Dottoressa
Dottoressa
Scuola e Lavoro

Basta precari: la Asl Bat assume 272 lavoratori

Riceveranno contratti a tempo indeterminato

La società SanitàService Asl Bat avvierà il processo di internalizzazione per tutti i dipendenti delle ditte Ariete, Macchia ed Ecorad in possesso del contratto a tempo indeterminato alla data del primo gennaio 2010.

Con delibera n.676 del 28 aprile 2010, la Asl Bat - applicando una norma contrattuale di subentro - ha avviato il processo di internalizzazione per tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato sottoscritto quattro mesi prima della cessazione del rapporto con le ditte Ariete, Macchia ed Ecorad.

Si tratta di 272 lavoratori pulitori, ausiliari o portieri che entro l'11 maggio saranno assunti dalla SanitàService Asl Bat per un monte orario complessivo di 7585 ore. "Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto – dice Felice De Pietro, Amministratore unico della SanitàService – siamo riusciti a internalizzare un numero molto alto di dipenenti attraverso un processo di studio e di analisi che in questi mesi ha coinvolto molti professionisti della Asl Bat. Ci siamo inoltre sempre confrontati con tutte le organizzazioni sindacali".
  • Asl
  • Lavoro
  • Precariato
Altri contenuti a tema
Attività aperte il 1° maggio, ma «si stenta a comprendere il principio della facoltà di scelta» Attività aperte il 1° maggio, ma «si stenta a comprendere il principio della facoltà di scelta» La nota di Mario Landriscina, direttore Confesercenti Bat
Occupazione di suolo pubblico a Barletta, al via la presentazione delle istanze Occupazione di suolo pubblico a Barletta, al via la presentazione delle istanze La priorità dell'amministrazione: «Farci trovare pronti e preparati alle nuove disposizioni in tema di misure anti-Covid»
Il racconto di Giuseppe Dileo, in arte Peppe Space, tatuatore di Barletta Il racconto di Giuseppe Dileo, in arte Peppe Space, tatuatore di Barletta Parrucchieri, estetisti e anche tatuatori hanno manifestato ieri per far sentire la propria voce
1 Gli ambulanti di Barletta incontrano l'assessore Tupputi Gli ambulanti di Barletta incontrano l'assessore Tupputi Il confronto dopo la manifestazione di ieri mattina
A Barletta in piazza contro le chiusure: «Siamo tutti essenziali» A Barletta in piazza contro le chiusure: «Siamo tutti essenziali» La mobilitazione pacifica di questa mattina
1 Lavoratori agricoli esclusi dai sostegni economici, la mobilitazione a Barletta Lavoratori agricoli esclusi dai sostegni economici, la mobilitazione a Barletta I sindacati: «Zero sostegni, zero diritti. In piazza per fa sentire la nostra voce»
«I commercianti, gli artigiani e i piccoli imprenditori definiti “non essenziali” non sono untori» «I commercianti, gli artigiani e i piccoli imprenditori definiti “non essenziali” non sono untori» Le Strade dello Shopping scrivono ai sindaci della provincia Bat
Parrucchieri e barbieri, «perché mettere in ginocchio tanti professionisti?» Parrucchieri e barbieri, «perché mettere in ginocchio tanti professionisti?» Il vicepresidente del Consiglio regionale pugliese presenterà un mozione
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.