Ambulatorio dermatologico
Ambulatorio dermatologico
Servizi sociali

Ospedale di Barletta, tutte le attività dell'ambulatorio di dermatologia

Prima di novembre, i pazienti affetti da psoriasi erano costretti a spostarsi altrove fuori dalla provincia per ricevere cure adeguate

Avviato da solo due mesi, l'ambulatorio di dermatologia dell'Ospedale "R. Dimiccoli" ha già seguito circa duecento casi di psoriasi e tre asportazioni di melanoma accertati. La presenza del ristretto, all'interno della struttura ospedaliera, ha aperto la possibilità di guidare il paziente oncologico mediante un'attività multidisciplinare che coinvolge: il chirurgo, l'oncologo, il radioterapista, così da garantire un'assistenza integrata.

L'ambulatorio, individuato nel mese di giugno con provvedimento della Regione Puglia come nuovo centro di riferimento per il trattamento della psoriasi, si occupa dei pazienti con forme moderato severa di malattia. Tra le sue priorità: la presa in carico dei pazienti con neoplasie cutanee, melanoma e non. A seguito di una segnalazione da parte dei medici del reparto di Medicina generale e di specialisti del territorio circa lesione cutanea sospetta, si procede a effettuare una prima visita dermatologica e osservazione videodermoscopica con modalità di accesso diretto. Si procederà successivamente ad avviare un percorso diagnostico terapeutico seguendo un approccio multidisciplinare, al fine di attuare un programma di prevenzione che conduca a una più precoce diagnosi, al fine di migliorare l'aspettativa di vita. Infine, l'ambulatorio si occupa di malattie sessualmente trasmesse, patologia allergologica e infettivologica.

«In base a una stima, sono stati osservati circa 50 lesioni cutanee non melanoma in un solo mese, dopo la prima vista si è proceduto con la rapida asportazione da parte del collega chirurgo – dichiara la dott.ssa Carmen Fiorella dell'ambulatorio di dermatologia». «Negli ultimi due mesi – prosegue – sono stati riscontrati tre casi di melanoma accertati mentre, per quanto riguarda il gruppo di pazienti affetti da psoriasi parliamo di oltre un centinaio di casi al mese, di cui circa il 25% comprende pazienti con psoriasi severa da trattare con terapia sistemica.

Sono numeri importanti raggiunti grazie alla professionalità del personale facilitati dalle nuove attrezzature finora assenti nella nostra Asl: la videodermoscopia computerizzata per la diagnostica non invasiva delle lesioni cutanee maligne e non, e la cabina per fototerapia che rappresenta un mezzo terapeutico per diverse patologie dermatologiche, come la psoriasi. Prima di novembre, la possibilità di trattare i pazienti con psoriasi moderato severa era una prerogativa solo di dieci centri nella nostra regione, adesso i pazienti dalla Asl BAT non dovranno più spostarsi altrove per ricevere cure adeguate.


Per maggiori informazioni: 0883577263
il martedì e mercoledì dalle 10 alle 13
carmen.fiorella@aslbat.it
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
Altri contenuti a tema
Evento scientifico internazionale al Dimiccoli di Barletta Da lunedì 27 gennaio Evento scientifico internazionale al Dimiccoli di Barletta
Radiologia Muscolo-Scheletrica, confronto all'ospedale di Barletta Radiologia Muscolo-Scheletrica, confronto all'ospedale di Barletta Importante appuntamento scientifico in programma dal 27 al 30 gennaio
1 Coccole per guarire, la pet therapy arriva all'ospedale di Barletta Coccole per guarire, la pet therapy arriva all'ospedale di Barletta Per la prima volta l'iniziativa giunge al "Dimiccoli" tra la gioia dei piccoli pazienti
Gli agenti Vegapol di Barletta donano tre apparecchi aerosol in pediatria Gli agenti Vegapol di Barletta donano tre apparecchi aerosol in pediatria Insieme ai macchinari sono stati consegnati anche alcuni regali per i piccoli pazienti
Morì al vecchio ospedale di Barletta, Asl/Ba condannata al risarcimento Morì al vecchio ospedale di Barletta, Asl/Ba condannata al risarcimento La 34enne Santa Ricatti perse la vita nel 1998 poco dopo aver partorito un feto privo di vita
Presto un'area specifica per i rifiuti dell'ospedale Presto un'area specifica per i rifiuti dell'ospedale I lavori si concluderanno a metà gennaio 2020
Borracce e maschere da sub in dono per i piccoli pazienti dell'ospedale di Barletta Borracce e maschere da sub in dono per i piccoli pazienti dell'ospedale di Barletta L'iniziativa del sub barlettano Antonio Binetti: un gesto per proteggere il profondo blu
Mammografia di ultima generazione, presto all'ospedale di Barletta Mammografia di ultima generazione, presto all'ospedale di Barletta Definizione di una piattaforma ambulatoriale che permetterà di risolvere gli afflussi che si registrano in reparto
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.