Spazzamento e divieti
Spazzamento e divieti
La città

Spazzamento meccanizzato, torna domenica 1 marzo in cinque zone della città

Il comune apporrà una ulteriore segnaletica cartacea in concomitanza con l’espletamento del servizio, ma questo avverrà ancora per pochi mesi

Il servizio di spazzamento meccanizzato, introdotto dall'Amministrazione comunale d'intesa con la società Bar.S.A. S.p.A. e realizzato con la collaborazione della Polizia municipale, torna domenica prossima, 1 marzo, e si concluderà martedì 10 marzo. A partire, infatti, dal mese scorso, tale attività è stata incrementata, con la istituzione di una nuova zona, la quinta, ed è stata anche potenziata nella sua efficacia. Di supporto e dopo il passaggio della spazzatrice, infatti, le strade interessate vengono lavate e sanificate con attrezzature e prodotti idonei a tale intervento.

Si ricorda che lo spazzamento meccanizzato è regolato da un'apposita ordinanza che prevede che lo stesso venga effettuato nei giorni stabiliti, dalle 5 alle 9 del mattino, e dispone il divieto di sosta con rimozione durante lo svolgimento del servizio, come da apposita segnaletica predisposta, fissa, che indica le prescrizioni disposte per non incorrere nelle conseguenti sanzioni. A supporto di tale segnaletica, il comune si fa carico di fare apporre una ulteriore segnaletica temporanea cartacea in concomitanza con l'espletamento del servizio, ma questo avverrà ancora per pochi mesi, dopo di che tale affissione sarà sospesa, atteso che lo spazzamento meccanizzato è partito da oltre un anno e che è presente l'apposita segnaletica verticale fissa.

Di seguito il calendario delle zone e dei rispettivi giorni di intervento

1 marzo lato civici dispari - 2 marzo lato civici pari ZONA 1
via Milano; via Boggiano; via Canne; via Togliatti; via Scommegna; via Luigi Dicuonzo; via Musti; via Firenze.

3 marzo lato civici dispari – 4 marzo lato civici pari ZONA 2
via Milazzo; via San Francesco D'Assisi; via Palestro; via Venezia; via Regina Margherita; corso Vittorio Emanuele; via Nanula; via Roma.

5 marzo lato civici dispari – 6 marzo lato civici pari ZONA 3
via San Samuele; via Solferino; via Del Gelso; via Ofanto; via Prascina; via Monsignor Dimiccoli; via Magenta.

7 marzo lato civici dispari – 8 marzo lato civici pari ZONA 4
via Canosa; via Madonna della Croce; via Barberini.

9 marzo lato civici dispari – 10 marzo lato civici pari ZONA 5
Via Vitrani, via Rizzitelli, via Girondi, via Chieffi, via Libertà;
  • Rifiuti illeciti o pericolosi
  • Emergenza rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Binetti: «Guanti e mascherine abbandonati sulle spiagge di Barletta» Binetti: «Guanti e mascherine abbandonati sulle spiagge di Barletta» L’appello per salvare il mare di Barletta: dopo il COVID-19 rischio emergenza rifiuti
Centro di raccolta Settefrati, arriva a Barletta il finanziamento da Ager per attrezzature Centro di raccolta Settefrati, arriva a Barletta il finanziamento da Ager per attrezzature Il centro di via Pertini sarà il terzo presente in città, dopo l’isola ecologica di Bar.s.a. e quello della 167
4 Contagi COVID-19 a Barletta, Comune contrario alle autodichiarazioni Contagi COVID-19 a Barletta, Comune contrario alle autodichiarazioni L'amministrazione si dissocia dalla nota di Bar.S.A.
Francia, la truffa delle stoviglie in plastica: monouso vendute come riutilizzabili Francia, la truffa delle stoviglie in plastica: monouso vendute come riutilizzabili Monitoraggio effettuato da Zero Waste France
Pulizia e sicurezza strade extraurbane, un accordo tra Anas e Comune di Barletta Pulizia e sicurezza strade extraurbane, un accordo tra Anas e Comune di Barletta Anas provvederà a raccogliere i rifiuti mentre Bar.s.a. si farà carico di ritirarli e smaltirli
2 Oltre 200 multe in un anno per chi abbandona i rifiuti a Barletta Oltre 200 multe in un anno per chi abbandona i rifiuti a Barletta A fine anno altri incivili immortalati in piazza Plebiscito, via Prascina e via Beccaria
1 Bellezza ma anche sporcizia: rifiuti edili e pneumatici sulla costa sud di Barletta Bellezza ma anche sporcizia: rifiuti edili e pneumatici sulla costa sud di Barletta Il resoconto dell'escursione promossa da Legambiente nell'area umida di Ariscianne-Boccadoro
Lapidi abbandonate ad Ariscianne, individuati e denunciati i responsabili Lapidi abbandonate ad Ariscianne, individuati e denunciati i responsabili Prescrizioni anche per azienda di Trani che provocò emissioni moleste ad agosto
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.