Puzza Naso
Puzza Naso

L'emergenza che non passa: aria irrespirabile su Barletta

Basta aprire per un attimo le finestre per lasciar entrare in casa un odore di bruciato

L'emergenza Coronavirus rischia di offuscare altre emergenze che, purtroppo, nella città della Disfida non sono mai sopite, neanche in tempi di quarantena. In queste settimane i consueti odori sgradevoli che aleggiano sulla città sono tornati a far visita alla cittadinanza, ma l'aria irrespirabile che questa sera ha imprigionato in una cappa il centro cittadino non è passata senza lasciare traccia sotto il naso dei barlettani.

Basta aprire per un attimo le finestre per lasciar entrare in casa un odore di bruciato, come sempre di difficile attribuzione. Qualcuno accusa un senso di nausea. Da dove e da cosa provenga non è dato sapersi al momento. Nella convinzione di un tempestivo intervento da parte delle competenti autorità, non possiamo per adesso che limitarci a denunciare quanto sta accadendo in questi minuti.
  • Inquinamento
  • Salute pubblica
Altri contenuti a tema
15 Diffida per la rimozione delle macerie in via Cafiero, interviene Italia Nostra Onlus Diffida per la rimozione delle macerie in via Cafiero, interviene Italia Nostra Onlus «Questo materiale, oltre ad essere uno sconcio paesaggistico, espone le zone circostanti a rischi di inquinamento»
Rsa pugliesi, Universo Salute replica alla nota di Fratelli d'Italia Rsa pugliesi, Universo Salute replica alla nota di Fratelli d'Italia La replica del portavoce della Proprietà di Universo Salute, Alfredo Nolasco, alla nota di Ignazio Zullo
Farmacia Barberini, punto di riferimento per la salute a 360 gradi Farmacia Barberini, punto di riferimento per la salute a 360 gradi Ecco tutti i servizi proposti: area Covid, check-up, beauty e wellness. Sede unica in via Vito Antonio Lattanzio 4/d
Torna nella notte la “puzza di formaggio” Torna nella notte la “puzza di formaggio” La nostra città come una piccola Miami? Così non si "campa" di turismo
Biomonitoraggio unghie bambini, convocati i firmatari del protocollo d'intesa Biomonitoraggio unghie bambini, convocati i firmatari del protocollo d'intesa Dopo la riunione tecnica di ieri, è calendarizzato per domani un nuovo incontro
Raccolta molluschi bivalvi vivi, obbligatoria la depurazione Raccolta molluschi bivalvi vivi, obbligatoria la depurazione La comunicazione della Asl BT per una maggiore sicurezza alimentare
Operazione Aria Pulita BAT: «Dopo la tregua ritornano le esalazioni maleodoranti» Operazione Aria Pulita BAT: «Dopo la tregua ritornano le esalazioni maleodoranti» Le nuove segnalazioni del Comitato sull'inquinamento a Barletta
L'associazione "Io Ci Sono!" preoccupata per i roghi nel territorio L'associazione "Io Ci Sono!" preoccupata per i roghi nel territorio Si chiede la partecipazione del prefetto Valiante
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.