Barletta 1922. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Barletta 1922. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Nardò-Barletta: tra l’entusiasmo del presente e ambizioni future

“Scortati” in Salento da mille tifosi biancorossi, i ragazzi di mister Farina sono attesi domani pomeriggio dalla semifinale playoff

Ci siamo. Domani pomeriggio, ore 16:00, presso lo stadio "Giovanni Paolo II di Nardò andrà in scena la semifinale playoff del girone H di Serie D tra Nardò e Barletta, la cui vincente andrà ad affrontare la vincitrice dell'altra semifinale: quella tra Cavese e Casarano.

I due precedenti della stagione regolare parlano di una vittoria per parte: l'1-0 per i granata salentini lo scorso dicembre; e la recentissima spettacolare rimonta degli uomini di Farina al Puttilli grazie alla doppia "chilena" di Riccardo Lattanzio e al rigore realizzato da Nicola Loiodice.

Entrambe le squadre sono reduci da un periodo di particolare vena realizzativa con sette reti segnate nelle ultime due gare dai ragazzi di Nicola Ragno, e sei dai biancorossi di Farina, che è cosa abbastanza curiosa per due squadre che per larghissimi tratti della stagione hanno avuto della fase difensiva il loro maggiore punto di forza.

A questa gara il Barletta ci arriva col morale abbastanza alto e con la perfetta consapevolezza che ogni step in più effettuato in questa post seasonrappresenterebbe un ulteriore crescita di autostima a livello di ambiente, squadra e società.

Un fattore, l'autostima, che andrebbe ad aggiungersi alle rinnovate ambizioni societarie (si è parlato anche di domanda di ripescaggio in settimana) e - ultima, ma non certo per importanza – della sempre più concreta eventualità di riuscire finalmente ad ottenere, dopo ben 32 anni, la tanto sospirata piena agibilità del Puttilli.

In merito all'immediato futuro, ci sarà una estate intera per discuterne. Adesso è ora di affrontare la gara di Nardò con lo spirito e l'entusiasmo che sicuramente garantiranno i circa mille supporters barlettani che si annunciano in direzione Salento. Del resto, nello sport come nella vita, la via per il successo è fatta anche di queste cose.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Barletta, adesso non fermarti Barletta, adesso non fermarti Biancorossi attesi domani da una partita chiave in casa della Gelbison
Verso Gelbison-Barletta, Ciullo: «Parola d'ordine continuità» Verso Gelbison-Barletta, Ciullo: «Parola d'ordine continuità» La conferenza stampa del tecnico prima del match in Campania
Mario Dimiccoli rompe il silenzio: «Lotito? Qualcosa c'è, premiata la serietà della società» Mario Dimiccoli rompe il silenzio: «Lotito? Qualcosa c'è, premiata la serietà della società» Il presidente onorario intervenuto ai microfoni di Antenna Sud ha parlato anche della contestazione
1 Lotito: «Compro il Barletta? Mi arrivano 500mila proposte, poi lo vedremo» Lotito: «Compro il Barletta? Mi arrivano 500mila proposte, poi lo vedremo» Il patron della Lazio risponde circa il suo possibile interessamento al club biancorosso
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Lotito a Barletta? Maneggiare con cura Lotito a Barletta? Maneggiare con cura L’interesse del patron della Lazio per il club biancorosso non è fantascienza, ma serve cautela
Finalmente Barletta! Camilleri e Diaz stendono il Matera Finalmente Barletta! Camilleri e Diaz stendono il Matera Primo successo e primi gol del 2024 per i biancorossi di Ciullo
Verso Barletta-Matera, Ciullo: «Dobbiamo dimostrare di poter vestire questa maglia» Verso Barletta-Matera, Ciullo: «Dobbiamo dimostrare di poter vestire questa maglia» Le parole del tecnico alla vigilia della sfida ai lucani
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.