Sindaco Cannito
Sindaco Cannito
La città

Cannito risponde alla senatrice Ronzulli: «Movida non solo a Barletta»

«Qualsiasi provvedimento che si voglia prendere non può avere successo senza la collaborazione dei cittadini»

«La senatrice ha fatto una valutazione del momento e del luogo e giustamente ha constatato che c'è una movida incontenibile che contribuisce alla diffusione del contagio». Commenta così il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, le dichiarazioni della senatrice Licia Ronzulli che hanno accompagnato le immagini della movida barlettana diffuse sui suoi profili social.
Social Video3 minutiCannito risponde alla senatrice RonzulliCosimo Giuseppe Pastore
«Se quegli imbecilli – ha aggiunto il primo cittadino – non capiscono che devono distanziarsi e rispettare le norme, non c'è nessun controllo che può riuscire ad evitare questo, nonostante la presenza dell'esercito e delle forze dell'ordine. È un fenomeno, purtroppo, che si rileva in tutta Italia».

«Qualsiasi provvedimento che si voglia prendere non può avere successo senza la collaborazione dei cittadini. I giovani e i loro genitori devono capire che stiamo correndo rischi elevatissimi che potrebbero farci ritornare al passato».

«Dobbiamo sempre tenere la guardia alta. Ce la stiamo mettendo tutta, forse dovremmo agire di più sui locali quindi – avanza Cannito rivolgendosi ai gestori – chiedo ai locali di essere più collaborativi. In caso contrario dovremo prendere decisioni importanti e non nego che potremmo considerare anche l'ipotesi di chiusura».

Anche il Comune di Barletta procederà al reclutamento di volontari che collaborino al rispetto delle norme anti contagio: «Faremo questo invito per gli assistenti civici, ma non sono molto d'accordo. È un ulteriore lavoro per il Comune e un buco nell'acqua – conclude il sindaco – con tutto il rispetto che ho per il Ministro Francesco Boccia»..
  • Movida
  • Cosimo Cannito
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1334 contenuti
Altri contenuti a tema
1 I lavoratori dello spettacolo di Barletta: «Siamo chiusi e chiusi restiamo! È drammatico» I lavoratori dello spettacolo di Barletta: «Siamo chiusi e chiusi restiamo! È drammatico» La situazione dei lavoratori dello spettacolo a Barletta: parola a Michela Diviccaro, presidente dell'Associazione "Settore cultura e spettacolo Barletta"
Vaccino anti-Covid, il NIRS verificherà eventuali irregolarità nelle Asl pugliesi Vaccino anti-Covid, il NIRS verificherà eventuali irregolarità nelle Asl pugliesi Il Nucleo ispettivo regionale sanitario si aggiunge a quella di Nas e Procure
Covid-19, altri 995 contagi in Puglia su più di 11mila test Covid-19, altri 995 contagi in Puglia su più di 11mila test Nella provincia Bat si sono registrati 82 nuovi casi e 4 decessi
Pandemia e controlli a Barletta, «cittadini spesso indisponibili alla collaborazione» Pandemia e controlli a Barletta, «cittadini spesso indisponibili alla collaborazione» L'assessore alla Polizia locale Nicola Gammarrota rivolge un appello alla promozione di comportamenti virtuosi
3 Via Tatò, Cannito: «Ci saranno la scuola e un’area verde e le realizzerà il Comune» Via Tatò, Cannito: «Ci saranno la scuola e un’area verde e le realizzerà il Comune» L'intervento del primo cittadino dopo la revoca della concessione dell'area verde
Covid-19: oggi meno tamponi e pochi casi, ma 32 decessi in Puglia Covid-19: oggi meno tamponi e pochi casi, ma 32 decessi in Puglia Nella Bat si registrano 21 nuovi contagi e 4 decessi
Covid, Forza Italia contro la Regione: «Puglia in ritardo su test rapidi in farmacia» Covid, Forza Italia contro la Regione: «Puglia in ritardo su test rapidi in farmacia» La nota politica: «Ci domandiamo come sia possibile che le altre Regioni stiano operando in questa direzione da tempo»
Covid-19, nella provincia Bat 111 nuovi contagi Covid-19, nella provincia Bat 111 nuovi contagi Nelle ultime 24 ore sono stati processati 8.623 tamponi
© 2001-2021 BarlettaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.