EN INTERNO
EN INTERNO
Associazioni

Bus per la zona industriale di Barletta: «Venga sfruttato dai lavoratori»

Il presidente di ASSINPRO Ruggiero Cristallo accoglie con favore l'iniziativa attivata

L'ASSINPRO (l'Associazione Industriali della Sesta Provincia Pugliese) ha nei giorni scorsi incontrato l'Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco Mino Cannito, dell'Assessore al Traffico, Michele Lasala e del Dirigente della Polizia Locale, Savino Filannino, in merito alla viabilità di via Trani e, più in generale, della zona industriale. La questione è stata più volte sollevata da ASSINPRO che ringrazia il Comune di Barletta per la considerazione ed il costante confronto. Dall'incontro è emersa la volontà dell'Amministrazione di attivare un servizio di bus per i lavoratori della suddetta area.

"Accogliamo di buon grado l'attivazione del servizio di bus per i lavoratori della zona industriale di via Trani. Un servizio utile ma soprattutto 'gratuito' e che dovrebbe partire ad ottobre, in via sperimentale, sino a dicembre 2019. Saranno coperti gli orari dei lavoratori turnisti (ore 06:00, 14:00, 22:00). In questa fase il servizio sarà volutamente gratuito per incentivare e facilitare l'utilizzo di mezzi pubblici. Una spesa in meno per i lavoratori e che guarda anche al rispetto dell'ambiente e della salute pubblica finalizzato a ridurre lo smog da traffico veicolare di via Trani. Per questo motivo abbiamo proposto all'Amministrazione Comunale di Barletta di dotare l'area in questione di 'piste ciclabili', così come fatto per altre zone cittadine, senza gravare sulle casse comunali ma recependo i vari fondi europei a disposizione degli enti locali".

"In merito alla viabilità di via Trani, inoltre, stanno per concludersi, in via Scuro, i lavori per il nuovo punto d'accesso ed uscita dalla Cementeria 'Buzzi Unicem' di Barletta, a carico del medesimo stabilimento. Tale opera consentirà di ridurre il traffico di mezzi pesanti in via Trani, peraltro in prossimità del nuovo impianto semaforico, indispensabile ai fini della sicurezza stradale dei cittadini. Ringraziamo per questo la Cementeria".

"Ringraziamo, inoltre, l'Amministrazione per la considerazione ed il costante confronto che vorrà vederci sempre al fianco della stessa al fine di migliorare sempre più l'accessibilità e la vivibilità dell'area industriale di via Trani, dei suoi operatori, imprenditori e lavoratori".
  • trasporti
Altri contenuti a tema
Papa Francesco a Bari, oltre tredicimila posti offerti in treno e bus Papa Francesco a Bari, oltre tredicimila posti offerti in treno e bus La nota del gruppo FS in occasione dell'evento del prossimo 23 febbraio
Aumentano gli spostamenti con gli aerei privati Aumentano gli spostamenti con gli aerei privati Un'alternativa preziosa per aziende e professionisti
7 Infrastrutture, Del Basso De Caro parla anche del disastro ferroviario Infrastrutture, Del Basso De Caro parla anche del disastro ferroviario Per Barletta già previsto il sostegno per Capitaneria e stadio "Puttilli"
Maltempo, la neve blocca l'aeroporto di Bari-Palese Maltempo, la neve blocca l'aeroporto di Bari-Palese Diverse le strade chiuse nel barese in attesa di nuove comunicazioni
Bari-Barletta, due nuovi collegamenti targati Ferrotramviaria Bari-Barletta, due nuovi collegamenti targati Ferrotramviaria Elettrotreni di ultima generazione, spazio per biciclette nei convogli
La Provincia assegna studi di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto La Provincia assegna studi di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto Le domande devono pervenire entro il 10 ottobre
Riapre il bando provinciale per autotrasportatori Riapre il bando provinciale per autotrasportatori Le modalità d'esame sono adesso di competenza locale, non più ministeriale
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.