Giuseppe Basile
Giuseppe Basile
Politica

Trasporto urbano per disabili, interviene il Movimento 5 Stelle Barletta

Basile: «Continuano ad invalidare una richiesta legittima e giusta degli invalidi»

«Lo scorso 20 dicembre ho sollevato la questione della esclusione degli invalidi civili dalle agevolazioni per il trasporto urbano. Nonostante le numerose sollecitazioni fatte al Sindaco, con la richiesta di provvedere ad una rettifica del provvedimento, in modo da includere tali invalidi fra gli aventi diritto, almeno quelli non deambulanti o con gravi difficoltà motorie, nulla è stato modificato». È quanto scrive il consigliere comunale Giuseppe Basile, portavoce del M5S. «Il 28 dicembre ho presentato una domanda di attualità in Consiglio comunale che si è tenuto il 29 u.s., in cui chiedevo spiegazioni sulla questione ed intenzioni dell'Amministrazione circa il ripristino di una situazione di diritto, negato a cittadini già svantaggiati, discriminati senza nessuna spiegazione.

Prima del Consiglio il Sindaco stesso, in contatto telefonico, in mia presenza, con il Dirigente competente, mi rassicurava sul suo impegno per quello che considerava un mero errore, cosa che mi spingeva a sospendere la mia domanda di attualità, in attesa di una risoluzione positiva della faccenda. Invece è passato quasi un mese in ulteriori solleciti, per scoprire, leggendo la risposta ricevuta tramite l'Ufficio di Presidenza, che non ci sono ulteriori fondi per allargare la platea dei beneficiari. Quindi, l'assessore Lacerenza e di conseguenza l'Amministrazione comunale, con il sindaco Cannito in testa, dopo aver temporeggiato per oltre un mese, sono finalmente usciti allo scoperto. In piena continuità con il passato, negano diritti e risorse ai più svantaggiati, come già accaduto con l'aumento dell'addizionale IRPEF, senza preoccuparsi minimamente degli effetti e disagi che questo provoca. Sarebbe bastato rimodulare i criteri di accesso alle agevolazioni, per permettere, almeno agli invalidi civili non deambulanti o con gravi difficoltà motorie, di ricevere una qualche forma di assistenza. Invece si preferisce negare loro un diritto, discriminandoli colpevolmente.

Tutto questo è inaccettabile e io, con gli altri portavoce al Consiglio comunale e tutto il Movimento 5 Stelle di Barletta, farò quanto in mio potere per far sì che questa disparità di trattamento cessi una volta per tutte».
  • Movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
Truffati banche, Ruggiero (M5S): «Tria ha firmato il decreto per il rimborso. Stanziati 1,5 miliardi» Truffati banche, Ruggiero (M5S): «Tria ha firmato il decreto per il rimborso. Stanziati 1,5 miliardi» «Un traguardo importante per i risparmiatori vittime dei rapporti avvelenati fra banche e politica»
Elezioni europee, nessun candidato della Bat supera il primo step Elezioni europee, nessun candidato della Bat supera il primo step Tra i nomi presenti sulla piattaforma Rousseau del M5S, nessuno ha ottenuto un posto nella lista
Barletta plastic free, una proposta del Movimento 5 Stelle Barletta plastic free, una proposta del Movimento 5 Stelle «Ai nostri figli consegniamo un mondo meno inquinato»
Elezioni europee, M5S Barletta: «Negata la priorità a disoccupati e studenti» Elezioni europee, M5S Barletta: «Negata la priorità a disoccupati e studenti» Una nota congiunta dei consiglieri Giuseppe Basile, Maria Angela Carone e Antonio Coriolano sulla nomina dei prossimi scrutatori
Europarlamentarie 2019: ci sono anche candidati di Barletta Europarlamentarie 2019: ci sono anche candidati di Barletta Tutti i profili sono stati pubblicati sulla piattaforma Rousseau
Reddito di Cittadinanza, oggi un confronto a Barletta con il senatore Quarto Reddito di Cittadinanza, oggi un confronto a Barletta con il senatore Quarto «Aiutiamo finalmente milioni di persone che fino ad ora erano state completamente abbandonate»
1 «Pulizia delle strade... e delle tasche?», una nota del M5S Barletta «Pulizia delle strade... e delle tasche?», una nota del M5S Barletta «I cartelli non segnalano la rimozione forzata temporanea, così come prescritto»
2 Filannino lascia il Movimento 5 Stelle, il gruppo chiede le dimissioni Filannino lascia il Movimento 5 Stelle, il gruppo chiede le dimissioni «Se non ci si riconosce più nella forza politica nella quale si è stati eletti ci si dimette»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.