Concerto Canne della Battaglia
Concerto Canne della Battaglia
Turismo

Canne della Battaglia, il 2232° anniversario tra musica e cultura

Più che positivo il bilancio delle iniziative, dalla mostra al Castello al concerto della Ricciarelli

Oltre 300 visitatori in mattinata. Più i giovani che abitualmente frequentano la biblioteca e non hanno perso l'occasione di scendere nei sotterranei. Altri 200 cittadini e turisti nel pomeriggio hanno approfittato della prenotazione del viaggio in bus per il sito archeologico di Canne. Insomma, un flusso continuo ha segnato il bilancio della prima giornata della mostra "Annibale. Un viaggio" che, in occasione del 2232° anniversario della storica battaglia di Canne, è stata aperta a ingresso gratuito. Oltre all'esposizione, allestita nei sotterranei del Castello sino al 22 gennaio del prossimo anno, visitatori di ogni età hanno potuto ammirare il Museo Civico e il busto di Federico II che è diventato co-protagonista del "dialogo (im)possibile" con il marmo raffigurante il condottiero punico giunto a Barletta dal Quirinale.

Una nuova occasione per visitare gratuitamente la mostra che ripercorre le tappe simboliche del "viaggio" di Annibale sarà offerta domenica prossima, 7 agosto, dall'iniziativa "Musei Aperti" a cui l'Amministrazione comunale ha aderito in linea con i principi e le finalità del Decreto Franceschini che prevede, ogni prima domenica del mese, l'ingresso libero ai beni culturali dello Stato. Barletta apre le porte anche al proprio patrimonio: dal Castello, al Palazzo Della Marra/Pinacoteca "Giuseppe De Nittis" nelle cui sale delle esposizioni temporanee è stata prorogata, sino al 28 agosto, la mostra "La Sfida del bello" dedicata alla donazione Diviccaro, passando per la Cantina della Sfida. Per un'estate anche all'insegna della valorizzazione dei beni storico-culturali della città.



  • Canne della battaglia
Altri contenuti a tema
Luoghi della cultura aperti a Ferragosto: c'è anche Canne della Battaglia Luoghi della cultura aperti a Ferragosto: c'è anche Canne della Battaglia Aperti anche Castel del Monte, castello di Trani e museo di Canosa di Puglia
Nessun finanziamento per Canne della Battaglia, la Regione sconfigge Annibale Nessun finanziamento per Canne della Battaglia, la Regione sconfigge Annibale Pochissime le iniziative di animazione nel parco archeologico
Anniversario della battaglia di Canne: niente appuntamento con la filatelia Anniversario della battaglia di Canne: niente appuntamento con la filatelia L'iniziativa richiama ogni anno un numero significativo di visitatori appassionati di filatelia
“Anima – Le. L’umano fra anima e animale”: riflessioni a Canne della Battaglia “Anima – Le. L’umano fra anima e animale”: riflessioni a Canne della Battaglia In occasione del centenario della nascita di Primo Levi e nella ricorrenza della celebre battaglia
Apertura serale di Canne della Battaglia, ecco il programma per domani Apertura serale di Canne della Battaglia, ecco il programma per domani Sarà presentata un’applicazione che consente una visita interattiva del sito archeologico
“Canne della Battaglia dall’archeologia all’ambiente": 120 studenti presentano il progetto “Canne della Battaglia dall’archeologia all’ambiente": 120 studenti presentano il progetto L'istituto Musti-Dimiccoli ha partecipato al Pon per potenziare l'educazione al patrimonio culturale e artistico
Primo maggio, porte aperte a Canne della Battaglia Primo maggio, porte aperte a Canne della Battaglia Potenziato il servizio di sorveglianza in modo da permettere l'apertura al pubblico
Pasquetta a Canne della Battaglia, visitatori in coda ai cancelli chiusi dell’Antiquarium Pasquetta a Canne della Battaglia, visitatori in coda ai cancelli chiusi dell’Antiquarium Uno scenario destinato a ripetersi, salvo smentite, anche per il prossimo 1° maggio
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.