novembre Al rivellino del Castello
novembre Al rivellino del Castello
Istituzionale

Barletta festeggia la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate

Alla commemorazione, avvenuta stamane, presenti anche il sindaco Cascella ed alcune scolaresche cittadine

«Con le commemorazioni odierne si rinnova il comune impegno al sostegno dei valori di pace, libertà e democrazia che, faticosamente conquistati con il sacrificio di tanti nostri concittadini nelle due guerre mondiali, rappresentano le fondamenta della unità del paese. Sono i valori, alimentati dalla Costituzione repubblicana, che la comunità nazionale riconosce oggi nella stessa azione con cui le Forze Armate affrontano, responsabilmente, missioni delicate negli scenari internazionali a tutela dei diritti umani».

Così ha dichiarato il sindaco di Barletta Pasquale Cascella durante le celebrazioni programmate dell'Amministrazione comunale in occasione della Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, a cui hanno partecipato il Prefetto Clara Minerva, il Presidente della Provincia Nicola Giorgino, la Presidentessa del Consiglio Comunale Carmela Peschechera, i rappresentanti della Giunta e del Consiglio, le istituzioni civili, militari e religiose, le associazioni combattentistiche e d'arma.

Particolarmente significativa la presenza di numerose scolaresche cittadine: «Alle nuove generazioni va affidato – ha rilevato il Primo Cittadino – il testimone dell'Italia una e indivisibile, a cui il nostro sud ha contribuito con una visione che guarda al futuro».

Il primo incontro è avvenuto al Rivellino del Castello, comando del presidio militare di Barletta, dove sono stati resi gli onori ai caduti nella difesa dell'avamposto. L'omaggio è quindi proseguito con la deposizione di corone a Palazzo di Città alle lapidi che ricordano i decorati con la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Dal Comune si è mosso un corteo che ha raggiunto piazza Caduti per il momento conclusivo, sulle note dell'inno di Mameli, al monumento alle vittime di tutte le guerre ed è stato reso onore ai dodici vigili urbani e netturbini trucidati dai nazisti davanti alla lapide che ne ricorda il sacrificio, valso alla città di Barletta le medaglie d'oro al Valor Militare e al Merito Civile.
Barletta festeggia la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Corteo onorario partito dal ComuneBarletta festeggia la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Corteo onorario partito dal ComuneBarletta festeggia la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Corteo onorario partito dal Comune
  • Castello di Barletta
  • Forze armate
  • Pasquale Cascella
Altri contenuti a tema
Savio Rociola: «Degrado alle giostrine del castello, pagina triste per la città» Savio Rociola: «Degrado alle giostrine del castello, pagina triste per la città» La nota del responsabile regionale delle politiche giovanili di Italia Viva
Il Castello di Barletta raccontato da Vito Bianchi in un podcast di Rai Radio 3 Il Castello di Barletta raccontato da Vito Bianchi in un podcast di Rai Radio 3 Disponibile il podcast sul sito Rai Play Sound
1 A Brindisi la cena di apertura del G7, Barletta "battuta" A Brindisi la cena di apertura del G7, Barletta "battuta" Cannito: «Pensavamo fosse già fatta»
Niente G7, il Castello riapre domani Niente G7, il Castello riapre domani Inaccessibili al pubblico solo alcune aree interessate da lavori non precisati, aperta al biblioteca
Salterà la tappa del G7 a Barletta? Salterà la tappa del G7 a Barletta? Si rincorrono le indiscrezioni, non si conoscono al momento le motivazioni 
Il castello di Barletta resta chiuso dall'11 aprile sino a fine lavori Il castello di Barletta resta chiuso dall'11 aprile sino a fine lavori Saranno effettuati intervenuti di manutenzione
Pasqua di cultura, aperti i siti culturali di Barletta Pasqua di cultura, aperti i siti culturali di Barletta A Palazzo della Marra sarà possibile visitare anche domenica e lunedì la mostra dedicata a Toulouse – Lautrec
Da oggi sino a mercoledì il Castello resta chiuso Da oggi sino a mercoledì il Castello resta chiuso "Motivi tecnico-organizzativi": chiusi anche museo civico e biblioteca "Loffredo"
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.