Incidente in Piazza Principe Umberto
Incidente in Piazza Principe Umberto
Cronaca

Ubriaco alla guida, caos in Piazza Principe Umberto

​Continua l’attività di controllo da parte del personale del Comando di Polizia Locale

Un grave incidente stradale si è verificato in pieno centro cittadino: l'episodio avrebbe potuto avere conseguenze ben più drammatiche. Alle ore 17.40 circa di ieri è giunta alla Centrale Operativa la segnalazione di un incidente stradale - verificatosi in Piazza Principe Umberto - che vedeva coinvolte diverse autovetture. La pattuglia di pronto intervento, operante nella zona Sette Frati, ha raggiunto prontamente il luogo segnalato constatando la presenza di un veicolo posto al centro strada il cui conducente manifestava un alito fortemente vinoso, barcollava e non riusciva a mantenere la posizione eretta. Tale sintomatologia evidenziava in modo oggettivo l'assunzione di alcolici con conseguente alterazione delle condizioni psicofisiche del soggetto, in violazione delle disposizioni del Codice della Strada (guida in stato di ebbrezza alcolica).

Sul posto è stato richiesto l'intervento di personale del 118 che poco dopo è giunto per gli accertamenti del caso. Si è appurato che il conducente in questione, di nazionalità rumena e residente a Barletta, alla guida del veicolo stava percorrendo Via Regina Margherita dirigendosi in Piazza Principe Umberto zigzagando, urtando e danneggiando ben 8 veicoli regolarmente in sosta.

Il personale del 118 ha provveduto al trasporto del conducente presso il locale pronto soccorso dove, a seguito di richiesta di accertamenti urgenti sulla persona prontamente inoltrata dal comando della polizia municipale, è stato accertato con referto medico l'esito positivo del controllo alcolemico del sangue che evidenziava un tasso alcolemico pari a 3.89 g/l (max consentito sino a 0,50 grammi/litro). All'esito di tali verifiche, avendo accertato lo stato di ebbrezza aggravato dall'aver commesso un incidente stradale, è seguito al ritiro della patente di guida finalizzato alla sospensione da 16 mesi a 3 anni ed al sequestro amministrativo finalizzato alla confisca del veicolo, oltre al deferimento all'A.G. per la guida in stato di ebbrezza determinante nella causazione del sinistro.

A carico dello stesso individuo, risultato recidivo, verrà inoltrata alla Prefettura BAT richiesta di revoca della patente di guida.
  • Incidente stradale
Altri contenuti a tema
Grave incidente sulla Barletta-Andria, tre feriti Grave incidente sulla Barletta-Andria, tre feriti Lo scontro che ha coinvolto tre veicoli è avvenuto nella notte
Rimorchio si stacca dal tir, tragedia sfiorata sulla 16 bis a Barletta Rimorchio si stacca dal tir, tragedia sfiorata sulla 16 bis a Barletta Il camion avrebbe perso il controllo a causa della pioggia che in queste ore si è abbattuta sul nostro territorio
Brutto incidente sulla Barletta - Trani, due auto coinvolte Brutto incidente sulla Barletta - Trani, due auto coinvolte Sul posto i vigili del fuoco
Veicolo fermo sulla carreggiata, rallentamenti tra Barletta e Trani Veicolo fermo sulla carreggiata, rallentamenti tra Barletta e Trani Disagi per i viaggiatori sulla SS16Bis altezza Boccadoro
1 Quattro feriti nei pressi della San Domenico Savio, un'auto ribaltata Quattro feriti nei pressi della San Domenico Savio, un'auto ribaltata Gravi danni alle vetture, l'incidente è avvenuto mentre i ragazzi stavano uscendo da scuola
Camion carico di olive finisce fuori strada sulla Barletta - Canosa Camion carico di olive finisce fuori strada sulla Barletta - Canosa Difficili le operazioni di rimozione del mezzo
Incidente sulla SS170 Andria Barletta, tre le auto coinvolte Incidente sulla SS170 Andria Barletta, tre le auto coinvolte Dalle prime informazioni ricevute, pare non ci siano stati feriti
2 Incidente in via Regina Margherita, scontro tra auto e moto Incidente in via Regina Margherita, scontro tra auto e moto Ieri sera sono intervenuti gli agenti della Polizia locale
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.