Crash
Crash
Cronaca Aggiornamenti in Diretta

Un tranese di 21 anni uccide con l'auto un 19enne di Barletta

La giovane vittima è stata investita sulla litoranea di Ponente. Il giovane tranese è stato deferito in stato di libertà all'autorità giudiziaria

Tragedia a Barletta consumata nella notte. Sulla litoranea di ponente un ragazzo barlettano di 19 anni è morto investito da un'autovettura di grossa cilindrata guidata da un tranese di 21 anni.

La constatazione degli agenti del commissariato di polizia di Barletta che, giunti sul posto, hanno rinvenuto la macchina del tranese incidentata ed un ragazzo disteso per terra, ormai privo di vita. Dagli accertamenti esperiti, il giovane investito è risultato essere un cittadino barlettano di 19 anni ed il conducente della autovettura di grossa cilindrata, che aveva causato il tragico evento, un cittadino tranese di 21 anni.

Il giovane tranese è stato deferito in stato di libertà all'autorità giudiziaria per i reati di omicidio colposo ed omissione di soccorso, inoltre gli è stata ritirata la patente di guida e l' autovettura è stata sottoposta a sequestro penale. L'incidente è stato rilevato da una pattuglia della polizia stradale.

Aggiornamento

Il nome del ragazzo era Giovanni Pedico. L'auto del giovane tranese è una Bmw di grossa cilindrata; l'incidente sembra dovuto alla velocità del mezzo in cui il gruppo di ragazzi, a cui apparteneva il Pedico, si è imbattuto (pur in favore di segnaletica verticale). Il Pedico non sarebbe riuscito a liberare per tempo la carreggiata, sottraendosi all'impatto. Se la velocità fosse stata maggiore l'evento sarebbe potuto essere ancora più negativo. La dinamica sgomenta, a metà tra incoscienza e disattenzione: facile riportare la memoria agli anni '80 e all'incidente che sulla litoranea di Ponente coinvolse un gruppo di studenti investito da un'auto. Incidente che allora fece parlare di un problema sicurezza, tuttora presente.

Aggiornamento
Il giovane ventunenne tranese, dopo un iniziale stordimento, ha inteso costituirsi spontaneamente in commissariato.

  • Polizia di Stato
  • Incidente stradale
Altri contenuti a tema
Incidente in via Callano, automobile ribaltata Incidente in via Callano, automobile ribaltata Episodio sulla strada che conduce al nuovo sottovia: sul posto polizia locale e vigili del fuoco
Alfredo Fabbrocini è il nuovo Questore della Bat Alfredo Fabbrocini è il nuovo Questore della Bat Succede al primo Questore Pellicone, tasferito a Siracusa. Fabbrocini sarà ad Andria il 21 febbraio
Violento incidente fra Trani e Barletta, tre feriti Violento incidente fra Trani e Barletta, tre feriti Un uomo è rimasto incastrato nella propria auto. Sul posto 118, Vigili del Fuoco e Polizia locale
Polizia di Stato Bat, un anno di misure di prevenzione Polizia di Stato Bat, un anno di misure di prevenzione I provvedimenti emessi nel corso del 2023 sono circa 250
3 Baby gang e giovani criminali: il modello Caivano arriva a Barletta Baby gang e giovani criminali: il modello Caivano arriva a Barletta Una risposta della Questura alla richiesta di sicurezza dei cittadini. È la prima volta nella Bat
Rapinò negozio di surgelati a Trani, arrestato pregiudicato di Barletta Rapinò negozio di surgelati a Trani, arrestato pregiudicato di Barletta Fondamentale il rinvenimento di un motociclo a poca distanza dall'abitazione
Scontro tra automobile e furgone in via Canosa Scontro tra automobile e furgone in via Canosa Il mezzo dopo l'urto si è ribaltato su un fianco
La Polizia arresta un 50enne barlettano, autore di rapine e furti a Barletta La Polizia arresta un 50enne barlettano, autore di rapine e furti a Barletta Colpi a segno in un’ottica e in una farmacia
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.