Crimine
Crimine
Cronaca

Situazione preoccupante nella Bat e assenza delle autorità

Il commento del presidente del gruppo Pd Filippo Caracciolo

«Serve fare squadra tra le istituzioni per meglio garantire quella operatività che serve a dare sicurezza ai cittadini». È il commento del Presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo dopo l'incontro in Regione con il Prefetto della BAT Maurizio Valiante ed il Procuratore della Repubblica del tribunale di Trani Renato Nitti.

«Nel corso della commissione - afferma Caracciolo - è stato evidenziato come a preoccupare e a rendere la situazione ancora più grave sia l'assenza della dovuta attenzione da parte delle autorità nazionali al nostro territorio, nonostante i dati proiettino la BAT ad essere la provincia italiana con più furti d'auto e rapine in abitazione. Non va dimenticato inoltre come omicidi, fatti estorsivi, reati di armi, reati contro la persona e patrimonio, traffico di stupefacenti siano di carattere mafioso. Le mafie baresi e foggiane allungano i propri tentacoli sul territorio della BAT, rendendolo un crocevia di fenomeni illeciti».

«Nonostante si sia davanti a notizie certe di reato - prosegue il consigliere regionale - ci si ritrova a fare i conti con carenze di organico tra le forze dell'ordine che non permettono di fronteggiare questi fenomeni in maniera concreta. L'auspicio è che con l'apertura della nuova Questura e delle sedi provinciali di polizia, carabinieri e guardia di finanza possano essere rafforzati i presidi di legalità. A questo va affiancato un lavoro di sensibilizzazione dei cittadini alla collaborazione con le forze dell'ordine».

«Ringrazio sua eccellenza il Prefetto Valiante ed il procuratore Nitti per il costante lavoro rivolto alla tutela della legalità ed al rafforzamento della sinergia tra società civile e istituzioni. Ora - conclude Caracciolo - vogliamo che siano predisposti protocolli attuativi, non è più tempo di semplici accordi formali o indicazioni di intenti. Non è più possibile perdere tempo, è troppo pericoloso».
  • Filippo Caracciolo
Altri contenuti a tema
Recupero acque reflue, tavolo tecnico in Regione Recupero acque reflue, tavolo tecnico in Regione Caracciolo: «Notevole miglioramento ambientale e delle acque di balneazione»
L'impegno per il completamento della strada provinciale 3 Minervino Murge - Spinazzola L'impegno per il completamento della strada provinciale 3 Minervino Murge - Spinazzola Caracciolo: «Dare maggiore sicurezza ai cittadini»
Sanità e prevenzione, le recenti decisioni in Consiglio regionale Sanità e prevenzione, le recenti decisioni in Consiglio regionale Le dichiarazioni del consigliere e presidente gruppo PD Puglia Filippo Caracciolo
20 Jova Beach, la proposta di Caracciolo a Cannito: «Biglietti omaggio per la politica vadano a famiglie in difficoltà» Jova Beach, la proposta di Caracciolo a Cannito: «Biglietti omaggio per la politica vadano a famiglie in difficoltà» «Questo nobile gesto, renderebbe possibile un qualcosa di impossibile»
1 Verso le elezioni politiche, «la Puglia ha bisogno di stabilità, Emiliano resti presidente» Verso le elezioni politiche, «la Puglia ha bisogno di stabilità, Emiliano resti presidente» Le dichiarazioni del consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo
Recupero e riutilizzo delle acque sorgive, sopralluogo in contrada Ariscianne Recupero e riutilizzo delle acque sorgive, sopralluogo in contrada Ariscianne Presente il presidente del gruppo PD Puglia Filippo Caracciolo con i tecnici dell'ARIF
Norme per il riuso e la riqualificazione edilizia: «Un grande progetto per lo sviluppo dell'economia pugliese» Norme per il riuso e la riqualificazione edilizia: «Un grande progetto per lo sviluppo dell'economia pugliese» La dichiarazione di Filippo Caracciolo, Presidente del Gruppo del Partito Democratico alla Regione Puglia
Regione Puglia e ARIF, progettualità per la sesta provincia Regione Puglia e ARIF, progettualità per la sesta provincia Il punto con il direttore generale ARIF Ferraro e il capogruppo PD Puglia Caracciolo
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.