Verde
Verde
Politica

Ulivi estirpati a Trani, Piarulli: «Gli alberi sani vanno sempre tutelati»

Il fatto è accaduto in un terreno privato tra Barletta e Trani, lungo la vecchia statale 16

«Da cinque anni il nostro movimento è costantemente impegnato nella campagna annuale "Alberi per il futuro", grazie alla quale abbiamo rigenerato parchi, creato piccoli boschi, abbellito piazze, strade e giardini, reso più ridenti tantissime zone della nostro Paese, da nord a sud. È una grande iniziativa di forestazione urbana che non ha colori politici e coinvolge davvero tante amministrazioni comunali, che credono nel verde non solo come elemento di arredo urbano, ma anche e soprattutto elemento necessario alla qualità della vita di tutti noi. Per questo quello che è accaduto nei giorni scorsi a Trani appare contraddittorio, se non inspiegabile».

Così la senatrice Angela Bruna Piarulli, del Movimento 5 stelle, commentando l'estirpazione di 240 alberi d'ulivo da un terreno privato lungo la vecchia strada statale 16 fra Trani e Barletta, per realizzarvi un piazzale di movimentazione e deposito merci. L'autorizzazione è giunta dagli organi competenti, ma resta l'amaro in bocca se si pensa che in territori vicini, si sta combattendo la xylella con il conseguente abbattimento degli ulivi.
«Stiamo cercando in tutti i modi di difendere gli ulivi dalla xylella sempre più diffusa - ricorda Piarulli -, e pertanto davvero non si comprende come si sia così agevolmente potuto estirpare così tanti alberi non malati, ma solo perché dichiarati non di interesse monumentale. Sarà mia cura fare sì che gli alberi estirpati siano messi a dimora in altri luoghi, anche non necessariamente nel territorio comunale di Trani, perché davvero non posso pensare che la vita di quegli ulivi sia terminata con quelle foto la cui visione così tanto ci ha addolorato».
  • Salvaguardia ambientale
  • Movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
1 Scuola, Laricchia bacchetta la Regione: «Scaricabarile sulle famiglie» Scuola, Laricchia bacchetta la Regione: «Scaricabarile sulle famiglie» «Si sottovaluta la portata del danno culturale e sociale che la possibilità della non frequenza sta causando»
Il Movimento 5 Stelle con Emiliano, ma in Puglia è bufera nell'opposizione Il Movimento 5 Stelle con Emiliano, ma in Puglia è bufera nell'opposizione Le reazioni dopo la nomina di Rosa Barone come assessore al Welfare della Regione Puglia
1 Rosa Barone (M5S) entra nella giunta Emiliano con il placet di Vito Crimi Rosa Barone (M5S) entra nella giunta Emiliano con il placet di Vito Crimi «Esiste una buona politica che si ritrova su obiettivi comuni, stabiliti prima del voto e consacrati dalla legittimazione popolare»
Nucleo IFAE di Barletta, un anno di intensa attività sul territorio Nucleo IFAE di Barletta, un anno di intensa attività sul territorio Aumentati gli illeciti ambientali, come bracconaggio e abbandono selvaggio dei rifiuti
Palloncini bianchi a mezzanotte, meglio di no Palloncini bianchi a mezzanotte, meglio di no Le associazioni ambientaliste contro l'invito che da giorni è diffuso sui social e su Whatsapp
9 Gli alberi muoiono e i bimbi chiedono aiuto alle industrie di Barletta Gli alberi muoiono e i bimbi chiedono aiuto alle industrie di Barletta Letterine "speciali" degli alunni della "Musti-Dimiccoli", «questo regalo Babbo Natale non può portarlo nel suo sacco»
2 A Barletta il regalo sotto l'albero è un albero abbattuto A Barletta il regalo sotto l'albero è un albero abbattuto C'era tempo fino al 7 dicembre per opporsi alla decisione
2 I 5 stelle di Barletta dicono "No" all'accordo con Emiliano I 5 stelle di Barletta dicono "No" all'accordo con Emiliano «Non siamo disposti a barattare coerenza e principi per qualche poltrona»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.