Ambulatorio popolare di Barletta
Ambulatorio popolare di Barletta
Servizi sociali

Una festa per l'Ambulatorio popolare di Barletta, oggi la firma dell'atto costitutivo

Durante l'evento, i bambini del doposcuola riceveranno un soggiorno gratuito di tre giorni

«Oggi sarà una giornata straordinaria per l'Ambulatorio popolare di Barletta e i motivi sono raddoppiati. Il primo è la nostra costituzione in associazione, la nostra costituzione in una organizzazione di volontariato. Infatti, firmeremo lo Statuto e l'atto costitutivo dell'Ambulatorio popolare - OdV» scrive in una nota Cosimo D. Matteucci.

«Il secondo motivo ha bisogno di una premessa. In pochissimo tempo l'Ambulatorio, che è operativo da ottobre 2018, è riuscito a diventare un importante punto di riferimento delle fasce più deboli della comunità, un luogo di protezione per le persone più fragili tale da essere indicato come un esempio di mutualismo, inclusione e integrazione a livello non solo locale ma nazionale. Uno dei più grandi estimatori del nostro lavoro è il Sindaco di Teora, Stefano Farina, il quale, insieme all'intera amministrazione comunale, ha voluto offrire un soggiorno gratuito di tre giorni, dal 5 all'8 settembre, a tutti i bambini del nostro doposcuola. Questo è il secondo motivo che ci rende felicissimi, soprattutto per loro, i nostri bambini, i quali domenica prossima riceveranno l'invito direttamente dall'assessore alla cultura del Comune di Teora, Pietro Sibilia, che interverrà in rappresentanza del Sindaco e di tutta l'amministrazione comunale. Ad accoglierlo ci sarà la gioia dei bambini, che ancora non sanno nulla, e di tutto l'Ambulatorio e speriamo anche nella presenza del nostro Sindaco Mino Cannito che abbiamo invitato insieme all'assessore alla cultura Michele Ciniero.

A seguire una piccola festa a cui invitiamo tutte, tutti e tutta la comunità! Ci vediamo domenica alle 18:00 in Via d'Abundo n. 24».
  • Ambulatorio popolare
Altri contenuti a tema
A Barletta nasce la Lira popolare, la moneta per sostenere gli ultimi A Barletta nasce la Lira popolare, la moneta per sostenere gli ultimi Il progetto realizzato da Ambulatorio popolare e Confcommercio Barletta: «La Lira popolare circolerà con un valore di scambio pari a 1,10 euro»
Campo spiaggia di Barletta: risolta la situazione dei senzatetto Campo spiaggia di Barletta: risolta la situazione dei senzatetto L'Ambulatorio popolare: «Da oggi Barletta è più bella»
2 Emergenza senzatetto, l'Ambulatorio popolare: «Servono tende e coperte» Emergenza senzatetto, l'Ambulatorio popolare: «Servono tende e coperte» «Nessuno deve rimanere indietro specialmente in questo momento di emergenza sanitaria nazionale»
Ripulito il "campo spiaggia": i ringraziamenti dei senzatetto di Barletta Ripulito il "campo spiaggia": i ringraziamenti dei senzatetto di Barletta «Grazie di cuore da parte di tutta la comunità mutualistica dell'Ambulatorio popolare di Barletta»
Ambulatorio popolare di Barletta, sospensione attività didattiche Ambulatorio popolare di Barletta, sospensione attività didattiche «Per tutto il periodo della sospensione cercheremo di attivare dei corsi a distanza, o tramite dirette Facebook»
Ambulatorio popolare di Barletta, sabato l’inaugurazione della nuova sede Ambulatorio popolare di Barletta, sabato l’inaugurazione della nuova sede «Un grazie al signor Prezioso che ha messo a disposizione gratuitamente il proprio immobile»
5 Sulla spiaggia di Barletta, una vita ignorata da tutti Sulla spiaggia di Barletta, una vita ignorata da tutti Alcune persone vivono in tende, in condizioni estreme: scatta l'appello dell'Ambulatorio popolare
Panifici e supermercati di Barletta, ascoltate l'appello dell'Ambulatorio popolare Panifici e supermercati di Barletta, ascoltate l'appello dell'Ambulatorio popolare Il presidente Matteucci invita ad aderire alla raccolta alimentare: «La povertà a Barletta è tanta»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.