Strada
Strada
Territorio

17 milioni di euro dalla Regione per le strade provinciali

Gli Enti interessati potranno presentare i progetti entro 4 mesi dalla pubblicazione della delibera sul Burp

C'è un tesoretto di 17 milioni per la manutenzione delle strade provinciali pugliesi. Lo mette a disposizione di Province e Città Metropolitana la Regione Puglia che ha deciso di destinare dei fondi riservati alle nuove costruzioni di strade e rotatorie, finora non utilizzati dagli enti che non hanno presentato progetti.

Per una provincia, quale la Bat che ha una situazione strade a dir poco drammatica questo finanziamento potrebbe rappresentare se non la panacea del male almeno una possibile soluzione per il completamento della sistemazione di alcune strade. Ad esempio la prosecuzione dell'allargamento dell'Andria Bisceglie, nel tratto del territorio di Trani, fino al cavalcavia "Kiwi" o il completamento dell'Andria Trani, in primis della realizzazione del ponte per l'inversione di marcia nei pressi di Trani.

Ha illustrato venerdì scorso la delibera di Giunta approvata recentemente l'assessore ai Trasporti e Mobilità, Giovanni Giannini, insieme al dirigente della sezione Lavori Pubblici, ing. Antonio Pulli. "In un contesto nel quale – ha spiegato Giannini – è sempre più difficile trovare fondi per le manutenzioni stradali, abbiamo trovato, nell'ambito dei progetti "Strada Facendo" dell'aprile 2007 e del settembre 2010, finanziati rispettivamente con 94 milioni e 100 milioni di euro, circa 20 milioni di euro stanziati ma non spesi, finalizzati alla realizzazione di nuove arterie provinciali o svincoli o rotatorie.

Visto che era passato un notevole tempo, abbiamo lasciato alle Province e alla Città metropolitana circa 3 milioni di euro per progettazioni di nuove opere da realizzare con altre fonti di finanziamento e abbiamo destinato i restanti 17 milioni per la manutenzione ordinaria e straordinaria, purchè nell'ambito delle infrastrutture esistenti".

"Sappiamo quanto sia difficile per le Province trovare fondi per la manutenzione dopo le riforme nazionali, con notevoli disagi per i cittadini che si trovano di fronte a una viabilità deteriorata; a questo si aggiunge che per la manutenzione della viabilità non è possibile attingere ai fondi europei. Ecco perché – ha aggiunto Giannini – di concerto con gli Enti, abbiamo deciso di creare un fondo per la manutenzione stradale, a condizione che si tratti di interventi urgenti, su strade esistenti e con progetti esecutivi redatti e approvati. Gli Enti interessati potranno presentare i progetti entro quattro mesi dalla pubblicazione della delibera sul Burp".
  • Regione Puglia
  • strada provinciale
  • provincia
Altri contenuti a tema
1 Elezione presidente della Provincia Bat, l’assemblea dei sindaci si aggiorna Elezione presidente della Provincia Bat, l’assemblea dei sindaci si aggiorna Sindaco Cannito: «Circola da ieri una dichiarazione d'intenti che non ha alcun valore ufficiale»
Sviluppata un nuova tecnologia per la realtà virtuale, protagonisti tre barlettani Sviluppata un nuova tecnologia per la realtà virtuale, protagonisti tre barlettani «Dopo anni di studio e ricerca, abbiamo deciso di aprire il primo centro a Barletta»
Bando regionale Puglia capitale sociale 2.0, un incontro a Barletta Bando regionale Puglia capitale sociale 2.0, un incontro a Barletta L'obiettivo: promuovere percorsi e processi di innovazione e rigenerazione sociale e urbana
«Tutti in piazza per difendere la nostra agricoltura»: la nota di Sergio Silvestris «Tutti in piazza per difendere la nostra agricoltura»: la nota di Sergio Silvestris I gilet arancioni scendono in piazza questa mattina a Bari in difesa dell'agricoltura pugliese
Spazio ai giovani con "Luoghi Comuni", il bando sarà presentato a Barletta Spazio ai giovani con "Luoghi Comuni", il bando sarà presentato a Barletta Il bando regionale finanzierà i progetti da realizzare in spazi pubblici per incentivare l'innovazione sociale
Olio d'oliva ai minimi storici, Coldiretti: «La Regione deve darsi da fare» Olio d'oliva ai minimi storici, Coldiretti: «La Regione deve darsi da fare» Il presidente Muraglia: «Siamo preoccupati che la diminuzione di olio extravergine faccia crescere le importazioni di olio dall'estero»
In Puglia una casa vacanze su due è irregolare, le indagini della Finanza In Puglia una casa vacanze su due è irregolare, le indagini della Finanza Puglia, Toscana e Lazio sono le tre regioni presenti sul podio della classifica delle case affittate in maniera irregolare
Tutto esaurito in Puglia nel weekend di Pasqua Tutto esaurito in Puglia nel weekend di Pasqua La soddisfazione di Loredana Capone: «Adesso affrontiamo le criticità»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.