Barletta
Barletta
La città

76 anni dopo Barletta ricorda la resistenza civile e militare all’occupazione nazista​

Cannito: «Questo sacrificio di vite innocenti ci ha regalato la democrazia. Abbiamo il dovere di difenderla giorno»

"Questo sacrificio di vite innocenti ci ha regalato la democrazia che però non è per sempre, per questo noi abbiamo il dovere di mantenerla e difenderla giorno per giorno ricordando il loro martirio, espletando quotidianamente il nostro dovere e rispettando i diritti di tutti i cittadini." Questo il messaggio del sindaco di Barletta Cosimo Cannito alla cerimonia del 76° anniversario della resistenza all'occupazione nazista del 1943 che si è svolta alla presenza del Prefetto della provincia di Barletta-Andria-Trani, S.E. Emilio Dario Sensi, della senatrice Assuntela Messina, del consigliere regionale Ruggiero Mennea, dei rappresentati di Giunta e Consiglio comunale e delle associazioni combattentistiche e d'arma.

La giornata di ricordo si è svolta in più fasi. Dopo la celebrazione della messa presso la Chiesa di Sant'Andrea si sono tenuti gli onori del Picchetto Militare dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" dinanzi al rivellino del Castello e a Palazzo di Città. Il corteo è poi giunto in piazza Monumento dove il Prefetto e il Sindaco hanno deposto le corone d'alloro davanti al monumento ai Caduti e al bassorilievo in memoria dei vigili urbani e netturbini uccisi il 12 settembre 1943.
5 foto76 anni dopo Barletta ricorda la resistenza civile e militare all’occupazione nazista​
IMG JPGIMGIMGIMGIMG
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
1 Uomini accampati sul litorale di Barletta, sindaco: «Non sono nullatenenti né abbandonati» Uomini accampati sul litorale di Barletta, sindaco: «Non sono nullatenenti né abbandonati» «Tutti e tre sono percettori della misura del Reddito di cittadinanza e uno di loro anche dell’assegno di invalidità»
TEDx Barletta, un assaggio delle “Sfide” per la nuova edizione TEDx Barletta, un assaggio delle “Sfide” per la nuova edizione «I giovani organizzatori porteranno il nome di Barletta in giro per il mondo e io sento il dovere di ringraziarli»
Barletta ritira la candidatura a "Capitale italiana della cultura 2021" Barletta ritira la candidatura a "Capitale italiana della cultura 2021" Lo annuncia il sindaco: se ne parlerà oggi in consiglio comunale
Scomparsa del dottor Ruggiero Dimiccoli, il cordoglio del sindaco Cannito Scomparsa del dottor Ruggiero Dimiccoli, il cordoglio del sindaco Cannito Domani, 18 gennaio, alle ore 11:00 si svolgeranno i funerali presso la Basilica del Santo sepolcro
1 Capitale italiana della cultura 2021, l'incontro tra Cannito e Bottaro Capitale italiana della cultura 2021, l'incontro tra Cannito e Bottaro Cannito ha riferito di volersi confrontare con la maggioranza e con l’opposizione
1 Barletta e Trani rivali per la capitale italiana della cultura Barletta e Trani rivali per la capitale italiana della cultura Il sindaco Cannito dichiara che non deve chiedere il permesso a nessuno, né a Lodispoto né a Bottaro
Azienda in fiamme, sindaco di Barletta: «Tenete le finestre chiuse» Azienda in fiamme, sindaco di Barletta: «Tenete le finestre chiuse» In via prudenziale è il consiglio rivolto ai residenti della zona, quella industriale, ma anche ai margini della stessa
Un appello al sindaco Cannito firmato da giovani cittadine di Barletta Un appello al sindaco Cannito firmato da giovani cittadine di Barletta «Il nostro ruolo sociale non può essere trattato con la leggerezza e il sarcasmo che ha caratterizzato la vicenda»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.