Mare di Barletta
Mare di Barletta
Politica

ZES: in arrivo i finanziamenti e vantaggi anche per Barletta

Galizia (M5S): «Le imprese dovranno approfittare della ghiotta opportunità in termini fiscali»

Qualche settimana dopo quello per la Zona Economica Speciale Jonica arriva anche il SI definitivo del governo alla ZES Adriatica (Porto di Manfredonia, Barletta, Molfetta, Bari, Monopoli, Brindisi).

«Sono contenta che quanto fatto dai ministeri dell'Economia e delle finanze, dei trasporti ed infrastrutture e del Sud abbia portato a risultati tanto attesi da anni e sono soddisfatta che la Puglia sia la prima regione in Italia ad aver dato esito favorevole al complesso ed elaborato percorso di istituzione di ben due ZES, entrambe interregionali - scrive Francesca Galizia del Movimento cinque stelle».

«Da mesi mi interesso a questo tema e tempo fa questo mio interesse lo avevo palesato in occasione di un Question Time. Le Zes avrebbero permesso di rilanciare l'economia di alcuni territori del Sud ed era importante fornire ai territori coinvolti un'occasione concreta per riuscirci. Noi del Movimento5Stelle abbiamo voluto fortemente che nel 'Decreto crescita' venissero stanziati fondi a favore del fondo dedicato alle ZES e così è stato. Si tratta di un importante provvedimento del governo, sostenuto dal Ministro del Sud, Barbara Lezzi, il cui obiettivo, così come degli altri contenuti nel 'Decreto crescita', è quello di promuovere nuovi e ulteriori investimenti soprattutto da parte delle grandi aziende, da cui deriveranno ricadute positive anche sull'indotto, costituito da piccole e medie imprese.

Ora si apre per le ZES la fase più determinante: le imprese dovranno approfittare della ghiotta opportunità rappresentata dai benefici in termini fiscali e di semplificazione amministrativa, per poter così generare un'importante spinta economica, produrre una significativa crescita occupazionale e attrarre investimenti dall'estero».
  • Porto
Altri contenuti a tema
1 Fondi per il porto di Barletta, interviene Assuntela Messina Fondi per il porto di Barletta, interviene Assuntela Messina «Opera importante, con un grande significato per l'economia del nostro territorio»
Stanziati 5 milioni per il porto di Barletta, la nota del senatore Damiani Stanziati 5 milioni per il porto di Barletta, la nota del senatore Damiani «Non si tratta di somme esaustive ma è un primo step utile per dare nuovo ossigeno»
Nel porto di Barletta una grande esercitazione di security portuale Nel porto di Barletta una grande esercitazione di security portuale Simulati interventi in operazioni antiterrorismo, antincendio e antinquinamento
1 Lavori nel porto di Barletta, Damiani presenta un emendamento Lavori nel porto di Barletta, Damiani presenta un emendamento Il senatore barlettano ha chiesto uno stanziamento di 16 milioni di euro per l'esecuzione dei lavori
2 Il porto di Barletta aperto in futuro alle mini crociere Il porto di Barletta aperto in futuro alle mini crociere Presentato a Bari il progetto Themis che coinvolge anche la nostra città
Porto di Barletta e Zes, il Partenariato economico incontra Patroni Griffi Porto di Barletta e Zes, il Partenariato economico incontra Patroni Griffi Confronto il prossimo 4 ottobre presso il Future Center
Salviamo gli antichi cannoni navali a Levante Salviamo gli antichi cannoni navali a Levante «Recuperare queste importanti testimonianze del passato al pari del Trabucco»
La Zes Adriatica è realtà, il premier Conte firma il decreto di istituzione La Zes Adriatica è realtà, il premier Conte firma il decreto di istituzione Borracino: «Obiettivo di straordinaria importanza. Puglia unica regione ad averne due»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.