Campionato regionale semilampo, il podio
Campionato regionale semilampo, il podio
Scacchi

Scacchi, Savino Lattanzio è il nuovo campione regionale semilampo

Ad Andria vince Nicola Altini, lo scacchista barlettano è il primo tesserato in Puglia

Si è chiuso ad Andria il 2015 scacchistico della Puglia. L'Hotel Ottagono di Andria ha ospitato il Campionato regionale semilampo, valevole anche come finale regionale del Gran Prix, competizione che assegna punti per ogni per ogni torneo disputato in Puglia. La manifestazione, che è stato organizzato dal Barletta Scacchi Club, ha visto la partecipazione dei migliori scacchisti provenienti da ogni angolo della Puglia. Quaranta i partecipanti al torneo principale, che si sono dati battaglia per otto turni di gioco. Al termine di un torneo non privo di emozioni, a trionfare è stato il Maestro Internazionale di Bari Nicola Altini, che si è imposto con 6.5 punti dopo un convulso finale. A completare il podio due scacchisti della Città della Disfida. Al secondo posto, a mezzo punto di distanza dal vincitore, si è classificato il Candidato Maestro Savino Lattanzio, che aveva guidato il gruppo fino all'ultimo e decisivo turno, perso contro il rientrante Candidato Maestro di Monopoli Francesco Salerno, che ha terminato il proprio torneo al quarto posto. Terza classificata la Maestra Fide femminile Alessia Santeramo a quota 6 punti. Nonostante la sconfitta dell'ultimo turno, Savino Lattanzio è riuscito ugualmente a laurearsi campione regionale semilampo, visto che Nicola Altini risulta attualmente tesserato per Montesilvano. Discorso simile al femminile: il titolo regionale è stato assegnato alla barlettana Claudia Santeramo, risultata la prima pugliese in gara in quanto tesserata per il 2015 per l'A.D. Martinese. Nel circuito regionale del Gran Prix, vince il Candidato Maestro di Brindisi Gianni Sirena.

Buona la partecipazione anche nel torneo promozionale, disputatosi parallelamente alla finale regionale e che vedeva in gara soltanto scacchisti alla prima esperienza in tornei omologati dalla Federazione Scacchistica Italiana con tesseramento. 18 gli atleti in gara, ma alla fine a vincere è stato il piccolo Nicola Quacquarelli. Il baby scacchista di sei anni ha sbaragliato la concorrenza, concludendo il torneo con un meritato 8 su 8. Con lui sul podio Giuseppe Chieppa, secondo con 6 punti, e Angelo Pagano, che ha concluso il suo primo torneo a 6 punti.
  • Scacchi
  • Campionato
Altri contenuti a tema
Il "Cafiero" di Barletta trionfa al "Trofeo Scacchi Scuola" Il "Cafiero" di Barletta trionfa al "Trofeo Scacchi Scuola" Alla gara scacchistica presenti anche altre scuole della Bat
Al via il Campionato studentesco regionale di Scacchi presso il "Manzi Chiapulin" Al via il Campionato studentesco regionale di Scacchi presso il "Manzi Chiapulin" La competizione mette ancora una volta alla prova la città di Barletta, eccellenza nell'ambito scacchistico
A tu per tu con Alessia Santeramo, campionessa under 18 di scacchi A tu per tu con Alessia Santeramo, campionessa under 18 di scacchi «I periodi negativi non sono una sconfitta ma un punto di partenza. Ora penso alle Olimpiadi a Baku»
Campionati interprovinciali, l'ACSI Lamusta vince tutto Campionati interprovinciali, l'ACSI Lamusta vince tutto Il miglior biglietto da visita in attesa dei Campionati Italiani Individuali
Pro Kombat, il cinturone è vostro Pro Kombat, il cinturone è vostro Gli atleti barlettani diventano campioni italiani
Pizzulli: «Gli episodi ci hanno condannato, ora pensiamo solo a lavorare» Pizzulli: «Gli episodi ci hanno condannato, ora pensiamo solo a lavorare» Il tecnico del Barletta analizza l'amaro pareggio contro il Leverano
Mister Pizzulli: «Tre punti fondamentali per il Barletta, a Gravina per riaprire il campionato» Mister Pizzulli: «Tre punti fondamentali per il Barletta, a Gravina per riaprire il campionato» L’allenatore biancorosso commenta la vittoria contro l’Otranto
Basket, sfida delicata contro Ceglie per la Cestistica Barletta Basket, sfida delicata contro Ceglie per la Cestistica Barletta I biancorossi di coach Curci sfidano la storica rivale
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.