Moda
Moda
Scuola e Lavoro

Barletta, l’eccellenza barlettana alla conquista della moda italiana

Salvatore Dargenio, un successo nato dal nulla. Il giusto mix tra barlettanità e napoletanità

Un mix tra barlettanità e napoletanità, un marchio ed una linea di abbigliamento ispirati all'ironia e allo spirito napoletano, ma ideati nella città della disfida.

Stiamo parlando dei capi sportswear realizzati nelle migliori aziende di Puglia e d'Italia, capi che si contraddistinguono per la qualità impeccabile e destinati a una clientela di alto livello tra cui calciatori e imprenditori di successo. Una delle strade per combattere la crisi, imboccata con successo dall'imprenditore barlettano Salvatore Dargenio, 45 anni non ancora compiuti, inventore di uno dei marchi cult dello sportswear nazionale: «Cooperativa Pescatori di Posillipo».

Il marchio famoso per il suo cornetto rosso ricamato sulle magliette o applicato ai cursori delle chiusure lampo è da cinque anni sul mercato, con un volume di affari di sei milioni di euro l'anno e capi per uomo, donna e bambini venduti in 800 negozi di tutta Italia, «Cooperativa Pescatori di Posillipo» resiste bene appunto ai contraccolpi della crisi, anche se il suo inventore ammette: «Non è facile nemmeno per noi».

Salvatore Dargenio ha il suo centro creativo in via Callano, nella zona industriale di Barletta, è uno di quegli imprenditori nati dal nulla. Operaio da quando aveva 13 anni, ha creato nel 1990 l'azienda «Momenti srl» dove produceva capi di qualità ma con marchi destinati alla grande diffusione. Poi nasce la Cooperativa Pescatori di Posillipo, un marchio con dietro una sua filosofia che esprime l'ironia del Sud e non c'è nulla di più ironico di Napoli.

Tutto però viene pensato, ideato e disegnato a Barletta dove lavorano circa venti dipendenti, poi la realizzazione di ogni capo viene affidato a una specifica azienda, ma sotto la costante attenzione dell'azienda madre. Dargenio non nasconde che persegue l'ideale di produrre tutto a Barletta e dintorni, anche se 'indotto genera lavoro per 200 persone.
  • Barlettanità
  • moda
Altri contenuti a tema
Come Diventare Stilista? Consigli Utili Come Diventare Stilista? Consigli Utili Con la giusta determinazione e un pizzico di talento si possono raggiungere grandi traguardi
Dai ricordi di Gianni Versace a Barletta all'appello al mondo del fashion locale Dai ricordi di Gianni Versace a Barletta all'appello al mondo del fashion locale Interviene Raffaele Patella: «Emozionante l'incontro con Santo Versace ospite nel nostro territorio»
Tagli di capelli uomo, ecco i migliori stili tra cui scegliere Tagli di capelli uomo, ecco i migliori stili tra cui scegliere La tendenza dell'anno è quella di acconciature naturali e strutturate
La barlettana Daria Modica Amore protagonista della campagna “Martini Dare To Be” La barlettana Daria Modica Amore protagonista della campagna “Martini Dare To Be” La campagna pubblicitaria sarà trasmessa per tutto il 2024 attraverso numerosi canali
Patrizia Calefato a Barletta per presentare il libro “La moda e il corpo” Patrizia Calefato a Barletta per presentare il libro “La moda e il corpo” Appuntamento oggi alle ore 19.00
CityModa presenta a Molfetta il "Denim Event" CityModa presenta a Molfetta il "Denim Event" Moda, musica e intrattenimento con i brand Lee e Wrangler
A Barletta si celebrano le donne del mondo con l’evento inclusivo  “La moda ha i colori dei chakra" A Barletta si celebrano le donne del mondo con l’evento inclusivo  “La moda ha i colori dei chakra" Una iniziativa per celebrare l'arte orafa e sartoriale made in Puglia organizzata dall'associazione Divine del Sud
"L'Âme des Couleurs" da Barletta alla Parigi Fashion Week 2024 "L'Âme des Couleurs" da Barletta alla Parigi Fashion Week 2024 Il marchio made in Italy di Maria Filannino: una storia che unisce eleganza e creatività
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.