Closed
Closed
Associazioni

Barletta contro le chiusure, la lettera degli operatori del terziario

I referenti delle associazioni cittadine scrivono al sindaco, prefetto, presidente della provincia e del consiglio comunale

Si svolgerà domani, martedì 13 aprile, con inizio alle ore 10:00, una manifestazione pacifica di protesta contro le chiusure in Piazza Aldo Moro a Barletta. Numerose associazioni barlettane, in rappresentanza degli operatori del settore terziario, hanno scritto una lettera aperta indirizzata al prefetto, al sindaco, al presidente della provincia Bat e del consiglio comunale di Barletta, esponendo le loro ragioni.

«A nome della comunità imprenditoriale barlettana siamo a scriverVi affinché possiate accogliere e far vostre e trasmettere ai decisori nazionali e regionali – nelle sedi che riterrete più opportune - le voci e le ragioni che noi associazioni locali stiamo raccogliendo quotidianamente in questo periodo così drammatico. Solo nell'ultima settimana abbiamo assistito a numerose manifestazioni e sit-in di protesta di operatori economici colpiti dal blocco delle proprie attività lavorative e professionali a seguito del DPCM 2 marzo 2021.

Questo accade a Barletta, come in ogni altra città pugliese e italiana; le manifestazioni nazionali di questi giorni indicano una sorta di rottura dell'equilibrio che ha caratterizzato la gestione pandemica fino ad oggi. Abbiamo ascoltato le legittime recriminazioni di tutte le categorie imprenditoriali del territorio, di cui noi siamo parte integrante, per quello che, senza ombra di dubbio, è un trattamento iniquo subito da alcuni settori, rispetto alla stragrande maggioranza delle attività lavorative e commerciali. In tutta onestà, non si può non condividere le forti perplessità espresse ed argomentate con garbo e dignità da questi nostri concittadini. C'è da prendere atto che la "stretta" da zona rossa non ha sortito i risultati sperati, perché effettivamente non si è avuto quell'effetto indotto di auto-controllo da parte dei cittadini. Numeri alla mano i contagi non scendono, anzi aumentano ogni giorno in maniera preoccupante.

La maggior parte delle attività economiche sono restate aperte, con l'evidente penalizzazione delle poche rimaste chiuse per decreto. Tutto questo sta portando ad una comprensibile esasperazione, specie di quanti vogliono riprendere a lavorare in sicurezza e non possono farlo».

In allegato il testo integrale della lettera e i firmatari.
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1700 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, 136 nuovi contagi nella provincia Bat Covid, 136 nuovi contagi nella provincia Bat Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 979 casi si più di 11mila tamponi
Vaccini, da lunedì prenotazioni per fascia 59-50 anni Vaccini, da lunedì prenotazioni per fascia 59-50 anni Resta la priorità per i pazienti fragili: le ultime novità sulla campagna vaccinale in Puglia
Vaccini anti-Covid, anche a Barletta verranno anticipate le prime dosi per i nati nel '51 e '52 Vaccini anti-Covid, anche a Barletta verranno anticipate le prime dosi per i nati nel '51 e '52 I cittadini prenotati saranno richiamati attraverso il recall telefonico
Barletta in zona gialla da lunedì 10 maggio con il resto della Puglia Barletta in zona gialla da lunedì 10 maggio con il resto della Puglia La regione abbandona la zona arancione. Tornano gli spostamenti tra Comuni e riaprono teatri e cinema
Covid, in Puglia 870 contagi su più di 11mila tamponi Covid, in Puglia 870 contagi su più di 11mila tamponi Ma sono altri 20 i decessi registrati in regione
Puglia zona gialla, in attesa della conferma da lunedì 10 maggio Puglia zona gialla, in attesa della conferma da lunedì 10 maggio Tutti gli indicatori sono migliorati sostanzialmente negli ultimi 15 giorni
Vaccini, Figliuolo: "Dal 10 maggio prenotazioni per gli over 50" Vaccini, Figliuolo: "Dal 10 maggio prenotazioni per gli over 50" Le prenotazioni saranno comunque gestire dai singoli portali regionali
Proseguono le vaccinazioni per le fasce prioritarie e pazienti fragili Proseguono le vaccinazioni per le fasce prioritarie e pazienti fragili La prossima settimana saranno vaccinati i caregiver dei pazienti trapiantati
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.