La storia fuori sacco
La storia fuori sacco
Eventi

Barletta e la sua storia... fuori sacco

Ieri mattina la premiazione al castello svevo. Consegnate borse di studio per gli studenti della sesta provincia

Ieri mattina alle 10, nella piazza d'armi del Castello di Barletta, si è tenuta la cerimonia di premiazione dei vincitori delle dieci borse di studio intitolate alla memoria della prof.ssa Maria Grasso Tarantino, messe a disposizione dall'amministrazione comunale di Barletta. Il titolo del progetto era «La storia … fuori sacco».

Il continuo impegno di Maria Grasso Tarantino (figlia del Colonnello Francesco Grasso, Comandante del locale Presidio Militare nel 1943, recentemente scomparsa), perfezionato nel corso dell'ultimo decennio e volto a ricostruire - con documentazioni ineccepibili - la veridicità di quanto accadde nei tragici giorni di aggressione e occupazione nazista della città, è valso a Barletta il riconoscimento del rilevante contributo nella lotta di Resistenza e per questo insignita di Medaglia d'Oro al Merito Civile (1997) e di Medaglia d'Oro al Valor Militare.
Alla cerimonia di ieri, il sindaco Nicola Maffei ha premiato con attestati di gratitudine i partigiani barlettani Vito Cuonzo, Franco Gammarota (alla memoria) e Giuseppe Matteucci. Sono intervenuti il procuratore generale militare presso la Suprema Corte di Cassazione, prof. Antonino Intelisano, lo storico della resistenza ed esperto di fotografia Adolfo Mignemi. Questi ultimi due, rispettivamente, hanno relazionato su "I conti sospesi di una guerra senza senso" e "Immagini per raccontare un'occupazione". Presente altresì il Comitato d'Onore dell'iniziativa, presieduto dal prof. Roberto Tarantino, figlio della prof.ssa Maria Grasso Tarantino e Dirigente scolastico dell'I.P.S.S.S.P. "G. Colasanto" di Andria. Gli altri componenti: il summenzionato prof. Intelisano, il responsabile dell'Archivio della Resistenza e della Memoria, prof. Luigi Dicuonzo, e Shlomo Venezia, sopravvissuto ai campi di sterminio nazisti.

Al concorso, riservato agli studenti delle scuole della Provincia Barletta-Andria-Trani (con assegnazione ai vincitori di 1000 euro per gli alunni delle scuole secondarie di II grado e 500 euro per gli alunni delle scuole secondarie di I grado), hanno partecipato le scuole: Alessandro Manzoni, Renato Moro, Alfredo Casardi, Carlo Cafiero, Michele Cassandro, Sacri Cuori di Barletta; Giovanni Bovio di Trani; Giuseppe Colasanto di Andria e Scipione Staffa di Trinitapoli, per un totale di 101 alunni che hanno prodotto venti elaborati sulla seconda guerra mondiale.
16 fotoLa storia... fuori sacco
La storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori saccoLa storia... fuori sacco
  • Sindaco
  • Nicola Maffei
  • Castello di Barletta
  • Storia
  • Tommaso Francavilla
Altri contenuti a tema
Fossato del Castello, «nessuna organizzazione circa la raccolta pubblicitaria per gli eventi estivi è stata autorizzata» Fossato del Castello, «nessuna organizzazione circa la raccolta pubblicitaria per gli eventi estivi è stata autorizzata» I chiarimenti da parte dell'amministrazione comunale
Exodus, al castello di Barletta la mostra dell’artista cubano Michel Mirabal Exodus, al castello di Barletta la mostra dell’artista cubano Michel Mirabal “L’arte e la sua relazione con la vita”, il percorso espositivo visitabile sino al 14 aprile
Al Castello c'è "Exodus", mostra del maestro cubano Michel Mirabal Al Castello c'è "Exodus", mostra del maestro cubano Michel Mirabal Presentazione sabato 20 gennaio alle ore 11
Christmas Wonderland, e tu cosa chiederesti a Babbo Natale? Christmas Wonderland, e tu cosa chiederesti a Babbo Natale? Tante adesioni al magico villaggio nel castello di Barletta
Il vice ministro per gli Affari Esteri Edmondo Cirielli a Barletta per illustrare il "Piano Mattei" Il vice ministro per gli Affari Esteri Edmondo Cirielli a Barletta per illustrare il "Piano Mattei" Appuntamento il 14 dicembre
13 Cannito ritira le dimissioni: una lettera per chiarire la sua verità Cannito ritira le dimissioni: una lettera per chiarire la sua verità «Conflitti alimentati dal presidente del consiglio comunale Marcello Lanotte» spiega il sindaco. Lanotte estromesso dalla maggioranza
Forti raffiche di vento: chiusi Cimitero, Castello e Villa Bonelli Forti raffiche di vento: chiusi Cimitero, Castello e Villa Bonelli L’ordinanza a seguito dell’allerta meteo della Protezione Civile
A Barletta un convegno sull’educazione finanziaria A Barletta un convegno sull’educazione finanziaria Incontro al Castello per l'OttobreEdufin
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.