I fiorai protestano per la chiusura del cimitero
I fiorai protestano per la chiusura del cimitero
La città

«Apri il cimitero»: fiorai contro il sindaco di Barletta, ma la protesta sfugge di mano

Messaggi di odio rivolti al primo cittadino, solidarietà sui social

"Sindaco basta con questa buffonata". Lo hanno scritto i fiorai sullo striscione affisso questo mattina all'ingresso del cimitero di Barletta chiuso al pubblico ormai da qualche giorno. "Apri il cimitero - si legge ancora - ci sono cuori che piangono!".

Ma la protesta si è spinta oltre, lasciando poco spazio alla comprensione. Non è dato sapere chi abbia affisso alle mura del cimitero i cartelli che riportano: "Oggi è venuto a mancare il poco stimato sindaco Cosimo Damiano Cannito. Non lo rimpiange nessuno. La cittadinanza". Ebbene, di certo la cittadinanza di Barletta non avrebbe mai esternato un simile messaggio di odio nei confronti del suo primo cittadino.

Condivisibile o meno sia l'operato amministrativo, è inaccettabile leggere simili commenti. Solidarietà al sindaco arriva dal consigliere comunale Carmine Doronzo che sulla sua pagina Facebook scrive: "Di fronte a questi manifesti vergognosi affissi fuori dal cimitero, che nulla hanno a che fare con la critica politica né con la civiltà umana e che anzi ricordano uno stile mafioso, si può dire solo una cosa: piena solidarietà al sindaco senza se e senza ma".

A seguire, anche il messaggio della consigliera Rosa Cascella, segretaria cittadina PD: "La contestazione andata in scena all'esterno del cimitero comunale travalica i limiti della decenza e del buon senso. Le motivazioni dei fiorai possono essere discusse e condivise, i toni utilizzati no. Solidarietà al sindaco Mino Cannito per le offese ricevute".
  • Cimitero
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
Via Andria, a Barletta il cantiere si ferma a causa di una condotta idrica Via Andria, a Barletta il cantiere si ferma a causa di una condotta idrica Fissato per venerdì un tavolo tecnico tra gli enti coinvolti per la risoluzione del problema
2 Cimitero di Barletta, i gatti a "guardia" delle anime dei defunti Cimitero di Barletta, i gatti a "guardia" delle anime dei defunti Una colonia felina adottata dai dipendenti dell'azienda che gestisce il cimitero
1 Danneggiata la pensilina del sottopasso, Cannito: «Uno sfregio alla città» Danneggiata la pensilina del sottopasso, Cannito: «Uno sfregio alla città» La nota del primo cittadino di Barletta
1 Ex palazzo delle poste, Cannito: «Percorreremo tutte le vie possibili» Ex palazzo delle poste, Cannito: «Percorreremo tutte le vie possibili» Il sindaco dopo il "No" alla prelazione: «L’Amministrazione comunale intende tutelare, valorizzare e fruire del bene»
1 Centrale operativa 118: «A Barletta il Polo del Sistema Emergenza Urgenza della Bat» Centrale operativa 118: «A Barletta il Polo del Sistema Emergenza Urgenza della Bat» Quella dell'ex mattatoio di via Andria potrebbe essere «una collocazione strategica»
Il sindaco di Barletta agli operatori sanitari: «A nome della città, grazie di cuore» Il sindaco di Barletta agli operatori sanitari: «A nome della città, grazie di cuore» «Grazie per quello che avete fatto e che farete. Ora ci aspetta una nuova e decisiva sfida, quella della vaccinazione»
Gli auguri di Natale del sindaco di Barletta: «Arriverà il tempo per recuperare feste» Gli auguri di Natale del sindaco di Barletta: «Arriverà il tempo per recuperare feste» Il messaggio del primo cittadino Cosimo Cannito
2 Ospedale da campo, il sindaco incontra il Comandante Pitarra e il Comandante in seconda Tasca Ospedale da campo, il sindaco incontra il Comandante Pitarra e il Comandante in seconda Tasca Al momento non c'è una data di fine missione: da Cannito i ringraziamenti della città
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.