Video Calcio Barlettalife
Video Calcio Barlettalife
Calcio

Calcio, la Top 11 della ventiduesima giornata del campionato di 1^ Divisione, gir. B

La prestazione super del Barletta premiata con 3 giocatori tra i migliori della giornata

Sesto appuntamento stagionale con la Top 11, appuntamento esclusivo targato Barlettalife. Il ventiduesimo turno del campionato di Prima Divisione, girone B, ha proposto risultati storici, come la vittoria del Barletta allo Zaccheria di Foggia, e l'affermazione della Nocerina che ora, complici le sorprendenti debacle di Atletico Roma e Benevento, vola diretta verso la serie B. Andiamo a vedere insieme chi sono i migliori di questa settimana.

Partiamo dalla panchina, dove siede mister Ugolotti del Siracusa, capace di portare gli aretusei nella zona playoff nel giro di 4 mesi anche a fronte di cessioni eccellenti e importanti defezioni dovute ad infortuni vari.

La Top 11 della ventiduesima giornata si schiera con un 3-4-3 molto offensivo. Difende la porta della Top 11 Barlettalife il baby portiere della Juve Stabia Simone Colombi, arrivato durante il mercato di riparazione dall'Atalanta e già decisivo per la vittoria delle vespe contro il Pisa.

La difesa a tre è aperta da Marco Pomante della Nocerina, autore del gol partita e di una prestazione da incorniciare. Il difensore classe '83, sceso in campo per sostituire lo squalificato De Franco, ha risposto egregiamente alla chiamata di mister Auteri che sa di poter contare su uomini capaci e disponibili a lavorare duro per raggiungere l'obiettivo stagionale dei molossi. Trova posto in difesa il terzino della Juve Stabia Gennaro Scognamiglio, il cui gol ha affondato il Pisa confermando le vespe nelle zone alte della classifica. Per Scognamiglio, svincolato di lusso arrivato ad Ottobre, ha permesso ai suoi di cogliere l'ottavo risultato utile consecutivo, confermando il quarto posto in graduatoria. Chiude la linea difensiva l'insuperabile difensore del Barletta Michele Ischia, che ha portato in vantaggio i biancorossi allo Zaccheria e ha chiuso, con la complicità di Lucioni e Gabrieli, la saracinesca ai cugini satanelli.

La linea mediana è parzialmente tinta di biancorosso. Sono infatti due i barlettani che trovano posto tra i migliori del Girone B. Si tratta del croato Ivan Rajcic, valore aggiunto dei biancorossi capace di cucire e imbastire le manovre di contropiede e di rubare numerosi palloni per far rifiatare i suoi, e Simone Guerri, grintoso toscanaccio onnipresente quando si tratta di difendere, instancabile e propositivo quando si tratta di inserirsi in zona gol. Aggiunge fantasia a questo centrocampo il fantasista del Siracusa Marco Mancosu, che con il suo gol e con una prestazione maiuscola ha permesso ai siciliani di sorprendere il Benevento. Chiude il centrocampo il sorprendente Matteo Coresi del Foligno, anima e cervello delle aquile umbre che sono state in grado di sbancare il Flaminio di Roma anche grazie al penalty da lui trasformato.

In attacco il trio delle meraviglie è dipinto di rossonero. Nella formazione Top 11 figurano due centravanti della Lucchese, Gigi Grassi e Lorenzo Crocetti. I due, autori di tre delle quattro reti, hanno permesso la "remuntada" rossonera sui lupi cosentini. Per Crocetti, tornato in rossonero dopo nove anni dopo la prima parte della stagione vissuta con la maglia del Bassano, si tratta del sesto e del settimo sigillo stagionale, mentre Gigi Grassi arriva il sesto centro con la maglia della Lucchese. Chiude l'attacco Top 11 Vincenzo Cosa del Siracusa, uno degli artefici della sorprendente stagione dei siciliani, che ha retto da solo l'attacco aretuseo contro il Benevento.

Chiude la Top 11 il signor Barbiero della sezione di Vincenza, che ha arbitrato alla perfezione l'incontro tra Gela e Virtus Lanciano conclusosi con il punteggio di 1-1.

Formazione Top 11 Barlettalife (3-4-3): Colombi (Juve Stabia); Pomante (Nocerina), Scognamiglio (Juve Stabia), Ischia (Barletta); Mancosu (Siracusa), Rajcic (Barletta), Guerri (Barletta), Coresi (Foligno); Cosa (Siracusa), Crocetti (Lucchese), Grassi (Lucchese). Allenatore: Ugolotti (Siracusa)

Arbitro Top 11: signor Barbiero della sezione di Vicenza
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • Campionato
  • Avversario sportivo
Altri contenuti a tema
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Biancorossi a caccia di un successo che manca dal 12 novembre
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Biancorossi sempre più solidi e sicuri, ma ancora troppo sterili
Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Il talento barlettano esulta per la prima volta con la maglia granata
Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Tanto Gargano e qualche nome piuttosto illustre per le squadre barlettane
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.