le problematiche legate alla casa cantoniera (contenzioso terminato nel luglio 2022 con la demolizione) senza dimenticare, naturalmente, la pandemia. Sfumato definitivamente l'obiettivo 28 maggio 2023, a causa di ulteriori problemi tecnici riconducibili al completamento della rete di raccolta delle acque meteoriche si punta alla conclusione entro l'estate dei lavori in via Andria ed entro fine anno di quelli in via Vittorio Veneto. Al momento però sono soltanto ipotesi tutte da verificare. «Onestamente - racconta la signora Lucia Palmitessa - non ci crediamo più. Fa male aver appreso solo dalla stampa dell'ennesimo rinvio. Guardando l'andamento dei lavori, sapevamo che sarebbe stata un'utopia la riapertura a maggio, ma allo stesso tempo non posso non evidenziare la scarsa attenzione delle istituzioni».

Nell'ultimo consiglio comunale, il gruppo consiliare del Partito Democratico, che ha anche incontrato i residenti, ha proposto di concedere a chi abita e lavora nella zona del cantiere una serie di agevolazioni fiscali, in particolare l'esenzione dal pagamento della Tari e dell'Imu: «Speriamo che almeno da questo punto di vista di vengano incontro, dobbiamo fronteggiare spese infinite e un provvedimento del genere potrebbe darci sollievo, sperando che finalmente finiscano i lavori».

In attesa che la situazione possa sbloccarsi, i residenti dovranno continuare a fare i conti con i disagi. «Vivere qui - afferma sconsolata la signora Lucia - significa dover percorrere ogni giorno 6km per andare e tornare dal centro cittadino facendo i conti con strade come via Scuro o il breve tratto che conduce in via Callano, assolutamente impraticabili. Questo comporta danni alle auto, unico mezzo a nostra disposizione per uscire dall'isolamento. Speriamo che questo incubo finisca presto».
  • Via Andria
Altri contenuti a tema
Sottovia via Andria, manca poco all'apertura di via Milite Ignoto Sottovia via Andria, manca poco all'apertura di via Milite Ignoto Previste modifiche anche alla segnaletica orizzontale e verticale
Sottovia via Andria, Desario: «Da Cannito populismo e demagogia spicciola» Sottovia via Andria, Desario: «Da Cannito populismo e demagogia spicciola» La nota della componente della direzione nazionale di Sinistra Italiana
Apre il sottovia di via Andria, Damiani: «Onorato l'impegno preso con i cittadini» Apre il sottovia di via Andria, Damiani: «Onorato l'impegno preso con i cittadini» Il senatore annuncia: «Nelle prossime settimane l'amministratore delegato di Rfi sarà a Barletta per un sopralluogo»
11 Riapertura sottovia Andria, parlano i residenti: «Sollevati dopo anni di inferno» Riapertura sottovia Andria, parlano i residenti: «Sollevati dopo anni di inferno» Le voci a margine dell'inaugurazione di un'opera aperta dopo 5 anni
Apertura sottovia via Andria, le riflessioni del sindaco Cosimo Cannito Apertura sottovia via Andria, le riflessioni del sindaco Cosimo Cannito «Chiedo scusa per i ritardi, oggi è un giorno di festa»
Apertura sottovia via Andria: la nota di RFI Apertura sottovia via Andria: la nota di RFI Entro l’estate sarà aperto anche il sottovia di via Veneto
Il giorno del sottovia: le novità con l'apertura di via Andria Il giorno del sottovia: le novità con l'apertura di via Andria Le comunicazioni del sindaco Cannito in conferenza stampa
2 Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo? Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo? Ufficialmente aperto al transito ieri mattina. Pro e contro di un'opera che la città aspettava da più di 20 anni
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.