Cronaca

Barletta, rifiuta il lavaggio del parabrezza, ne ricava calci e pugni

Arrestato marocchino dai Carabinieri per danneggiamento. L'extracomunitario aveva a suo carico un provvedimento di espulsione

Un lavavetri marocchino di 48 anni, Mustafa Nazit, è stato arrestato ieri pomeriggio dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Barletta per danneggiamento aggravato. I militari, giunti all'incrocio di via Foggia con via Parrilli, hanno soccorso un automobilista il quale ha riferito che mentre si trovava fermo al semaforo, è stato avvicinato da uno straniero, visibilmente ubriaco. Lo stesso ha chiesto insistentemente di poter lavare il vetro del mezzo. Di fronte al rifiuto del conducente, l'extracomunitario ha reagito violentemente colpendo la portiera ed il cofano dell'auto con calci e pugni.

I militari, constatati i danni al veicolo, si sono messi sulle tracce del 48enne rintracciandolo e bloccandolo, poco dopo, non lontano dai semafori. L'uomo, sprovvisto di documenti, è stato sottoposto ad accertamenti AFIS per poterne accertare l'identità. Sul suo conto è risultato anche un provvedimento di espulsione emesso dalla Questura di Perugia. Tratto in arresto lo stesso è stato associato presso la casa circondariale di Trani.


  • Carabinieri
  • Violenza
Altri contenuti a tema
Ordinavano panini e caffè ma era droga, maxi operazione nel nord barese Ordinavano panini e caffè ma era droga, maxi operazione nel nord barese Gli stupefacenti provenivano dalla Spagna e venivano smerciate sul territorio della Bat
Operazione "Oltremare", 47 arresti nel nord barese Operazione "Oltremare", 47 arresti nel nord barese Detenzione e spaccio di sostanza stupefacente in concorso a Trani, Bisceglie, Ruvo, Corato e Barletta
Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Disposta l'autopsia per chiarire le cause dell'accaduto
I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat Controlli anche sulla circolazione stradale per uso del cellulare alla guida e mancanza di cinture
Pestaggio di gruppo in zona stazione a Barletta, indaga la polizia Pestaggio di gruppo in zona stazione a Barletta, indaga la polizia Al setaccio le telecamere di videosorveglianza
Violenta rissa in via Canosa, due donne coinvolte Violenta rissa in via Canosa, due donne coinvolte Sul posto polizia di Stato, locale e 118
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.