Claudio Cassano
Claudio Cassano
Calcio

Claudio Cassano sbarca in serie B: è un nuovo giocatore del Cittadella

Un talento sbocciato in Puglia e che ha incantato la Capitale: ora inizia la sua avventura tra i grandi

Claudio Cassano lascia la Roma per fare il salto tra i grandi, in Serie B. Dopo anni di formazione nel settore giovanile dei giallorossi, l'attaccante barlettano, classe 2003, ha firmato un contratto che lo legherà al Cittadella. Nella prossima stagione, dunque, si prospetta solo un ritorno in Puglia: quando dovrà giocare al San Nicola contro il Bari.

Cassano ha vissuto l'ultima stagione sulle ali dell'entusiasmo, sommando gol su gol con la Primavera dei giallorossi e guadagnandosi anche la convocazione in nazionale under 20, nel corso dell'anno. Oltre ad aver vissuto l'esperienza di una trasferta internazionale con la prima squadra della Roma, in occasione del match contro il Real Betis, valevole per la fase a gironi di Europa League. Purtroppo per lui, la corsa al campionato di categoria è stata interrotta da una rocambolesca gara contro i pari età della Fiorentina, poi squadra finalista della competizione, vinta dal Lecce. Tuttavia, anche senza la gioia di alzare un trofeo, l'annata calcistica di Cassano è stata sicuramente positiva. Come spesso accade, però, non tutti i gioiellini emersi dalla Primavera delle maggiori squadre italiane poi riescono nell'immediato salto di categoria in Serie A. Cassano fa parte di quei giocatori che non saranno aggregati immediatamente alla rosa "dei grandi". Ma su cui la Roma manterrà indubbiamente un occhio di riguardo. Di conseguenza, davanti all'esigenza di trovare una nuova destinazione per almeno un anno, il Cittadella, squadra dell'omonima città in provincia di Padova, sarà il suo nuovo futuro.

Cassano vola in Veneto per assaggiare per la prima volta i campionati di categoria con maggior frequenza, entrando a far parte della rosa a disposizione del tecnico Gorini. A Cittadella, con probabilmente meno pressioni, ma molta più voglia di dimostrare, si spalancano le opportunità per mettersi in mostra e imprimere il suo nome nero su bianco tra quelli dei giocatori da tenere d'occhio.
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Biancorossi sempre più solidi e sicuri, ma ancora troppo sterili
Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Il talento barlettano esulta per la prima volta con la maglia granata
Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Tanto Gargano e qualche nome piuttosto illustre per le squadre barlettane
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.