Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Acciuffati a Barletta quattro ladri d'auto andriesi

Interviene la Polizia di Stato con l'aiuto di un agente libero dal servizio

I poliziotti del Squadra Volanti del Commissariato P.S. di Barletta in collaborazione con un agente libero dal servizio, hanno tratto in arresto quattro andriesi, responsabili di tentato furto d'autovettura avvenuto a Barletta.

Nel pomeriggio di ieri, a Barletta, un poliziotto in forza al Reparto Volanti del Commissariato, libero dal servizio, ha notato nei pressi di un supermercato un'autovettura in sosta con quattro soggetti a bordo; dalla stessa stavano scendendo tre soggetti che iniziavano ad armeggiare su una vettura parcheggiata nelle vicinanze. Dopo averla aperta, in due hanno iniziato a manomettere il sistema d'accensione, mentre il terzo restava fuori facendo da palo. Tutto questo non è passato inosservato all'Agente fuori servizio, il quale immediatamente ha contattato i suoi colleghi e in costante contatto telefonico con il capo equipaggio della volante di zona ha condiviso tutte le informazioni del caso.

I tre ladri, non riuscendo nell'intento delittuoso, sono risaliti frettolosamente a bordo dell'auto, dove ad attenderli si trovava il quarto complice con il motore acceso, pronto a partire ed allontanarsi sulla SS 16 Bis in direzione Trani. L'agente con la propria auto si è messo sulle tracce dei fuggitivi e grazie al continuo contatto telefonico con i colleghi, ha consentito che questi a bordo della volante raggiungessero e bloccassero l'auto i fuga sulla SS 16 Bis allo svincolo di Barletta centro.

I quattro uomini fermati dagli agenti sono risultati tutti andriesi, un 48enne, un 35enne, un 26enne ed un 23enne, ben noti alla Forze dell'Ordine per i loro trascorsi delinquenziali; i quattro, immediatamente perquisiti, sono stati trovati in possesso di numerosi arnesi atti allo scasso, alcuni scalda collo, vari telefoni cellulari ed anche di uno scanner lettore di codici per diagnosi auto, idoneo ad azzerare le centraline dei veicoli. Tutti gli oggetti pertinenti al reato e l'autovettura utilizzata sono stati sequestrati, mentre i quattro uomini sono stati arrestati per il reato di tentato furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, per poi essere ristretti nel carcere di Trani.

Dell'accaduto è stato prontamente avvisato l'ignaro proprietario dell'auto oggetto del reato che quindi ha formalizzato la relativa denunzia.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
ANPS, un anno al fianco di Barletta tra emergenza e controlli ANPS, un anno al fianco di Barletta tra emergenza e controlli Il bilancio delle attività 2020 da parte dell'Associazione Nazionale Polizia di Stato
Droga nascosta in una scatola di scarpe, arrestato a Barletta Droga nascosta in una scatola di scarpe, arrestato a Barletta La Polizia di Stato ha anche denunciato un 60enne per detenzione abusiva di armi e munizioni
1 Assembramenti in luoghi chiusi, droga e rapina: in azione a Barletta la Polizia di Stato Assembramenti in luoghi chiusi, droga e rapina: in azione a Barletta la Polizia di Stato Quattro interventi nei giorni scorsi da parte degli agenti
La dottoressa Mennea è la nuova Dirigente al Commissariato di Trani La dottoressa Mennea è la nuova Dirigente al Commissariato di Trani Nominata dal Questore Roberto Pellicone, prende il posto del dott. Triggiani
Attenti alle truffe online e ai profili fake, soprattutto in tempo di Covid Attenti alle truffe online e ai profili fake, soprattutto in tempo di Covid Le raccomandazioni diramate dalla Polizia di Stato
1 Ignota l'identità del ragazzo trovato morto tra Barletta e Margherita Ignota l'identità del ragazzo trovato morto tra Barletta e Margherita Il cadavere è stato rinvenuto ieri alla foce dell'Ofanto
4 Voleva togliersi la vita ma viene salvato dalla Polizia di Barletta Voleva togliersi la vita ma viene salvato dalla Polizia di Barletta Grazie all'elicottero è stato possibile individuare il luogo in cui si trovava l'uomo
Multe per 10 giovani di Barletta, stavano festeggiando in spregio delle norme anti Covid Multe per 10 giovani di Barletta, stavano festeggiando in spregio delle norme anti Covid Numerosi interventi di Polizia di Stato e Polizia Locale: sanzioni anche per un assembramento in Corso Vittorio Emanuele
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.