Calcio Palla
Calcio Palla
Calcio

I piccoli alfieri barlettani alla ribalta nel torneo di Cerignola

Grandi prestazioni per i piccoli biancorossi, vincono gli Esordienti

Il Barletta Calcio non delude mai. Anche i piccoli biancorossi si fanno valere a livello nazionale e non solo. Si è infatto concluso da poco il "Sesto torneo internazionale Città di Cerignola" e il Barletta raccoglie risultati davvero incoraggianti, segno dell'ottimo lavoro svolto durante tutta la stagione. Alla manifestazione, alla quale la Società Sportiva Barletta Calcio ha partecipato per il terzo anno consecutivo con alla guida i tecnici Dagnello, Fiorentino e Piccolo, hanno preso parte anche Gioventù Calcio Cerignola, San G. Bosco, Gioventù Calcio Cerignola, Audace Cerignola, Juve S. Michele, Trinitapoli, Stornara, Sportmania, A.S. Bari, Millenium, Szkolka Pilkarska Naki, Stella Azzurra, Andriensis, Ascoli, G&T Ortanova e Progetto Uomo Canosa.

Sei la categorie in competizione, ossia Esordienti 1997 (unica categoria a disputare incontri 11 contro 11), Esordienti 1998 (7 contro 7), Pulcini 1999 (7 contro 7), Pulcini 2000 (6 contro 6), Pulcini 2001 (6 contro 6), Pulcini 2002 (6 contro 6). Il Barletta ha preso parte al torneo con le formazioni Esordienti 1998, Pulcini 2001 e Pulcini 2002 e le soddisfazioni non sono certo mancate.

I Pulcini 2001 hanno visto arrestare la propria corsa in Semifinale, mentre per il Pulcini 2002 l'avventura si è interrotta ai Quarti di Finale. Entrambe le squadre hanno guadagnato però l'accesso alle fasi finali dopo aver brillantemente superato quella a gironi.

Trionfo è stato per gli Esordienti 1998, campioni in carica in quanto vincitori della competizione lo scorso anno. I piccoli alfieri biancorossi sono stati capaci di conquistare il primato nella fase a gironi e di accedere direttamente alla Semifinali dove hanno superato la Juve S. Michele Foggia (4-0). In finale la formazione guidata da Marisa Dagnello ha battuto il Trinitapoli con il risultato di 1-0.

L'attività del settore giovanile biancorosso proseguirà fino a venerdì 11 giugno quando cesseranno gli allenamenti riservati ai piccoli biancorossi. Gli impegni, tuttavia, non si esauriranno nella prima metà del mese. Dal 21 al 25 giugno, a Roma, è prevista la partecipazione del Barletta formato 1996/1997 al "3^ Memorial Bini", dove i piccoli barlettani cercheranno di ripetere le ottime prestazioni delle ultime uscite.
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • Settore giovanile
  • Vittoria
Altri contenuti a tema
Il barlettano Francesco Divittorio è un nuovo calciatore della Città di Fasano Il barlettano Francesco Divittorio è un nuovo calciatore della Città di Fasano Il terzino classe 2003 riparte dalla provincia di Brindisi. Per lui esperienze con Fidelis Andria e Bisceglie
Irene Divittorio alla Sampdoria: ora è ufficiale Irene Divittorio alla Sampdoria: ora è ufficiale Dopo provini e successi, da oggi Irene Divittorio diventa una nuova blucerchiata
Barletta calcio 2022/23: entusiasmo a “mille” e oltre Barletta calcio 2022/23: entusiasmo a “mille” e oltre Campagna abbonamenti da record per una stagione, si auspica, da protagonisti
Amici, colleghi e vincitori: un importante riconoscimento per Luca e Riccardo Amici, colleghi e vincitori: un importante riconoscimento per Luca e Riccardo Entrambi si sono aggiudicati il primo posto in categorie differenti
Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Il torneo in memoria del giovane calciatore barlettano vinto dalla società biancorossa
Eurogol di Sante Russo e il sogno di coppa del Barletta continua Eurogol di Sante Russo e il sogno di coppa del Barletta continua I biancorossi superano l’ostico San Marzano nel primo incontro del girone della fase nazionale di Coppa Italia
Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Marangi, Nannola e Cafagna trascinano i biancorossi contro un combattivo Canosa
1 Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. È ora che chi sbaglia paghi: distinguiamo il tifo sano dall’idiozia
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.