Bar.S.A.
Bar.S.A.
Scuola e Lavoro

Assunzioni Bar.S.A. di Barletta, la Fp Cgil chiede la modifica dell’avviso pubblico

Incontro con il direttore del personale per illustrare le perplessità del sindacato

La Funzione pubblica Cgil Bat chiede alla Barsa di modificare i requisiti minimi di accesso alla selezione per titoli e esami per 13 posti a tempo pieno e indeterminato di operatore ecologico. Non solo, anche la contestuale riapertura dei termini di partecipazione. L'istanza, oltre che essere già stata recapitata in maniera tempestiva dal segretario della Fp Cgil Bat, Emanuele Papeo, tramite mail all'amministratore unico della municipalizzata, l'avv. Michele Cianci, e al sindaco per conoscenza, è stata oggetto di un incontro che si è svolto con il direttore del personale, la dott.ssa Rossiello, finalizzato a rappresentare meglio le preoccupazioni del sindacato.

All'incontro hanno partecipato oltre a Papeo anche la segretaria generale della Fp Cgil Bat, Liana Abbascià. Questa riunione è stata preceduta da un altro incontro che si è svolto qualche giorno prima con il sindaco, Cosimo Cannito, alla presenza oltre che dei rappresentanti della Fp Cgil, anche del segretario generale della Cgil Bat, Giuseppe Deleonardis, in cui c'era già stato un impegno di massima da parte del primo cittadino di approfondire le questioni sollevate dal sindacato.

In sostanza, il sindacato ha chiesto l'eliminazione del limite dell'età anagrafica che è stato previsto dai 18 ai 40, ritenendo che si penalizzi così gli over 40, ed ha sottolineato che non è citata nella pubblica selezione alcuna riserva di posti o accesso al lavoro da parte di fasce svantaggiate ed in particolare, delle categorie protette, seppur nella consapevolezza che si tratti di una particolare attività lavorativa. Su quest'ultimo tema la dott.ssa Rossiello ha garantito che all'interno dell'azienda è già rispettata la riserva dei posti. Inoltre, la Fp Cgil ha chiesto la verifica dell'applicabilità dell'articolo 16 della legge 56 del 1987 in merito al passaggio dalle liste del collocamento per l'accesso al lavoro nella pubblica amministrazione.

"Non è in alcun modo nostro intento rallentare l'avviso pubblico, come qualcuno pensa, il nostro obiettivo è quello di fare in modo che si diano pari opportunità di accesso alla selezione a tutti, poi sarà la commissione a fare le successive valutazioni", spiegano dalla Fp Cgil. "Anzi, modificando l'avviso si eviterebbero i contenziosi che potrebbero sorgere, questi sì che invece ritarderebbero le assunzioni tanto necessarie per sopperire alle carenze croniche di personale aggravate dai pensionamenti degli ultimi anni. Attendiamo rassicurazioni in merito e ci auguriamo che prevalgano davvero buonsenso e ragionevolezza che, più che in altri, debbono sempre caratterizzare i comportamenti della pubblica amministrazione", concludono Emanuele Papeo e Liana Abbascià.

La Fp Cgil prende, intanto, le distanze da alcune dichiarazioni apparse sulla stampa in cui si parla di procedure di promozione dei dipendenti e di aumenti salariali di cui avrebbero beneficiato solo una parte minima del personale, tra cui rappresentanti sindacali interni all'azienda, e precisa che, se passaggi di livello ci sono stati, sono avvenuti in linea con quanto previsto dal CCNL. Ciò ha consentito non solo la riqualificazione di molti lavoratori, ai quali sono state riconosciute le mansioni effettivamente svolte, evitando così una serie di contenziosi legali, ma anche di migliorare le attività ed i servizi erogati alla cittadinanza tramite l'avvio del servizio di raccolta porta a porta.



  • Cgil
  • Bar.S.A.
Altri contenuti a tema
1 Jova Beach Party, Bar.S.A. supera l’esame di pulizia e decoro Jova Beach Party, Bar.S.A. supera l’esame di pulizia e decoro Cianci: «L’occasione per la città era di quelle da far tremare i polsi, ma i nostri uomini sono stati grandi»
Bari e Bat, rinnovo contratto guardie campestri: trattativa mai avviata Bari e Bat, rinnovo contratto guardie campestri: trattativa mai avviata «Pronti allo sciopero del settore se non ci sarà convocazione immediata»
Selezione operatori Bar.S.A., pubblicata la nuova graduatoria Selezione operatori Bar.S.A., pubblicata la nuova graduatoria Proseguono le perplessità del sindaco Cannito
1 Cannito: «Ancora nessuna notizia della graduatoria per 13 addetti a tempo determinato» Cannito: «Ancora nessuna notizia della graduatoria per 13 addetti a tempo determinato» «Servono chiarezza e tempi certi, non capiamo quanto stia accadendo»
1 Bar.S.A., pubblicato il disciplinare per la selezione dei 13 operatori Bar.S.A., pubblicato il disciplinare per la selezione dei 13 operatori Tutte le informazioni e i link, compresi calendario, sede e date utili
Pulizia treni Bari nord, la Filcams Bat chiede urgente incontro all’azienda Pulizia treni Bari nord, la Filcams Bat chiede urgente incontro all’azienda Spera: “Di fronte al taglio delle ore di lavoro per alcuni dipendenti, il silenzio della Ferrotramviaria”
Selezione lavoratori Bar.S.A. a tempo determinato, ritirata la graduatoria Selezione lavoratori Bar.S.A. a tempo determinato, ritirata la graduatoria Il sindaco chiede spiegazioni al Centro per l'Impiego: «Esigenza di trasparenza»
1 Spazzamento meccanizzato, il sindaco Cannito scrive ai cittadini Spazzamento meccanizzato, il sindaco Cannito scrive ai cittadini Una lunga lettera in risposta alle polemiche degli ultimi giorni
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.